Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
Home Video HD: settembre
Home Video HD: settembre
Panoramica sulle uscite home video in alta definizione per il mese di settembre. Pubblichiamo il calendario delle uscite Blu-ray evidenziando i prodotti meritevoli di attenzione sul piano tecnico o artistico. Buona collezione a tutti
All is lost - Tutto è perduto
All is lost - Tutto è perduto
Un uomo, una barca a vela, le insidie dell'Oceano Indiano e la sconvolgente potenza della natura nell'opera seconda di J.C. Chandor. Distribuzione Universal Pictures
American Hustle
American Hustle
Il romanzo dello scandalo americano Abscam raccontato nella riuscita pellicola 35mm del regista David O. Russell. Distribuzione del disco curata da Eagle Pictures
Tutti gli articoli Tutte le news

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 16 a 27 di 27
  1. #16
    Data registrazione
    Dec 2003
    Località
    Milano
    Messaggi
    4.422

    Qualcuno ha provato i nuovi NC400? Sembrano stellari, perlomeno a giudicare dal prezzo .

  2. #17
    Data registrazione
    Oct 2007
    Località
    Giarre (CT)
    Messaggi
    1.563
    pensi davvero che siano così tanto diversi?
    Lettore BD: Philips C5300 - Lettore DVD/CD: Oppo 980H - Sintoamp PreOut: Onkyo TX-NR709 - Finale 9 canali: Hypex UCD180/400 - Schermo DIY: Peroni Blackout cm 250 x 141 (16:9) - Projector: JVC RS45 - PC src audio: HTPC athlon 615e Gentoo powered & Echo AudioFire12 - Front: autocostruiti con componenti BG - Center: replica BG cc-400 - Rear: H03 autocostruite - Sub: Peerless 12" xls passive reflex downfire autocostruito - ampli Detonation dt300 - Alimentazione: ciabatta filtrata autocostruita - equalizzazione: drc 5.1 - EcoSaletta in costruzione

  3. #18
    Data registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    979
    Poi nel mio caso c'è il pc che gestisce il tutto quindi i volumi sono regolati di conseguenza
    e nel caso in cui il volume sia unico? Io dovrei bi-amplificare un diffusore 4vie quindi un ampli x wf (4ohm) e l'altro x mw/mid/tw(8ohm) tutto su volume unico...

  4. #19
    Data registrazione
    Oct 2007
    Località
    Giarre (CT)
    Messaggi
    1.563
    la sorgente chiederà un tot db al finale che li fornirà, vai tranquillo ^_^
    Lettore BD: Philips C5300 - Lettore DVD/CD: Oppo 980H - Sintoamp PreOut: Onkyo TX-NR709 - Finale 9 canali: Hypex UCD180/400 - Schermo DIY: Peroni Blackout cm 250 x 141 (16:9) - Projector: JVC RS45 - PC src audio: HTPC athlon 615e Gentoo powered & Echo AudioFire12 - Front: autocostruiti con componenti BG - Center: replica BG cc-400 - Rear: H03 autocostruite - Sub: Peerless 12" xls passive reflex downfire autocostruito - ampli Detonation dt300 - Alimentazione: ciabatta filtrata autocostruita - equalizzazione: drc 5.1 - EcoSaletta in costruzione

  5. #20
    Data registrazione
    Sep 2008
    Località
    La ridente Brianza
    Messaggi
    142
    Tornando in tema, la mia scelta di fare un'alimentazione classica era anche dettata dal fatto che ho qui 4 mundorf 10000uF 63V a prendere la polvere! Quindi vista l'occasione, potrei farne buon uso.
    Qualcuno mi può confermare i voltaggi per i vari condensatori di bypass e altri, meglio 100 o 200V?

  6. #21
    Data registrazione
    Sep 2008
    Località
    La ridente Brianza
    Messaggi
    142
    Bene, ho ultimato la realizzazione del finale proprio ora. Non l'ho ancora sentito ma ho acceso l'alimentazione, controllato le tensioni (+ e - 49V) dei due rami di alimentazione e attaccato i moduli. Parte tutto. Se effettivamente l'audio viene amplificato lo sapremo domani...
    Non ho messo fusibili sulle linee singole, ne ho messo uno normalmente sul primario, perché non vedevo il motivo di aggiungere un fusibile (ha comunque un valore di resistenza, seppur basso) sulla linea dopo che ho raddrizzato e filtrato la corrente. Se succede qualcosa l'unico fusibile inserito avrà lo stesso effetto di averne 3... Ne ho usato uno di tipo rapido perché ho messo un circuito di softstart quindi in partenza non ci sono spunti visto che la corrente è limitata per una frazione di secondo.

    Domani posto qualche foto e magari aggiungo qualche descrizione, sono sempre utili per chi cerca informazioni nei topic.

  7. #22
    Data registrazione
    Feb 2004
    Località
    Rimembriti di Pier da Medicina, se mai torni a....
    Messaggi
    28.983
    Citazione Originariamente scritto da Mpk Visualizza messaggio
    Non ho messo fusibili sulle linee singole, ne ho messo uno normalmente sul primario, perché non vedevo il motivo di aggiungere un fusibile
    Il motivo è che un fusibile per ogmi modulo protegge il singolo modulo in modo molto più efficace di quanto non possa fare un fusibile unico che, per forza di cose, deve essere dimensionato per l'assorbimento totale, quindi proteggerà principalmente il trasformatore, ma molto meno i singoli moduli.

    Tanto per fare un esempio molto terra terra, ma che rende l'idea: il modulo assorbe al massimo 1 A, quindi con due moduli dovrei mettere un fusibile da 2 A sul primario (in realtà dovrebbe essere anche un pelino di più), se un modulo ha un problema e assorbe improvvisamente 2 A il fusibile non farà una piega, ma il modulo andrà fuori uso in un attimo.

    Non preoccuparti di cose direi praticamente irrilevanti quali la resistenza del fusibile.

    Ciao
    "Da secoli si sa che occorre eliminare la componente soggettiva per riuscire a stabilire quale sia l'effettiva causa di un effetto, o se l'effetto ci sia davvero stato; solo persone terze e indipendenti, e il mascheramento del trattamento (doppio cieco), possono evitare di restare vittima degli autoinganni della coscienza e dell'inconscio" (E. Cattaneo - Unimi - regola n.7 di 10 sul "Come evitare di farsi ingannare dagli stregoni" - La Repubblica 15/10/2013).
    La mia Saletta (in perenne allestimento)

  8. #23
    Data registrazione
    Sep 2008
    Località
    La ridente Brianza
    Messaggi
    142
    Credevo che questi moduli avessero un limite in corrente che stacca in automatico se viene superato. Allora farò qualche modifica.
    Comunque l'ho provato e una cosa che ho notato subito è la maggior presenza della parte bassa dello spettro e direi anche una maggior estensione in basso, ma proprio una differenza molto ben presente.
    Ho notato che il dissipatore dei due transistor del modulo si scalda parecchio, invece ricordo che qualcuno aveva detto che si scaldava appena... Farò qualche misura di temperatura per vedere se devo attaccarci un altro dissipatore, perché rifare i fori per attaccarlo alla parete non se ne parla
    Per la scarica dei condensatori (2 rami da 20000 uF l'uno) ho messo una resistenza da 1800 Ohm per ramo. Non vorrei fosse un valore troppo basso, quando spengo mi scarica molto rapidamente. Secondo un calcolatore online porta da 49V a 1V in 140s, è accettabile o troppo veloce?
    A presto le foto!

  9. #24
    Data registrazione
    Dec 2003
    Località
    Milano
    Messaggi
    4.422
    Citazione Originariamente scritto da Mpk Visualizza messaggio
    Credevo che questi moduli avessero un limite in corrente che stacca in automatico se viene superato...
    Il modulo ha una protezione sulla corrente continua, per proteggere i diffusori.

  10. #25
    Data registrazione
    Sep 2008
    Località
    La ridente Brianza
    Messaggi
    142
    A ok!
    Ho fatto qualche test e dopo una ventina di minuti di utilizzo il dissipatore raggiunge i 65°C. Da specifica il dissipatore deve rimanere sotto i 90°C; tenendo conto che il case era aperto e che magari in 2/3 ore di utilizzo in case chiuso la temperatura potrebbe raggiungere i 75°C, forse è meglio che trovi il modo per dissipare ulteriormente i moduli...

  11. #26
    Data registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    1.512
    Citazione Originariamente scritto da antani Visualizza messaggio
    Qualcuno ha provato i nuovi NC400?
    Non io che non ho mai autocostruito niente, ma mi sono messo in testa che se decido di aggiungere un ampli al mio sintoAV Arcam, è probabile che mi faccio due scatolette con questi moduli e la loro relativa alimentazione switching.

    Si legge che hanno una distorsione incredibilmente bassa, a me vengono in mente in paio di nomi di ampli con distorsione bassissima: Halcro, Soulution.....

  12. #27
    Data registrazione
    Feb 2004
    Località
    Rimembriti di Pier da Medicina, se mai torni a....
    Messaggi
    28.983

    Ormai i livelli della distorsione armonica sono bassissimi per quasi tutti gli ampli, anni fa poi era praticamente infinitesimale, poi ci si è accorti che, da sola, significa molto poco (basta aumentare il tasso di controreazione).

    Credo che negli ampli in classe D entri in gioco il filtro necessariamente posto all'uscita.

    Ciao
    "Da secoli si sa che occorre eliminare la componente soggettiva per riuscire a stabilire quale sia l'effettiva causa di un effetto, o se l'effetto ci sia davvero stato; solo persone terze e indipendenti, e il mascheramento del trattamento (doppio cieco), possono evitare di restare vittima degli autoinganni della coscienza e dell'inconscio" (E. Cattaneo - Unimi - regola n.7 di 10 sul "Come evitare di farsi ingannare dagli stregoni" - La Repubblica 15/10/2013).
    La mia Saletta (in perenne allestimento)

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •