Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
Dallas Buyers Club
Dallas Buyers Club
In alta definizione la vera storia di Ron Woodroof e della sua lotta all'AIDS, film vincitore di tre premi Oscar. Distribuzione del Blu-ray curata da Koch Media
Mary Poppins
Mary Poppins
La magica tata nata dalla fantasia e dalle esperienze di vita della romanziera P.L. Travers nella prima edizione in HD. Distribuzione Walt Disney Studios HE
Nebraska
Nebraska
Prosegue la dura riflessione su famiglia e divario generazionale dallo stesso regista di “Paradiso amaro”. Distribuzione CG Home Video per Lucky Red
Tutti gli articoli Tutte le news

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 16 a 29 di 29
  1. #16
    Data registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    659

    come ti ho già detto son passato da plasma ad lcd e son felice della scelta, mi sono dimenticato del rumore video su br e hddvd, non so cosa significhi stampaggio e posso utilizzarlo con qualsiasi sorgente, compreso pc...che poi la maggioranza sia per il plasma ok, io i film (e ne vedo tanti) li vedo divinamente
    Video: PANASONIC PT-AE 5000 Schermo: SKYFIX PEARL Processori: DVDO ISCAN DUO - DARBEE DARBLET Ampli: MARANTZ 8001 Casse: Front KLIPSCH RF5 Center KLIPSCH RC7 Rear KLIPSCH RB 32 Media Jukebox: POPCORN A300 Hddvd: TOSHIBA XE1 Bluray: SONY BDP S480 Game: PS3 -PS4- XBOX 360 Cond. Rete: BERLKIN PURE VIDEO PF50 -

  2. #17
    Data registrazione
    Dec 2005
    Località
    Bologna
    Messaggi
    17.574
    Se non compri almeno un 50"(e sei già al limite)puoi lasciare perdere i full hd: da 3 m su un 40-42" non vedresti la differenza.
    Il problema è il budget però: con 2000€ un buon 50" full hd non lo compri.
    A questo punto dipende da te: o ripieghi su un buon hd-ready,oppure aspetti e tenti di aumentare il budget.
    Per le specifiche e le informazioni sulle tv full hd, Comparativa TV Full Hd.

  3. #18
    Data registrazione
    Jan 2007
    Località
    VICENZA
    Messaggi
    6.686
    Citazione Originariamente scritto da 7ilmarc0
    bhe quindi l'lcd vale solo per il gioco ?
    ... beh, piano... non SOLO per giocare.... xò se permetti tra lcd e plasma ci passa un'eternità di qualità.... alla fin fine son gusti (su questo non ci piove).

    ... l' lcd nasce come alternativa al crt e al plasma.... il plasma nasce come successore del crt.

    ... c'è chi si trova bene con l' lcd, e chi come me, preferisce un monitor che sia un valido successore del crt e non un'alternativa/adattamento di un'altra cosa (gli lcd sono nati x l'uso del pc, non x vedere film. la funzione "vedere film" è una cosa successiva. vedi il classico difetto delle scie e degli artefatti )

    ... gli ultimi plasma non hanno alcun problema di stampaggio o di ritenzione di ghost o qls altro effetto negativo. e non lo dico io xchè li vendo o li uso, ma lo dice pure quello che qui li testa (vedi quel tizio che ha postato qui sopra di me ) e fa pure un topic sul confronto e tutti quelli che lo usano e li hanno provati
    Ultima modifica di ais001; 17-01-2008 alle 18:14
    Monitor: Pioneer PDP-LX6090H, Pioneer PDP-LX508D, Panasonic 50PV600e, Panasonic 42px80e, Panasonic 37x20e, LG 32PG3000, Toshiba 32AV733G
    DVD: Denon 1930, Kiss DP-600, Pioneer DV-600AV-K, Panasonic NV-PV30 - MP: Popcorn Hour A-100 - BDR: Pioneer BDP-LX55 - CONSOLE: Sony PS3 Fat 160GB, Sony PS3 Slim 320GB, Microsoft Xbox360 4@320GB - Ampli: Onkyo 604E, Denon AVR-3808 - SAT: MySkyHD - Scaler: DVDO iScan VP50pro - Casse: SonusFaber Concertino, Chario Piccolo Star - CAVI: Van DenHul D-352 HYBRID, G&BL BIPOLARI Extraflex HighPower, G&BL HDMI FlatDigital, G&BL Cavo HDMI AdvancedLine, MonsterCable HDMI 800HD

  4. #19
    Data registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    60
    Citazione Originariamente scritto da Onslaught
    Se non compri almeno un 50"(e sei già al limite)puoi lasciare perdere i full hd: da 3 m su un 40-42" non vedresti la differenza.
    Il problema è il budget però: con 2000€ un buon 50" full hd non lo compri.
    A questo punto dipende da te: o ripieghi su un buon hd-ready,oppure aspetti e tenti di aumentare il budget.
    quindi secondo te vista la distanza un fullhd non serve a nulla? nemmeno per l'hddvd?

  5. #20
    Data registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    659
    ti rispondo e penso che Onsla sia consenziente...da quella distanza con un 42 non ti accorgi della differenza, aggiungerei manco con un 50
    Video: PANASONIC PT-AE 5000 Schermo: SKYFIX PEARL Processori: DVDO ISCAN DUO - DARBEE DARBLET Ampli: MARANTZ 8001 Casse: Front KLIPSCH RF5 Center KLIPSCH RC7 Rear KLIPSCH RB 32 Media Jukebox: POPCORN A300 Hddvd: TOSHIBA XE1 Bluray: SONY BDP S480 Game: PS3 -PS4- XBOX 360 Cond. Rete: BERLKIN PURE VIDEO PF50 -

  6. #21
    Data registrazione
    Jan 2007
    Località
    VICENZA
    Messaggi
    6.686
    Citazione Originariamente scritto da 7ilmarc0
    non serve a nulla? nemmeno per l'hddvd?
    ... no
    Monitor: Pioneer PDP-LX6090H, Pioneer PDP-LX508D, Panasonic 50PV600e, Panasonic 42px80e, Panasonic 37x20e, LG 32PG3000, Toshiba 32AV733G
    DVD: Denon 1930, Kiss DP-600, Pioneer DV-600AV-K, Panasonic NV-PV30 - MP: Popcorn Hour A-100 - BDR: Pioneer BDP-LX55 - CONSOLE: Sony PS3 Fat 160GB, Sony PS3 Slim 320GB, Microsoft Xbox360 4@320GB - Ampli: Onkyo 604E, Denon AVR-3808 - SAT: MySkyHD - Scaler: DVDO iScan VP50pro - Casse: SonusFaber Concertino, Chario Piccolo Star - CAVI: Van DenHul D-352 HYBRID, G&BL BIPOLARI Extraflex HighPower, G&BL HDMI FlatDigital, G&BL Cavo HDMI AdvancedLine, MonsterCable HDMI 800HD

  7. #22
    Data registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    60
    bhe ma io quindi non ho capito l'utilità o l'innovazione del fullhd ?!?!?!

  8. #23
    Data registrazione
    Jan 2007
    Località
    VICENZA
    Messaggi
    6.686
    ... solo x avere + dettagli ad una distanza ravvicinata rispetto alla normale distanza di una tv qualsiasi.
    Monitor: Pioneer PDP-LX6090H, Pioneer PDP-LX508D, Panasonic 50PV600e, Panasonic 42px80e, Panasonic 37x20e, LG 32PG3000, Toshiba 32AV733G
    DVD: Denon 1930, Kiss DP-600, Pioneer DV-600AV-K, Panasonic NV-PV30 - MP: Popcorn Hour A-100 - BDR: Pioneer BDP-LX55 - CONSOLE: Sony PS3 Fat 160GB, Sony PS3 Slim 320GB, Microsoft Xbox360 4@320GB - Ampli: Onkyo 604E, Denon AVR-3808 - SAT: MySkyHD - Scaler: DVDO iScan VP50pro - Casse: SonusFaber Concertino, Chario Piccolo Star - CAVI: Van DenHul D-352 HYBRID, G&BL BIPOLARI Extraflex HighPower, G&BL HDMI FlatDigital, G&BL Cavo HDMI AdvancedLine, MonsterCable HDMI 800HD

  9. #24
    Data registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    60
    x distanza ravvicinata intendi sotto i 2mt ?

  10. #25
    Data registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    659
    io la vedo da 220 cm e sono già al limite
    Video: PANASONIC PT-AE 5000 Schermo: SKYFIX PEARL Processori: DVDO ISCAN DUO - DARBEE DARBLET Ampli: MARANTZ 8001 Casse: Front KLIPSCH RF5 Center KLIPSCH RC7 Rear KLIPSCH RB 32 Media Jukebox: POPCORN A300 Hddvd: TOSHIBA XE1 Bluray: SONY BDP S480 Game: PS3 -PS4- XBOX 360 Cond. Rete: BERLKIN PURE VIDEO PF50 -

  11. #26
    Data registrazione
    Jan 2007
    Località
    VICENZA
    Messaggi
    6.686
    1. cos'è l'HDTV?
    -> http://www.maneurope.com/hdtv.htm

    HDTV è l'acronimo per High Definition TV (televisione ad alta definizione).
    Questo si traduce nella possibilità di visualizzare immagini più grandi e nitide rispetto alla televisione standard (o SDTV, Standard Definition TV).

    L'immagine della televisione è generata da una serie di punti (o pixel), maggiore è il numero di punti maggiore sarà la definizione dell'immagine. Il primo vantaggio dell'HDTV è di avere una definizione doppia o tripla rispetto alla SDTV.

    La televisione standard come la conosciamo oggi ha una risoluzione di 720x576 pixel (per il PAL, lo standard europeo) e 720x480 (per l'NTSC, lo standard americano). Queste due risoluzioni sono identificate più semplicemente come 576i e 480i.

    L'HDTV invece ha una risoluzione di 1280x720 pixel oppure di 1920x1080 pixel. Queste risoluzioni vengono chiamate 720p e 1080i o 1080p. La "i" e la "p" finale identificano il tipo di scansione dell'immagine: interlacciata e progressiva.

    Senza entrare nel tecnico, i televisori a tubo catodico tradizionali hanno solitamente scansione interlacciata. L'immagine viene costruita in due passaggi: prima tutte le righe dispari, poi tutte le righe pari. I monitor dei computer e dei moderni televisori lcd e al plasma supportano la scansione progressiva, ovvero l'immagine viene composta in un unico passaggio dall'alto in basso. La scansione progressiva genera immagini estremamente nitide e prive di "sfarfallio".

    Altro vantaggio dell'HDTV è che la fonte del segnale è sempre digitale: satellite, DVD, digitale terrestre, computer, console, ecc. Il segnale analogico è soggetto a interferenze dovute alla distanza o ai cavi, con il digitale si ha la certezza che il segnale giungerà invariato durante il tragitto per raggiungere la televisione.

    Infine la proporzione (o aspect ratio) tra altezza e larghezza dello schermo HDTV è di 16:9 contro i 4:3 della SDTV. Oltre ad avere più spazio lateralmente, il 16:9 si adatta meglio al formato cinematografico, potremo così godere dei film senza rischio di perdere porzioni di immagini.

    Riassumendo i vantaggi dell'HDTV sono:
    - maggiore risoluzione quindi migliore definizione dell'immagine
    - qualità maggiore grazie al segnale digitale
    - formato panoramico 16:9 più vicino alle immagini del cinema





    1a. cos'è l'UHDV?
    -> http://it.wikipedia.org/wiki/Ultra_Alta_Definizione

    L'Ultra Alta Definizione (Ultra HD) o Super Hi-Vision, conosciuta anche come "Ultra High Definition Video" o "UHDV" è un formato video digitale attualmente in via sperimentale proposto dalla giapponese NHK, che lo ha sviluppato insieme a BBC e RAI e che potrebbe essere pronto per il mercato nel 2015.
    Un film in UHDV manterrà l'attuale formato 16:9 utilizzato anche per l'HDTV ma, come il nome stesso lascia intendere, offrirà una risoluzione video senza precedenti. Se l'attuale HDTV (e più precisamente il formato Full HD) ha una risoluzione massima di 1920 × 1080 pixel, la futura UHDV potrà arrivare fino a 7.680 × 4.320 pixel (per un totale di circa 33 Megapixel). Un singolo fotogramma UHDV quindi sarà 4 volte più largo e più alto di un fotogramma dell'attuale HDTV per una superficie totale ben 16 volte maggiore.
    Al momento un filmato UHDV è basato su codec audio/video in grado di comprimere rispettivamente i flussi di 28 Mb/s e 24 Gb/s. Il tutto per disporre di una riproduzione audio a 7/28 Mb/s e video di 180/600 Mb/s.

    Un filmato da 20 minuti in UHDV come quello mostrato dai ricercatori in formato non compresso occupa 3,5 TB di dati, quindi un solo minuto richiederebbe in questo caso ben 194 GB. Da sempre però nessun filmato viene memorizzato in maniera non compressa, ma anzi viene compresso mediante opportuni algoritmi, tra questi il più famoso è l'MPEG-2, utilizzato da tutti i comuni DVD. Ipotizzando di utilizzare l'MPEG-2 per comprimere il filmato UHDV da 20 minuti, occorrerebbero circa 100 GB che corrispondono a circa 6 GB per ogni minuto.

    Come detto prima, al momento non esiste alcun filmato UHDV più lungo di quello da 18 minuti presentato dai ricercatori ma è facile verificare che un ipotetico film in UHDV da 2 ore in formato non compresso richiederebbe uno spazio di archiviazione pari a 23,28 TB, che si ridurrebbe a 720 GB qualora il filmato venisse compresso con il già citato codec MPEG-2.

    -> http://www.eetasia.com/ARTICLES/2007...OPT_ACC_NT.jpg







    1b. Le risoluzioni: 720p, 1080i o 1080p???
    Con il 720p si ha un'immagine nitida e ferma come quella di un monitor per computer. La 1080i vanta una risoluzione in pixel maggiore, ma presenta gli sfarfallii tipici della televisione standard a tubo catodico. Solitamente si preferisce la 720p o la 1080p, ma dipende molto dalle preferenze personali.





    2. le varie dimensioni delle bande nere
    -> http://www.avmagazine.it/forum/showp...73&postcount=7
    -> http://it.wikipedia.org/wiki/HDTV





    3. How To: LCD o PLASMA???

    ... Plasma e LCD – I fatti:
    -> http://www.avmagazine.it/forum/showp...&postcount=100
    -> http://www.panasonic.it/html/it_IT/884889/index.html


    http://img261.imageshack.us/img261/4611/01ha6.jpg
    http://g-ecx.images-amazon.com/image...V13707376_.gif





    4. How To: DISTANZA TV

    La dimensione in pollici di un televisore andrebbe valutata in base alla distanza di visione.
    Come prima cosa bisogna considerare il fatto che a parità di pollici i vecchi televisori a tubo catodico sembrano più grandi rispetto a quelli al plasma o LCD. Questo è dovuto alla diagonale che per i 16:9 è più stretta, quindi l'immagine si sviluppa soprattutto in larghezza. Se l'immagine in un 26" CRT può sembrare enorme, in un LCD delle stesse dimensioni apparirà leggermente più piccola.
    Esistono in realtà delle formule per calcolare esattamente la dimensione dello schermo in base alla distanza ma sappiate che sono più adatte a un cinema che a una stanza 4x4m completamente arredata.

    Il calcolo è molto semplice e si basa su due standard suggeriti dal SMPTE e da THX che propongono rispettivamente un angolo di visuale di 30° e 26°. La distanza dei due raggi che formano un angolo di 30° (o 26°) formerà la dimensione che il vostro televisore dovrebbe avere.

    Facendo due calcoli vi accorgerete di quanto vicino dovreste posizionare lo schermo per avere una visione conforme agli standard THX, nella realtà per fortuna possiamo allungare questa distanza fino a ottenere un buon compresso tra visione cinematografica e esigenze casalinghe.

    Dimensione - SMPTE - THX - Max
    26" - 1,1m - 1,3m - 3,0m
    32" - 1,3m - 1,6m - 3,7m
    37" - 1,6m - 1,8m - 4,3m
    40" - 1,7m - 1,9m - 4,6m
    42" - 1,8m - 2,0m - 4,8m
    50" - 2,1m - 2,4m - 5,8m

    La Distanza SMPTE è calcolata con un angolo di 30° mentre la Distanza THX di 26°.
    La Distanza massima è il limite al quale la maggior parte delle persone iniziano a perdere dettagli e ad avere problemi a leggere i testi.
    Una distanza ottimale che si possa adattare alle esigenze di casa senza perdere l'effetto cinema quindi potrebbe essere un qualsiasi punto tra la THX e la massima.








    Ultima modifica di ais001; 12-04-2010 alle 11:54
    Monitor: Pioneer PDP-LX6090H, Pioneer PDP-LX508D, Panasonic 50PV600e, Panasonic 42px80e, Panasonic 37x20e, LG 32PG3000, Toshiba 32AV733G
    DVD: Denon 1930, Kiss DP-600, Pioneer DV-600AV-K, Panasonic NV-PV30 - MP: Popcorn Hour A-100 - BDR: Pioneer BDP-LX55 - CONSOLE: Sony PS3 Fat 160GB, Sony PS3 Slim 320GB, Microsoft Xbox360 4@320GB - Ampli: Onkyo 604E, Denon AVR-3808 - SAT: MySkyHD - Scaler: DVDO iScan VP50pro - Casse: SonusFaber Concertino, Chario Piccolo Star - CAVI: Van DenHul D-352 HYBRID, G&BL BIPOLARI Extraflex HighPower, G&BL HDMI FlatDigital, G&BL Cavo HDMI AdvancedLine, MonsterCable HDMI 800HD

  12. #27
    Citazione Originariamente scritto da ais001
    ... semplicemente dipende da cosa vuoi.

    ... se vuoi guardare film & Soci -> Plasma
    ... se vuoi giocare -> LCD



    ... cmq se vuoi un parere autorevole, chiedi a "Onslaught" che lui sa e li ha provati quasi tutti qui

    Ciao,
    e se vuoi fare entrambe le cose??


    Citazione Originariamente scritto da lampadario
    io la vedo da 220 cm e sono già al limite
    Ma quindi , leggendo anche altri topic, dite che solo entro certe distanze posso apprezzare il full hd....in soldoni penso: a 2 metri vedo un hd ready a "puntini" e un full hd no......quindi mi viene da dire che vedo la differenza e basta. Ma che senso ha rovinarsi la vista solo per apprezzare la differenza? E sopratutto, a cosa serve il full hd se oltre i 2 metri (per un 42), l'occhio umano non riesce a distinguere la differenza con un hd ready?
    Spero di essermi spiegato....
    Ultima modifica di teco; 08-04-2008 alle 16:08

  13. #28
    Data registrazione
    Jan 2007
    Località
    VICENZA
    Messaggi
    6.686
    ... Risoluzioni e scaler

    Dobbiamo tenere d'occhio due caratteristiche: la risoluzione in pixel nativa dello schermo e le risoluzioni supportate.

    La risoluzione nativa dello schermo identifica la qualità massima raggiungibile dal televisore. Le risoluzioni supportate sono quelle che la TV sarà comunque in grado di trasformare nella risoluzione nativa. Uno schermo 1024x768 mostrerà le immagini sempre e comunque a questa definizione anche se la sorgente invierà un segnale minore (es: PAL, 720x576) o maggiore (es: 1080i, 1920x1080).

    La reinterpretazione del segnale nella risoluzione nativa è affidata allo scaler. Se la risoluzione entrante sarà minore di quella dello schermo, lo scaler farà un upscale (o upsample) del segnale, ovvero dovrà calcolare e creare tutte le informazioni (i pixel) mancanti fino ad arrivare alla giusta risoluzione. Se al contrario lo scaler riceve più informazioni di quanto il video sia in grado di visualizzare, parte del segnale dovrà essere scartato. Questo processo comporta un deterioramento dell'immagine è quindi auspicabile visualizzare sempre il video alla risoluzione nativa dell'HDTV.

    Con un largo margine di approssimazione possiamo dire che maggiore è la risoluzione nativa meglio è, anche se non è sempre vero.

    La maggior parte degli schermi LCD intorno ai 32", ad esempio, hanno risoluzione 1366x768. E' una risoluzione un po' particolare leggermente maggiore dello standard 720p creata per migliorare la compatibilità con le schede grafiche dei computer. Può essere utile in caso si intenda collegare la TV a un PC o a una console, a questa risoluzione lo scaler infatti non entra in azione e avremo la garanzia di un'immagine pulita e nitida. In caso la sorgente sia un tradizionale 720p invece teoricamente è meglio uno schermo da 1280x720, quindi non sempre più grosso è meglio.

    E' anche vero che la differenza tra 768 e 720 è talmente bassa che lo scaler non deve fare molto lavoro e la distorsione sarà minima (se mai percettibile).

    Se pensate di collegare la TV al computer, HTPC o console allora prendete in considerazione gli schermi 1366x768, altrimenti questo fattore è meno discriminante.

    Per i plasma le risoluzioni più comuni sono la 852x480 e la 1024x768. La prima ha una proporzione quasi perfettamente in 16:9 e, considerato che è più vicina allo standard SDTV (480i/576i), è ipotizzabile che per i segnali standard a bassa risoluzione esegua un lavoro migliore. La 1024x768 invece ha una definizione maggiore, ma lo scaler dovrà essere sempre al lavoro per le risoluzioni più basse, perché dovrà praticamente dimezzare la risoluzione nativa.

    Considerato comunque che la spesa per questi prodotti è notevole è auspicabile che durino a lungo e, nella speranza che entro il 2006/7 vedremo delle sorgenti 720p e 1080i, forse è meglio puntare su prodotti con risoluzione più alta che garantiscono allo schermo una longevità maggiore.

    A prezzi di tutto rispetto per gli LCD si iniziano a vedere anche le invidiabili risoluzioni native 1920x1080. L'acquisto di questo tipo di schermi va ponderato attentamente. Il televisore garantisce la resa migliore a 1080i che al momento è un miraggio lontano, rischiamo quindi di non utilizzare mai appieno le caratteristiche dello schermo e quando saremo in grado di farlo saranno in commercio HDTV dello stesso tipo alla metà del prezzo.

    Oltre alla risoluzione nativa dovrete controllare lo scaler cosa è in grado di visualizzare. Per quanto riguarda la visione di TV, DVD, satellite, cinema, controllate che le seguenti modalità siano supportate: 480i, 576i, 720p, 1080i. Per il collegamento a PC o console: 640x480, 800x600, 1024x768.

    Avrete quindi capito che lo scaler riveste un'importanza cruciale in un televisore ad alta definizione. Considerate che per prodotti della stessa fascia i componenti interni sono spesso molto simili e l'unico modo per avere una risposta è verificare di persona. Come sempre i numeri sulla carta sono una cosa, ma quello che conta è la sensazione che da' lo schermo visto di persona.
    Ultima modifica di ais001; 25-11-2009 alle 18:05
    Monitor: Pioneer PDP-LX6090H, Pioneer PDP-LX508D, Panasonic 50PV600e, Panasonic 42px80e, Panasonic 37x20e, LG 32PG3000, Toshiba 32AV733G
    DVD: Denon 1930, Kiss DP-600, Pioneer DV-600AV-K, Panasonic NV-PV30 - MP: Popcorn Hour A-100 - BDR: Pioneer BDP-LX55 - CONSOLE: Sony PS3 Fat 160GB, Sony PS3 Slim 320GB, Microsoft Xbox360 4@320GB - Ampli: Onkyo 604E, Denon AVR-3808 - SAT: MySkyHD - Scaler: DVDO iScan VP50pro - Casse: SonusFaber Concertino, Chario Piccolo Star - CAVI: Van DenHul D-352 HYBRID, G&BL BIPOLARI Extraflex HighPower, G&BL HDMI FlatDigital, G&BL Cavo HDMI AdvancedLine, MonsterCable HDMI 800HD

  14. #29
    Data registrazione
    May 2008
    Messaggi
    94

    Citazione Originariamente scritto da ais001
    salve!
    sono ignorante! questa img sta a significare che un 42" HD ready si vede meglio oltre il 1.6m ?

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •