Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
All is lost - Tutto è perduto
All is lost - Tutto è perduto
Un uomo, una barca a vela, le insidie dell'Oceano Indiano e la sconvolgente potenza della natura nell'opera seconda di J.C. Chandor. Distribuzione Universal Pictures
American Hustle
American Hustle
Il romanzo dello scandalo americano Abscam raccontato nella riuscita pellicola 35mm del regista David O. Russell. Distribuzione del disco curata da Eagle Pictures
Il capitale umano
Il capitale umano
Il livornese Paolo Virzì in una matura disamina dell'Italia in rovina, supportato da un cast di rilievo. L'edizione italiana in alta definizione è distribuita da 01 Rai Cinema
Tutti gli articoli Tutte le news

Risultati da 1 a 13 di 13
  1. #1
    Data registrazione
    Nov 2008
    Località
    Terni (TR)
    Messaggi
    3.365

    effetto razor e microdettaglio...the same or not ?


    sono un pò di giorni che volevo aprire questa discussione per sentire i vostri pareri...
    ultimamente più di altre occasioni si parla spesso di questo argomento particolarmente nei thread dei nuovi panasonic GT30 e VT30...
    razor e microdettaglio quindi...li nominiamo e li leggiamo spesso come se fossero la stessa cosa...ma secondo me non lo è
    cerco di spiegarmi meglio
    a mio avviso l'effetto "razor", tagliente si riferisce ai "bordi" dell'immagine, come una specie di sharpness esagerato
    il mircodettaglio invece a mio avviso è qualcosa di diverso...è l'accuratezza e la precisione dei particolari (capelli, elementi del viso, texture delle superfici tipo il tessuto, muri, pavimento etc.)
    in questi giorni ho visto parecchie foto postate (in particolare alcune di Vick) nel quale lo sharpness era a mio avviso e a mio gusto troppo esagerato da rendere l'immagine assolutamente non naturale e troppo carica, artefatta
    in passato invece ho visto fotogrammi di pioneer kuro assolutamente morbidi ma nel contempo dettagliatissimi, cosa che raramente ho potuto notare nei miei ultimi panasonic...e che solo il mio primo 42Pz80 spesso mi ha dato facendomi restare letteralmente "a bocca aperta"
    negli anni seguenti non ho mai notato più quel livello di dettaglio sia nei cc che nei tv da me posseduti probabilmente ma non solo perchè di maggiore polliciaggio
    tornando in tema...secondo voi quindi quando si parla di "razor" e di "microdettaglio" si parla della stessa cosa o convenite con me che i due termini indichino invece due cose differenti ?
    sperando di aver posto la domanda in maniera comprensibile sono davvero curioso di leggere le vostre considerazioni sull'argomento
    tv plasma fhd Panasonic 46S20 - LG 60PA5500 - (lettore bluray sony BDP-S790 / ex ps3) - audio bose 3.2.1 - myskyHD

  2. #2
    Data registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    4.710
    Citazione Originariamente scritto da gix65
    a mio avviso l'effetto "razor", tagliente si riferisce ai "bordi" dell'immagine, come una specie di sharpness esagerato

    il mircodettaglio invece a mio avviso è qualcosa di diverso...è l'accuratezza e la precisione dei particolari (capelli, elementi del viso, texture delle superfici tipo il tessuto, muri, pavimento etc.)
    Correggimi qualora dovessi interpretare male il tuo pensiero attraverso queste due immagini (tenendo sempre conto del valore relativo di una foto)

    1. Razor




    2. Microdettaglio




    Personalmente, generalizzando, per Razor intendo un'immagine decisa, vivida, tagliente ... per dirla con una sola parola ... "immagine d'impatto" che colpisce per la sua "durezza" e "profondità".
    Ultima modifica di aletta01; 01-07-2011 alle 21:46

  3. #3
    Data registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    427
    anche io sono stato possessore del mitico 42pz80(sono passato da pochi giorni al 42gt30!!) e posso assicurarti che il microdettaglio e il razor a qui fai riferimento(confrontato con le stesse fonti e film,cartoni in cg etc. tutto materiale che conosco alla perfezione!)è almeno migliorato di un buon 50% e non sto esagerando,oltre ai miglioramenti evidenti sul livello del nero,sul gg,sulla risoluzione delle imagini in movimento etc.etc. sono pienamente soddisfatto dell'acquisto e ti posso confermare che quest'anno panasonic ha fatto un salto di qualità migliore che negli ultimi 3 anni!!e i risultati si vedono!!!!

  4. #4
    Data registrazione
    Nov 2008
    Località
    Terni (TR)
    Messaggi
    3.365
    @aletta
    si, con la prima infatti a mio gusto è anche troppo razor...sui dettagli mi piace pure ma sul volto mi sembra troppo enfatizzato

    la seconda la trovo un pò morbida per il mircodettaglio che intendo io...vorrei vedere un pochino più definiti alcuni tratti del viso...con la barbetta però più o meno ci siamo

    @bebe
    ottimo...sarà il mio S20 allora a non essere migliorato di molto rispetto il vecchio pz80...stò guardando con interesse al VT30...certamente al 50 ma anche al 55 se più in là si dovesse abbassare un pò di prezzo
    tv plasma fhd Panasonic 46S20 - LG 60PA5500 - (lettore bluray sony BDP-S790 / ex ps3) - audio bose 3.2.1 - myskyHD

  5. #5
    Data registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    427
    non ho preso il vt30 perchè non rientrava nell'offerta del 20% che facevano al t***y dalle mie parti(taranto) altrimenti l'avrei preso e comunque credo che le differenze(a detta di molti) non siano così eclatanti da farmi pentire di non aver preso il top di gamma!!il gt30 è una macchina bestiale paragonabile al vt20 dell'anno scorso ma senza i difetti che si portava dietro!! per gli occhiali 3d(sono curioso di vedere avatar3d che tra l'altro era nello scatolone del gt30) aspetto ribassi che sembrano essere confermati nelle prossime settimane!!

  6. #6
    Data registrazione
    Nov 2008
    Località
    Terni (TR)
    Messaggi
    3.365
    riuppo perchè oggetto di recente discussione con l'uscita dei plasma panasonic 2012
    tv plasma fhd Panasonic 46S20 - LG 60PA5500 - (lettore bluray sony BDP-S790 / ex ps3) - audio bose 3.2.1 - myskyHD

  7. #7
    Data registrazione
    Apr 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    4.903
    Mi sembra un ottimo argomento di cui parlare.
    Attenzione perché la seconda immagine di aletta01 sul microdettaglio è relativa un frame in cui mi sembra si sia utilizzata volutamente una profondità di campo molto molto ridotta. Il mento rivolto in avanti su per giù è sullo stesso piano (diciamo parallelo allo schermo) del naso. Infatti si nota benissmo molto più (micro) dettaglio sia sulla barba sia sulla punta del naso e poi lo si va via via perdendo andando indietro verso gli occhi.
    Ad ogni modo credo le immagini rendano benissimo l'oggetto della discussione, io personalmente non avrei dubbi nello scegliere la seconda. La prima rappresenta un tipo di visione che semplicemente i miei occhi non rilevano guardandomi attorno, nel mondo reale. E' sicuramente di maggior impatto, ma credo che guardando un film tutto in quelle condizioni percepirei una sorta di "affaticamento" (non so con quale altro termine dscrivere la sensazione).
    Ultima modifica di ABAP; 07-07-2012 alle 11:01 Motivo: Ortografia
    .:: Interlacing/Deinterlacing: Tecnica, Pulldown e Algoritmi ::.
    .:: Guida all'utilizzo di ControlCAL ::.
    "Credo di essere mezza santa e mezza vacca" - "Scelgo la metà che dà il latte" (cit. - Amore&Guerra)

  8. #8
    Data registrazione
    Aug 2011
    Messaggi
    428
    Agire sullo sharpness significa aggiungere pixel chiari attorno agli elementi che compongono l'immagine che aumentano l'aliasing e falsano i colori perchè aggiungono, come dicevo, percentuali di "bianco" a tutti gli elementi.
    Oltretutto aggiungere pixels per l'effetto sharpness significa nasconderne altri dell'immagine originale.

    I gusti non si discutono, per carità... se piace l'immagine con molto sharpness c'è poco da dire.
    Solo che se si parla di effetto cinema, calibrazione dei colori, etc, allora siamo fuori strada.

  9. #9
    Data registrazione
    Jan 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    348
    dico la mia molto brevemente perché ho da fare ma l'argomento è interessante... penso si tratti fondamentalmente di un problema definitorio, nel senso che si tratta di cose leggermente diverse che però attengono allo stesso argomento... si tratta sempre e comunque di filtri di sharpness, il problema è che mentre il micro-dettaglio se c'è si deve vedere, ricercare l'immagine ultra-razor a tutti i costi è piuttosto insensato perché, ad esempio, i filtri di edge enhancement agiscono anche sulla nitidezza ma un loro abuso rende l'immagine innaturale, come giustamente dice abab, finendo per mostrare pseudo-dettagli che non dovrebbero esserci ed inoltre portano ad un sostanziale "sbiancamento" dell'immagine che ne riduce la dinamica ed un aumento del rumore (come dice luX0r.reload) col risultato sintetico di un appiattimento dell'immagine che, guarda caso, è il difetto più evidente degli schermi lcd a led (o la pelle che pare "carta vetrata" )...
    "Anche la lotta verso la cima basta a riempire il cuore di un uomo. Bisogna immaginare Sisifo felice." (Albert Camus)

  10. #10
    Data registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    1.530
    vickps ma eri te l'autore....grandissimo! cosa ho scovato....e' mi tocca postarla qui visto che piu' inerente, tuttavia sarebbe interessante e carino se facessi la stessa cosa con il vt50 no?

    ecco che RAZOR E MICRODETTAGLIO, ahime', tornano purtroppo a fondersi in un'unica "immagine" e "definizione", e' si perche' molto spesso quando il display e' top e ottimo, le 2 cose vanno a braccetto c'e' poco da fare, pur essendo diverse e ben differenziate da voi in precedenza...

    http://img35.imageshack.us/img35/5949/pioneer.png

    http://img156.imageshack.us/img156/5339/capturebd31.png

    ed indipendenti, tra virgolette hehe, dalla definizione del pannello ( 1= hd ready 2= full hd) che e' un'altra cosa ancora diciamo...
    Ultima modifica di mrwhite10; 07-07-2012 alle 12:51

  11. #11
    Data registrazione
    Nov 2008
    Località
    Terni (TR)
    Messaggi
    3.365
    anche a mio avviso l'immagine 1 è abbastanza irreale...tuttavia trovo la 2 troppo morbida...
    ad ogni modo sono concorde con quanto scritto da @Abap e @Pisacao
    un altro elemento non trascurabile che esalta i contorni nelle imagini è il contrasto...anche se và usato con attenzione perchè se lo si aumenta di molto c'è il rischio di bruciare i dettagli sulle alte luci
    tv plasma fhd Panasonic 46S20 - LG 60PA5500 - (lettore bluray sony BDP-S790 / ex ps3) - audio bose 3.2.1 - myskyHD

  12. #12
    Data registrazione
    Aug 2011
    Messaggi
    428
    Certo il contrasto... ma in primis il livello del nero.

    Tornando ai filtri sharpness, questi ultimi se troppo spinti sono anche responsabili di aumentare il banding.
    Questo sempre perchè introducento pixels più chiari le sfumature risultano più "staccate" e, appunto, meno sfumate.

  13. #13
    Data registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    4.710

    Citazione Originariamente scritto da mrwhite10 Visualizza messaggio
    vickps ma eri te l'autore....grandissimo! cosa ho scovato....http://img35.imageshack.us/img35/5949/pioneer.png
    La differenze tra le due foto sotto sono notevoli (ammesso diamo importanza alle foto): fotografo, macchina utilizzata, setting, ambiente di contestualizzazione ecc ...








    L'effetto tagliente o morbido, a mio avviso, dipende tanto (ma non solo) dalla tipologia di calibrazione che si assegna al display.
    Sono d'accordo con quanto dichiarato da Pisacao:

    " .. ricercare l'immagine ultra-razor a tutti i costi è piuttosto insensato perché, ad esempio, i filtri di edge enhancement agiscono anche sulla nitidezza ma un loro abuso rende l'immagine innaturale .."

    l'immagine a mio modo di vedere dovrebbe richiamare quanto espresso dal regista e dal direttore di fotografia ... in ogni caso ricercando l'effetto finestra ci si dovrebbe avvicinare all'optimum. Perlomeno, questo è il mio pensiero.

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •