Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
Edge of tomorrow
Edge of tomorrow
L'epico film di fantascienza di Doug Liman in un'edizione quasi reference. Protagonisti Emily Blunt e Tom Cruise. Distribuzione dei dischi 2D/3D curata da Warner Home Video
Godzilla
Godzilla
Reboot anche per il leggendario Kaijū diretto per la prima volta da Ishiro Honda nel 1954. Distribuzione del disco curata da Warner Home Video
Top Vendite HD: settembre 2014
Top Vendite HD: settembre 2014
Classifica dei 10 Blu-ray più venduti nel mese di settembre, una puntuale elaborazione Univideo su dati GFK che racchiude le maggiori vendite in alta risoluzione dello scorso mese
Tutti gli articoli Tutte le news

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Data registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    138

    Spinotto cavo antenna TV


    ciao a tutti
    devo sistemare un cavo dell'antenna tv che ha lo spinotto andato...devo cambiarglielo...siccome non ne ho mai cambiato uno prima volevo chiedervi se potevate spiegarmelo, ho provato anche a cercare un immagine dell'interno dello spinotto su google ma non ho trovato niente...
    grazie mille
    ciao a tutti

    simone

  2. #2
    Data registrazione
    Nov 2007
    Località
    per ora bari ma tra poco volo a milano
    Messaggi
    2.244
    solitamente devi spellare il cavo per 2cm facendo fuoriuscire la calza metallica, la porti indietro tagliandola su un lato o arrotolandola su se stessa e trovi un altro cavo interno al primo, spelli anche questo ma per 5-6mm
    ora prendi il connettore e separalo dal suo guscio in plastica, inserisci il cavo nel guscio,
    il connettore avrà 2 poli, su quello esterno collegherai la calza, su quello interno il polo caldo (cavo centrale)
    arrotola tra indice e pollice la calza fino a ricavarne un cavetto da circa 2cm (prima spellatura), ora prendi questo cavetto ed infilalo nel buco del polo esterno, se non c'è attorciglialo al cavo e stringi con una pinza le 2 alette fermacavo.
    poi sistema il polo centrale (solitamente ha una piccola vite a testa piatta) svitala, infila il cavo e stringi.
    controlla che non ci siano pezzetti di cavo tra il polo caldo ed il polo freddo
    richiudi il tutto col guscio che in cui avevi inserito il cavo all'inizio.
    più semplice di questo metodo c'è solo art attack!
    ciao ale!


  3. #3
    Data registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    138
    ok grazie mille...
    curiosità mia: se invece in futuro devo mettere mano alle prese a muro dell'antenna tv posso agire tranquillamente perchè comunque tocco solo il cavo dell'antenna oppure devo per sicurezza tirar giù comunque il contatore della corrente perchè c'è comunque qualche legame?

  4. #4
    Data registrazione
    Feb 2004
    Località
    Rimembriti di Pier da Medicina, se mai torni a....
    Messaggi
    29.304
    Solo una cosa.

    Sarebbe meglio non tagliare la calza schermata, ma disfarla inserendo tra le maglie uno spillo o un cacciavite molto piccolo, in modo da srotolare la maglia pian paino ed avere così tutti i fili integri che puoi prendere ed arrotolare tra di loro se il connettore è del tipo che richiede di fissare con una vite la calza, oppure la tiri indietro avvolgendola sull'esterno del cavo se la spina è del tipo con fissaggio della calza con alette a pressione o tramite due semigusci che vanno a stringere sulla calza stessa.

    Per quanto riguarda gli interventi sulle prese non c'e alcuna tensione di rete.

    Ciao
    "Da secoli si sa che occorre eliminare la componente soggettiva per riuscire a stabilire quale sia l'effettiva causa di un effetto, o se l'effetto ci sia davvero stato; solo persone terze e indipendenti, e il mascheramento del trattamento (doppio cieco), possono evitare di restare vittima degli autoinganni della coscienza e dell'inconscio" (E. Cattaneo - Unimi - regola n.7 di 10 sul "Come evitare di farsi ingannare dagli stregoni" - La Repubblica 15/10/2013).
    La mia Saletta (in perenne allestimento)

  5. #5
    Data registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    138
    grazie mille
    però in quella che ho io in mano ora di spinotto non riesco ad identificarmi in nessuno dei 2 casi citati sopra...
    ti speigo come è fatta...
    sviti la copertura in plastica bianca dello spinotto e in mezzo ho un "cilindretto" metallico che non è altro che un'estensione interna della parte metallica cilindrica classica dell'attacco dello spinotto. io penso che quando tu indevi i due semigusci intendevi che questo cilindretto metallico si dividesse in 2...invece il mio è unico, un un taglio solo da un lato e dall'altro no, quindi non si apre...ho un buco in mezzo che mi porta al polo centrale dell spinotto e li devo entrare col cavo centrale in rame...
    ma la calza che faccio la posso arrotolare quindi intorno al guscio dato che non si apre a metà? se è troppa e non riesco a chiudere poi lo spinotto posso tagliarne via un po'?
    grazie
    ciao

  6. #6
    Data registrazione
    Feb 2004
    Località
    Rimembriti di Pier da Medicina, se mai torni a....
    Messaggi
    29.304

    Non ho presente la tua versione, comunque di solito quel cilindretto dovrebbe fare contatto bel saldo con la calza.

    Il come farlo fare dipende appunto da come è costruito il tutto: la si può ripiegare ed arrotolare sul cavo in modo che rimanga tra cavo e cilindretto così che rimanga premuta tra i due, oppure la si può far scorrere all'esterno del cilindretto e rimarrà tenuta in sede dal corpo esterno della spina..

    Vedi un po' quale ti sembra la migliore o possibile soluzione, in ogni caso, come è già stato scritto, devi fare attenzione che non rimangano filini in giro che possano andare a toccare il conduttore centrale, altrimenti non vedi nulla.

    Puoi sicuramente tagliare la calza quanto basta.

    Ciao
    "Da secoli si sa che occorre eliminare la componente soggettiva per riuscire a stabilire quale sia l'effettiva causa di un effetto, o se l'effetto ci sia davvero stato; solo persone terze e indipendenti, e il mascheramento del trattamento (doppio cieco), possono evitare di restare vittima degli autoinganni della coscienza e dell'inconscio" (E. Cattaneo - Unimi - regola n.7 di 10 sul "Come evitare di farsi ingannare dagli stregoni" - La Repubblica 15/10/2013).
    La mia Saletta (in perenne allestimento)

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •