Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
300 - L'alba di un Impero
300 - L'alba di un Impero
Otto anni dopo “300” il secondo film sull'epico scontro tra Grecia e Persia avvenuto nel 480 A.C. Distribuzione Warner Bros Home Entertainment
Top Vendite HD: agosto 2014
Top Vendite HD: agosto 2014
Classifica dei 10 Blu-ray più venduti nel mese di agosto, una puntuale elaborazione Univideo su dati GFK che racchiude le maggiori vendite in alta risoluzione dello scorso mese
Grand Budapest Hotel
Grand Budapest Hotel
Dal fine visionario Wes Anderson l'avventura di un originale Concierge, tra gerontofilia e una ricca eredità. Distribuzione 20th Century Fox Home Entertainment
Tutti gli articoli Tutte le news

Pagina 2 di 9 PrimaPrima 123456 ... UltimaUltima
Risultati da 16 a 30 di 133
  1. #16
    Data registrazione
    Dec 2001
    Località
    Teramo
    Messaggi
    11.650

    Citazione Originariamente scritto da Ninja
    ... la mia esperienza sui cobuy di Avs - oltreoceano - è molto positiva.
    A chi lo dici!

    Citazione Originariamente scritto da Ninja
    ... I prezzi NON sono pubblici, ed è vietato fare qualsiasi tipo di riferimento a tali contenuti...
    Anche qui succede. Un po' raramente e non su prodotti nuovissimi. Ma segue lo stesso iter. Come per il già citato BenQ7700. Il prezzo non era pubblico ma solo riservato. Tanto era basso! E il numero di pezzi era limitato. Aggiungo però che il prodotto in questo caso, visto che era già uscito, era stato testato da noi in lab e abbiamo potuto verificare la bontà del prodotto. E come hai detto tu stesso, nonstante il prezzo scandalosamente basso, il distributore ha speso anche il giusto per pubblicizzare la promozione. tutti contenti, alla fine. Anche se per "colpa" del grande successo dell'operazione e del fatto che era la prima volta, c'è stato qualche ritardo nelle consegne.

    Citazione Originariamente scritto da Ninja
    ... il fatto di essere sponsor credo che abbia comportato come contropartita anche l'intervento di propri tecnici nelle discussioni.
    Giustissimo. Sarebbe interessante succedesse anche qui

    Citazione Originariamente scritto da Ninja
    ... Cosa propongo:
    - offerte da parte di AVMagazine con la descrizione dei prodotti nuovi in anteprima, valide per un certo periodo di tempo, con quantità minime, e prezzi in privato, in collaborazione con gli sponsors del forum.
    - politiche di adesione al forum da parte degli operatori, che figurano come sponsors ufficiali e con i banner, con una contropartita che si trasforma in partecipazione attiva degli importatori e quindi anche un dialogo sui temi più scottanti (VP50 docet).
    - creazione di network di negozianti che aderiscono ad AVMagazine e possono fungere sia da punti di ritiro / visione, sia da candidati per presentare offerte relative ai prodotti.
    Che dire: magari!

    Citazione Originariamente scritto da Ninja
    ... Pensaci su, Emidio. E' meglio la trasparenza e una politica diretta piuttosto che dei cobuy che comunque richiedono la vostra continua attenzione - per non parlare del livello di soddisfazione di sponsors e di negozianti.
    D'accordo al 100%.

    Citazione Originariamente scritto da Ninja
    ... Ovviamente, la contropartita è che i COBUY non ufficiali sarebbero vietati se si svolgono su tali aspetti, e se parte prima un cobuy non ufficiale e poi arriva quello ufficiale, il primo "salta" e viene traslato nel secondo.
    Idea interessante.

    Citazione Originariamente scritto da Ninja
    ...Altrettanto ovviamente, se per AVMagazine emerge un margine operativo da questa attività che costa risorse, responsabilità e ha un impatto finanziario, crederei che sia scontato che accada, mi meraviglia sempre la gratuità, sai com'è,....
    D'accordo. Siamo dei pazzi ad amministrare il mercatino dei privati e a concedere gratuitamente lo spazio agli operatori nel mercatino a loro dedicato. Anzi: a dirla davvero tutta qui il più pazzo di tutti è CalabrOne. Il bello è che a volte non basta neanche quello: nelle ultime settimane abbiamo avuto segnalazioni di operatori che hanno approfittato dei messaggi privati per fare business... Ma questa è un'altra storia.

    Citazione Originariamente scritto da Ninja
    ... ma qui è meglio il m.p.
    Che dire: io sono qui

    Emidio

  2. #17
    Data registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    281
    Penso sinceramente che si stia smarrendo l'obiettivo fondamentale di questo forum che è quello di informazione tecnica. I cobuy hanno motivazioni commerciali che non dovrebbero in alcun modo coinvolgerlo; se un iscritto ha la dritta su un buon prezzo dovrebbe solo comunicare che ha intenzione di organizzare il cobuy dopodichè tutti gli interessati potranno contattarlo esclusivamente in MP.Ogni successivo accenno nei thread andrebbe sanzionato.Il casino suscitato dal caso Onkyo 905 e poi, anche se in modo meno eclatante, dai Denon dovrebbe farci da lezione per il futuro.Una tirata di orecchie merita però anche AVM in quanto , almeno per quanto mi concerne, ho sempre prediletto la qualità al risparmio; mi spiego meglio: se c'è quest'ansia del risparmio anche dell' 1% è perchè si ha paura di fare un cattivo investimento e questa paura nasce dalla cattiva informazione Perchè non si organizzano delle prove serie degli apparecchi più richiesti ? Ad esempio se fose stato testato il 905 per far luce sul presunto bug del Reon sul contrasto e la luminosità o il 4308 per capire perchè nessuno riesce a connettersi in wireless, allora una volta risolti i dubbi sarei corso a comprare subito uno dei due cobuy o non cobuy.E' questo ciò che vogliamo dal forum non che faccia da sensale come mi pare qualcuno abbia velatamente proposto.

  3. #18
    Data registrazione
    Aug 2003
    Località
    Terni
    Messaggi
    6.386
    Dunque Emidio, credo di spunti ce ne siano stati parecchi e non credo che io possa avere idee innovative rispetto a questo.

    Posso invece segnare alcuni spunti di riflessione relativamente alle "esortazioni" che hai ricevuto da distributori/venditori.

    Partiamo dal cobuy: è uno strumento che permette notevoli risparmi, è vero, ma spesso è uno strumento che coinvolge contemporaneamente tutta la catena distributiva: Usano prezzi altissimi, praticano sconti assurdi e poi si lamentano.
    Mi spiego meglio: se fosse un mercato all'americana (nel senso degli USA ) i prezzi sarebbero quelli 2corretti" rispetto al mercato di appartenenza, con margini ragionevoli giocati da chi vende. In questo mercato un cobuy può rosicchiare un ulteriore sconto che è una tantum e non ripetibile.
    Qui in Italia invece si fanno cose inaudite: prezzi mostruosi che dopo pochi giorni trovi in giro scontati del 20%. Si organizza un cobuy ed il prezzo scende di un ulteriore 10-15% e quindi magari si acquistano in massa 50 - 60 oggetti (VPR o quant'altro). Poi si scopre pure che quello stesso prezzo è praticabile per altri fuori dal cobuy, a volte con ulteriore risparmio (!!!!!)...
    Insomma siamo in una giungla in cui molti furbastri alzano i margini e tentano di difenderli magari non dandoti assistenza, ma poi sono gli stessi che attraverso "altri" canali (non sempre legati a forum o cobuy) ti praticano sconti anche del 40%.....

    In una situazione come questa non mi stupisco che pochi facciano pubblicità su AVF, dove magari fanno incetta di ordini, così come non mi stupisco delle lamentele dei negozianti, anche se mi sono imbattutto in personaggi che vendono via internet con grossi sconti e poi scopri che sono in realtà connessi ad alcuni negozi, che ufficialmente continuano a tenere prezzi allineati al prezzo consigliato dal distributore.

    Insomma credo che tu abbia tutto il diritto a non far transitare sul tuo forum questa giungla, anche se questo sarebbe un peccato per tutti coloro che qui si incontrano e potrebbero organizzarsi.

    Ritengo che il problema non sia l'impatto dei cobuy sul forum, bensì il mercato assolutamente dopato e pieno di scorciatoie in cui si trovano i consumatori italiani.

    Questo purtroppo secondo me taglia la testa in partenza a qualsiasi velleità di avere un tipo di approccio tipo AVS Forum, che naviga sostanzialmente in un mercato "trasparente". Restano alcune altre soluzioni che gli altri già hanno paventato (compenso per AVF, divieto di cobuy, ecc.) ma si tratta purtroppo (secondo me, ovvio) solo di palliativi rispetto al male di fondo.

    Quindi fai come credi, prendi la decisione che a tuo giudizio sia migliore per la gestione di questo forum, ovviamente per noi le cose potrebbero peggiorare (es. divieto di cobuy) ma sono convinto che comunque il problema non si sposterà di molto, chi non spende qui in pubblicità continuerà a non spendere e chi ha gli "agganci" giusti continuerà a procacciare elettroniche con scontistiche anche del 40%.

    ciao e scusa l'intervento forse meno costruttivo di altri

  4. #19
    Data registrazione
    Dec 2001
    Località
    Teramo
    Messaggi
    11.650
    Citazione Originariamente scritto da Zwirner
    Penso sinceramente che si stia smarrendo l'obiettivo fondamentale di questo forum che è quello di informazione tecnica.
    In parte sono d'accordo con te. Ma visto il crescente interesse per queeto tipo di "area di interesse", già affrontata da forum molto più avanti del nostro (AVS in primis) sarei per verificare se ci siano le possibilità per un compromesso. Inoltre, seguendo le ultime indicazioni, se le operazioni fossero limitate a prodotti nuovissimi per gli early-adopters, questo apporterebbe certamente contenuti tecnici molto interessanti.

    Inoltre, la suddivisione stessa dei vari forum prevede che ci siano aree più tecniche ed altre meno. Come il mercatino dell'usato.

    Citazione Originariamente scritto da Zwirner
    ... se un iscritto ha la dritta su un buon prezzo dovrebbe solo comunicare che ha intenzione di organizzare il cobuy dopodichè tutti gli interessati potranno contattarlo esclusivamente in MP. Ogni successivo accenno nei thread andrebbe sanzionato
    Anche questo suggerimento è interessante.

    Citazione Originariamente scritto da Zwirner
    ho sempre prediletto la qualità al risparmio; mi spiego meglio: se c'è quest'ansia del risparmio anche dell' 1% è perchè si ha paura di fare un cattivo investimento e questa paura nasce dalla cattiva informazione Perchè non si organizzano delle prove serie degli apparecchi più richiesti?
    Su questo posso dirti che qualcosa inizia a muoversi. Denon ci ha appena inviato un 2808 nuovo di pacca! Certo: non è un 4308 che avremmo comunque ribaltato come un calzino. Ma è comunque un ottimo inizio e sotto molti aspetti mi interessa molto di più il 2808 (sicuramente molto più alla mia portata).

    Citazione Originariamente scritto da Zwirner
    E' questo ciò che vogliamo dal forum non che faccia da sensale come mi pare qualcuno abbia velatamente proposto.
    Neanch'io sono per una figura di mediatore a pagamento. Anche se potrebbe essere comunque una soluzione.

    Emidio

  5. #20
    Data registrazione
    Dec 2001
    Località
    Teramo
    Messaggi
    11.650
    Citazione Originariamente scritto da maurocip
    Dunque Emidio, credo di spunti ce ne siano stati parecchi e non credo che io possa avere idee innovative rispetto a questo.
    Mai dire mai!

    Citazione Originariamente scritto da maurocip
    Posso invece segnare alcuni spunti di riflessione relativamente alle "esortazioni" che hai ricevuto da distributori/venditori.
    Ottimo!

    Citazione Originariamente scritto da maurocip
    ... se fosse un mercato all'americana (nel senso degli USA ) i prezzi sarebbero quelli "corretti"...
    D'accordo Mauro. D'altra parte mercato americano e italiano sono molto diversi. Non solo per volume. Anche per gli oneri a carico dei negozi. In italia alcune cose costano molto di più in Italia che in USA. In pratica i negozianti italiani sotto molti aspetti hanno la necessità di avere margini superiori. Il "quanto" è un altro discorso

    C'è anche da dire che in USA le tasse sono in media spannometrica al 9% mentre qui da noi sono al 20%. Poi ci sono gli oneri fiscali diversi, la cultura diversa del settore etc.

    Citazione Originariamente scritto da maurocip
    ... Qui in Italia invece si fanno cose inaudite: prezzi mostruosi che dopo pochi giorni trovi in giro scontati del 20%. Si organizza un cobuy ed il prezzo scende di un ulteriore 10-15% e quindi magari si acquistano in massa 50 - 60 oggetti (VPR o quant'altro). Poi si scopre pure che quello stesso prezzo è praticabile per altri fuori dal cobuy, a volte con ulteriore risparmio (!!!!!)...
    In effetti può succedere.

    Citazione Originariamente scritto da maurocip
    ... Insomma credo che tu abbia tutto il diritto a non far transitare sul tuo forum questa giungla, anche se questo sarebbe un peccato per tutti coloro che qui si incontrano e potrebbero organizzarsi...

    ... Ritengo che il problema non sia l'impatto dei cobuy sul forum, bensì il mercato assolutamente dopato e pieno di scorciatoie in cui si trovano i consumatori italiani
    Analisi interessante.

    Citazione Originariamente scritto da maurocip
    ...Questo purtroppo secondo me taglia la testa in partenza a qualsiasi velleità di avere un tipo di approccio tipo AVS Forum, che naviga sostanzialmente in un mercato "trasparente"...

    ... sono convinto che comunque il problema non si sposterà di molto, chi non spende qui in pubblicità continuerà a non spendere e chi ha gli "agganci" giusti continuerà a procacciare elettroniche con scontistiche anche del 40%.

    ciao e scusa l'intervento forse meno costruttivo di altri
    Al contrario! I tuoi spunti sono sempre molto interessanti. Anche e soprattutto in questo caso.

    Emidio

  6. #21
    Data registrazione
    Jan 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    816
    Ho avuto solo ora il tempo di leggere questo 3d, di idee ho visto ce ne sono state tante, penso che la più valida sia quella di fare coordinare i co-buy da un "addetto" del forum in modo tale che si possqano mettere dei limiti in tempo.
    il problema è questo....la gara al ribasso che a volte si crea....come ha fatto notare maurocip:in Italia invece si fanno cose inaudite: prezzi mostruosi che dopo pochi giorni trovi in giro scontati del 20%. Si organizza un cobuy ed il prezzo scende di un ulteriore 10-15% e quindi magari si acquistano in massa 50 - 60 oggetti (VPR o quant'altro). Poi si scopre pure che quello stesso prezzo è praticabile per altri fuori dal cobuy, a volte con ulteriore risparmio (!!!!!)...

    probabilmente il controllo deve esserci dal distributore, in quanto a volte lo sconto rivenditore può arrivare persino al 70% sul prezzo di listino....
    il ditributore a sua volta "impone di vendere il prodotto con uno sconto massimo di x%, ovviamente c'è il rivenditore che stà alle "regole" e c'è quello che decide di alzare ancore la percentuale di sconto.....e qui partono i problemi.....poichè il rivenditore furbetto che fà il prezzaccio ci sarà sempre...fin che gli andrà fatta bene....in questo caso il distributore ritira i prodotti senza pensarci nemmeno due volte....ora cosa sia giusto a meno non stà a me dirlo....cmq penso che l'unico modo di gestire con serenità un co-buy sia con la collaborazione dello staff di avmagazine...in modo che questi spiaceli fatti non avvengano più...

    ciao

  7. #22
    Data registrazione
    Jun 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    538
    Citazione Originariamente scritto da Emidio Frattaroli
    E visto che distributori e negozianti sembrano criticare questo strumento per poi utilizzarlo non appena ce n'è l'occasione, anch'io non riesco più a capire da che parte stare. Con i negozi tradizionali che offrono un servizio ma che chiedono un margine superiore, o con chi fa il prezzo più basso e che muove solo le scatole?

    Emidio
    Una soluzione potrebbe essere quella di offrire in anteprima ai forumer la possibilità di prenotare l'acquisto di un prodotto ad un prezzo inferiore al presunto prezzo di mercato iniziale. Una specie di "offerta lancio" da parte del produttore/distributore interessato.

    Certo non si può pretendere che il prezzo di acquisto sia il prezzo più basso in assoluto per i successivi 12 mesi. Nel campo dell'elettronica sappiamo bene che i prezzi mutano di settimana in settimana e le offerte dei venditori sono al ribasso continuo, ma almeno si avrebbe la certezza di avere un prodotto al momento del lancio ed ad un prezzo molto valido. Finito il periodo di prenotazione "promozionale" finisce l'opportunità. Chi c'è, c'è.

    Poi non è detto che il prezzo promozionale non debba essere proposto da un negozio tradizionale, non sono esclusi a priori...

  8. #23
    Data registrazione
    Jan 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    816
    erpiga la tua soluzione secondo me sarebbe la migliore di tutte...ricevere offerte lancio per i forumer sarebbe fantastico...

  9. #24
    Data registrazione
    Dec 2001
    Località
    Teramo
    Messaggi
    11.650
    Citazione Originariamente scritto da Auran
    ... fare coordinare i co-buy da un "addetto" del forum in modo tale che si possqano mettere dei limiti in tempo.
    Non capisco.

    Citazione Originariamente scritto da Auran
    ...probabilmente il controllo deve esserci dal distributore, in quanto a volte lo sconto rivenditore può arrivare persino al 70% sul prezzo di listino....
    Fino al 50% o quasi l'ho visto. Ma oltre io non l'ho visto mai, per questo tipo di prodotti. Certo, per prodotti di precedente generazione, rimanenze di magazzino, sarebbe tecnicamente possibile. Su prodotti nuovi la vedo difficile.

    Citazione Originariamente scritto da Auran
    ... il ditributore a sua volta "impone di vendere il prodotto con uno sconto massimo di x%, ovviamente c'è il rivenditore che stà alle "regole" e c'è quello che decide di alzare ancore la percentuale di sconto.....e qui partono i problemi.....poichè il rivenditore furbetto che fà il prezzaccio ci sarà sempre...fin che gli andrà fatta bene....in questo caso il distributore ritira i prodotti senza pensarci nemmeno due volte....
    Sono d'accordo. E' possibile che un altro rivenditore proponga uno sconto ulteriore e che il distributore non sia più d'accordo. Ma non saprei dire cosa succederebbe dopo. Si potrebbe limitare il tutto a prodotti con garanzia italiana.

    Citazione Originariamente scritto da Auran
    ... ....cmq penso che l'unico modo di gestire con serenità un co-buy sia con la collaborazione dello staff di avmagazine...in modo che questi spiaceli fatti non avvengano più...
    Messaggio ricevuto.

    Emidio

  10. #25
    Data registrazione
    Dec 2001
    Località
    Teramo
    Messaggi
    11.650
    Citazione Originariamente scritto da erpiega
    Una soluzione potrebbe essere quella di offrire in anteprima ai forumer la possibilità di prenotare l'acquisto di un prodotto ad un prezzo inferiore al presunto prezzo di mercato iniziale. Una specie di "offerta lancio" da parte del produttore/distributore interessato...

    ... non è detto che il prezzo promozionale non debba essere proposto da un negozio tradizionale, non sono esclusi a priori...
    Su questo sono d'accordo. Grazie anche per il tuo suggerimento

    Emidio

  11. #26
    Data registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    97
    Citazione Originariamente scritto da erpiega
    Una soluzione potrebbe essere quella di offrire in anteprima ai forumer la possibilità di prenotare l'acquisto di un prodotto ad un prezzo inferiore al presunto prezzo di mercato iniziale. Una specie di "offerta lancio" da parte del produttore/distributore interessato.
    a me (acquirente) sembrerebbe di essere usato un po' come "cavia", non dimentichiamo che il motivo per cui siamo qui è per INFORMARCI sui prodotti che valuteremo se acquistare o meno.
    Acquistare un prodotto al lancio o prenotarli prima del lancio mi sembra azzardato.
    Io, per come sono io, leggo, chiedo, lurko e mi informo prima di fare certe spese.
    ma forse ho malinteso il concetto.

  12. #27
    Data registrazione
    Jun 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    222
    E' necessario però non perdere di vista ciò che caratterizza AVS.

    Prima di tutto Emidio (mi permetto di darti del tu, forse siamo coetanei) è importante che TU risponda a questa domanda.
    Cosa vuoi far diventare AVM ?
    E' importante che chi sia avvicina a questo sito e a questo stupendo forum non cerchi esclusivamente la "bazza" (come diciamo qui a Bologna) del cobuy, ma continui a cercare le preziose risorse tecniche che l'enorme professionalità degli utenti e/o moderatori mette continuamente a disposizione.
    Questo strumento se gestito male o se abusato è molto rischioso perchè potrebbe far diventare questo sito un normalissimo e saturatissimo sito di eCommerce al posto del sito tecnico e professionale quale è.

    Quindi pochi cobuy, magari selezionati fra gli oggetti più interessanti richiesti dagli utenti, coinvolgendo come detto gli inserzionisti e studiano la metodologia migliore affinchè non ci siano problemi fra moderatori->utenti->inserzionisti.

    Un piccolo consiglio.
    La persona che dovrebbe gestire/seguire il cobuy è importante che conosca BENE il mercato, che sappia se un prezzo ha una determinata tenuta (nel senso che non siano previsti cali a breve termine), che conosca bene la distribuzione italiana e quella parallela europea, che abbia conoscenze tecnico giuridiche sulla questione della garanzia e che sia pure un buon venditore ma che prima di tutto faccia gli interesse degli utenti.

    Qualità non semplici da trovare ma non impossibili.

    Ciao

    TV -> Panasonic TH-50PZE *** SintoAmpli -> Denon 3808 *** Sat -> ClarkeTech 5000 HD *** DVD-Recorder -> LG RH-177 (assolutamente da aggiornare) *** HTPC -> Pinnacle ShowCenter 200 *** NAS Server -> Dlink DNS-323
    Clipscorner.net The house of film2akers

  13. #28
    Data registrazione
    Aug 2003
    Località
    Terni
    Messaggi
    6.386
    Citazione Originariamente scritto da J0tar0Kjo
    Acquistare un prodotto al lancio o prenotarli prima del lancio mi sembra azzardato.
    sono pienamente d'accordo con te. Forse è questo il punto centrale da considerare in unione a quanto ho detto prima. C'è il rischio che il prezzo di lancio "ufficiale" sia in realtà molto meno conveniente di quanto tramite qualche "entratura" di qualche forumer sia il prezzo di un cobuy.

    Cerco di spiegarmi con un esempio:
    Qui da noi se un oggetto costa 100 di listino, si da per scontato di comprarlo per lo meno ad 80.
    Ipotizziamo che il distributore, in accordo con AVF (sul modello "americano"...) pratichi il prezzo di lancio di 82.
    Con molta probabilità succederà questo:
    • molte persone non lo riterranno un prezzo veramente competitivo
    • molto presto questo prezzo diventerà più o meno lo street priece
    • nel giro di poco tempo (non 6-8 mesi ma 2-3) chi organizzasse un cobuy presso qualche rivenditore scafato otterrà di meglio facendo sentire un po' fessi quelli che hanno aderito al prezzo di lancio....


    ecco il mio scetticismo sulla possibilità di influenzare positivamente la correttezza di un mercato che non lo è intrinsecamente, ecco perchè credo che l'unica misura possibile da parte di Emidio sia quella di eliminare i cobuy, non credo negli operatori italici (ovvio esistono virtuose eccezioni) la furbizia ormai è diventata l'unico valore reale

    p.s. sulla MIA pelle ho già avuto modo di constatare alcune di queste "politiche". Poichè non voglio recare nessun problema al forum o ad altri, le prendo come una "lezione di vita", ma questo non mi fa sentire meglio, né mi sento più esperto o accresciuto... sono solo uno che ha preso qualche sòla in più
    Ultima modifica di maurocip; 29-10-2007 alle 17:11

  14. #29
    Data registrazione
    Dec 2001
    Località
    Teramo
    Messaggi
    11.650
    Citazione Originariamente scritto da J0tar0Kjo
    a me (acquirente) sembrerebbe di essere usato un po' come "cavia", non dimentichiamo che il motivo per cui siamo qui è per INFORMARCI sui prodotti che valuteremo se acquistare o meno...
    Il concetto è chiarissimo.

    Emidio

  15. #30
    Data registrazione
    Aug 2003
    Località
    Terni
    Messaggi
    6.386

    Citazione Originariamente scritto da danysnow
    Un piccolo consiglio.
    La persona che dovrebbe gestire/seguire il cobuy è importante che conosca BENE il mercato, che sappia se un prezzo ha una determinata tenuta (nel senso che non siano previsti cali a breve termine), che conosca bene la distribuzione italiana e quella parallela europea, che abbia conoscenze tecnico giuridiche sulla questione della garanzia e che sia pure un buon venditore ma che prima di tutto faccia gli interesse degli utenti.
    considerando che spesso nemmeno i negozianti che vendono determinati prodotti in modo "ufficiale" hanno questa visibilità, l'idea, ottima in sé, non la vedo praticabile nella nostra giungla (ehm mercato)...

Pagina 2 di 9 PrimaPrima 123456 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •