Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
Interstellar in Blu-ray Disc
Interstellar in Blu-ray Disc
In alta definizione arriva la discussa opera fantascientifica di Christopher Nolan, disponibile da questo mese in formato Blu-ray Disc in edizione 2 dischi + copia digitale: l'analisi accurata di Cineman ed Emidio Frattaroli sulla qualità audio e video dell'edizione firmata da Warner Home Video
Top Vendite HD: marzo 2015
Top Vendite HD: marzo 2015
Classifica dei 10 Blu-ray più venduti nel mese di marzo, una puntuale elaborazione Univideo su dati GFK che racchiude le maggiori vendite in alta risoluzione dello scorso mese
Hunger Games: il canto della rivolta - Parte I
Hunger Games: il canto della rivolta - Parte I
Il penultimo capitolo della saga della scrittrice Suzanne Collins arriva in HD con una sorpresa tutta da ascoltare. Distribuzione Universal Pictures Italia
Tutti gli articoli Tutte le news

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1

    Link alla notizia: http://www.avmagazine.it/news/dvd/ue...mune_7144.html

    Uno dei più grandi limiti alla diffusione massiccia dei servizi web musicali in Europa, è legato alla frammentata legislazione di ogni paese per quanto riguarda la gestione dei diritti d'autore delle opere musicali. La commissione propone di snellire le procedure per tutta l'area UE

    Click sul link per visualizzare la notizia.

  2. #2
    Data registrazione
    May 2011
    Messaggi
    655
    La SIAE, finalmente, si rinnoverebbe, diventando europea. Tradotto, un album che esce in Italia, automaticamente, sarebbe disponibile legalmente in tutta Europa, senza costi aggiuntivi. Meno burocrazia, in un settore che ha tanto bisogno di rinnovarsi.

  3. #3
    Data registrazione
    May 2010
    Località
    In vista di Circe, non lontano da Anxur
    Messaggi
    10.909
    Se non ricordo male mi pare che il discorso non riguarda la validità delle licenze, nel senso che la licenza Italia è valida solo in Italia, ma riguarda le procedure burocratiche da sostenere per essere in regola con i diritti.
    Di certo la SIAE dovrebbe uniformarsi (e in generale fare un passo indietro in certe cose, oltre a guardare al mercato della musica da una prospettiva differente), ma questa proposta serve per fare in modo che le aziende del settore possano finalmente vendere con le stesse regole in tutta Europa, senza dover intavolare trattative differenti in ogni Paese.

  4. #4
    Data registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    711
    ......dall'articolo (con chiaro riferimento alla nostra SIAE, commissariata dal 2011 e con un debito nei confronti di autori ed editori di circa 800 milioni di Euro).
    Un debito di 800 milioni !!!???Sono andati perduti per inefficenza ed investimenti sbagliati?Il relatore è stato piuttosto "morbido" nei confronti della SIAE,io non lo sarei stato affatto....
    Ultima modifica di fabry20023; 12-07-2012 alle 23:07

  5. #5
    Data registrazione
    Jun 2012
    Messaggi
    130

    "i titolari dei diritti potrebbero intervenire direttamente nella gestione dei loro diritti ed essere remunerati più rapidamente." Ottimo!!

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •