Segnalo un problema non certo di poco conto che sto avendo con DELL.

La "storia":
- a fine maggio 2010 ordino online sul sito di e-commerce di DELL un pc dal valore di 688 euro. Per un errore "piazzo" due ordini identici, quelli sopra elencati. In realtà la mia intenzione era di ordinare un solo pc. Per cui chiamo immediatamente il Servizio Clienti per rimediare ma mi dicono che gli ordini ci sono già e non possono essere fermati (!!!). Mi si dice che devo quindi attendere (con un bello spreco di tempo e denaro per tutti) l'arrivo dei due ordini quando sarà. Uno dei due pc lo terrò; l'altro lo restituirò avvalendomi del diritto di recesso. Visto che Dell non mi dà altre possibilità più logiche aspetto. Mi comporterò come dicono loro, d'altronde il doppio ordine l'ho inserito io…
- In data 26 maggio il primo pc viene regolarmente consegnato. La consegna come da richiesta avviene presso gli uffici milanesi dove lavora mio fratello (orario continuato, sempre qualcuno presente negli uffici dal lunedì al venerdì). Firma la ricevuta di consegna al corriere UPS mio fratello.
- I giorni passano e non arriva il secondo ordine. Contatto online per segnalare la mancata consegna il Servizio Clienti; mi viene risposto che l'ordine risulta regolarmente consegnato e deve quindi essere aperta una indagine (siamo all'11 giugno 2010) che durerà al massimo 8 giorni lavorativi
- A fine giugno sollecito e mi viene detto che l'indagine è chiusa e che il pacco è stato consegnato… ma io non lo ho mai ricevuto! Mi viene detto che mio fratello avrebbe ricevuto il pacco e avrebbe firmato ma questo non è mai accaduto! Non mi viene fornita alcuna prova di questo fatto, nessun documento firmato, nulla. DELL dice di aprire una seconda inchiesta con UPS.
- il 5 luglio ricevo mail da DELL con la quale si dice: "UPS ci ha confermato che hanno mandato il driver all’indirizzo di consegna e che il portiere ha riconosciuto la firma. L’inchiesta e chiusa ufficialmente". Ma come?! Prima aveva firmato mio fratello… ora è il portiere che ha riconosciuto la firma! Protesto ovviamente (via mail) per questa assurdità. Faccio anche notare che non c'è alcun bisogno di consegnare al portiere dello stabile, visto che gli uffici sono aperti con orario continuato.
- con una risposta via mail mi si invita a contattare il servizio clienti al numero dedicato. Lo faccio appena mi è possibile pochi giorni dopo e mi viene che se le situazione è questa devono aprire una terza inchiesta e mi faranno sapere. Mi viene detto che queste sono solo indagini, che non c'è mai bisogno di vie legali o di "Autorità competente", visto che DELL non lascia mai clienti insoddisfatti….
- Non sento più nessuno e scrivo una mail in data 5 agosto per sollecitare un aggiornamento.
Non sento più nessuno, spariti tutti…
In sostanza mi sono stati addebitati quasi 700 euro per un bene che non ho mai visto. Non mi vengono mostrate prove di alcun tipo di una consegna avvenuta. Nessun documento firmato, niente di niente.
Sono ovviamente arrivato al limite della sopportazione. In caso di mancato riscontro positivo entro breve non avrò altra via che rivolgermi all'Autorità per una denuncia.
Saluti

Federico