Voglio descrivere a tutti questa mia esperienza nel cercare di acquistare un portatile Dell.I fatti descritti sono supportati da preventivo d'ordine e svariate mail. Io amo il videoediting avanzato,e necessito di macchine potenti; visto che oramai il mio notebook è invecchiato abbastanza, ho chiamato la Dell, dove a seguito di un preventivo seguito da un’ottimo sconto ho saldato in anticipo il nuovo Dell precision M6400 quasi al top dell’hardware possibile.Purtroppo la politica Dell è questa, il pc viene saldato e loro mandano in produzione la macchina; Preventivo del 22-10-2009,saldato(3200 euro) il 23-10-2009, data di consegna specificata sul preventivo è del 19-11-2009.Specifico che al momento del preventivo il venditore mi dice che dovevano arrivare gli schermi lcd per questi pc, comunque ok per la data prevista.Già accettare un mese di attesa è molto, comunque sia, anima in pace e pazienza.Ma, venerdì 13 nov. telefono alla Dell per info sulla situazione, e mi viene detto che ci sono problemi, manca lo schermo lcd e la scheda video, e che in giornata mi contatteranno x per ragguagli.La telefonata non arriva, ma, su una pagina web dove il cliente può verificare lo stato dell’ordine, che fino a questo momento scriveva la data di consegna prevista, ora leggo 18 dicembre 2009, posticipata di un altro mese.Ero incaxxxto nero, era venerdì sera,ho aspettato il lunedì mattina per telefonare alla Dell.Il venditore mi risponde che la Lg non gli consegna gli schermi?? e che la scheda video non arriva dalla Nvidia, mi dice: che sia fuori produzione??una Nvidia Quadro fx 3700 fuori produzione.Praticamente passano un paio di giorni con svariate telefonate, e poi lui stesso mi dice: “se fossi in lei recederei il contratto” !!! Ovviamente, anche se fino a quel momento speravo nel notebbok, ho acconsentito e il 16 novenbre abbiamo recesso il contratto.Ora, questo post, oltre che uno sfogo personale, vuole essere un avviso per molti, che come me amano l’informatica,frequentano forum, siti elettronici e usano sofware vari, spendendo bei soldi, per cui, sapere che una Dell si permette di farsi pagare un pc 3200 euro un mese prima della consegna, sapendo già di non poter consegnare il prodotto,e far slittare la data di un altro mese, è non solo ridicolo, ma, visto che già conoscevano la situazione, totale mancanza di rispetto per il cliente,(scrivendo senza usare gli appropriati termini).Dopo è iniziata la trafila di telefonate con il servizio commerciale per riavere il bonifico con i miei soldi, che dalla data del recesso, 16/11/09, dopo 10 giorni di telefonate, il 25 novembre, tornano in banca,(fra l’altro i bonifici erano due, uno di 29 euro per un adattatore, il quale è arrivato quasi subito, mentre il 2°, quello del pc,3200E, ci impiega 10 giorni, che stranezze).E’stata un’esperienza che non auguro a nessuno.Pubblicherò questo post su svariati forum,è bene che tutti sappiano cosa accade con la Dell. In finale, se ordinate un prodoto in casa Dell, accertatevi che lo abbiano,anzi, a fronte dell’accaduto il mio consiglio è cambiate marca.