Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
Porco Rosso
Porco Rosso
Debutto in alta definizione per un'altra originale produzione firmata Studio Ghibli, con qualche riserva per le immagini. Distribuzione Warner Home Video per LuckyRed
Top Vendite HD: marzo 2014
Top Vendite HD: marzo 2014
Classifica dei 10 Blu-ray più venduti nel mese di marzo, una puntuale elaborazione Univideo su dati GFK che racchiude le maggiori vendite in alta risoluzione dello scorso mese
Anteprima: Sony Bravia KD-55X9005 4K
Anteprima: Sony Bravia KD-55X9005 4K
In occasione della presentazione dei nuovi TV Sony, ho potuto effettuare le prime rilevazioni sulla nuova linea X9 a risoluzione 4K, in particolare sul modello con diagonale da 55", con prestazioni ottime che diventano eccellenti dopo una semplice calibrazione
Tutti gli articoli Tutte le news

Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    Data registrazione
    Mar 2012
    Località
    Rimini
    Messaggi
    36

    ascolto "a cieco" diffusori acustici.....


    ....è possibile che nella scelta dei diffusori per il proprio impianto ci si faccia suggestionare dalla marca e modello piuttosto che dall'ascolto? Quanti hanno acquistato per il proprio impianto delle casse acustiche con il sitema "a cieco"?
    Mi spiego meglio, alcuni rivenditori hanno nel proprio negozio un sistema che permette di "switchare" a caldo cioè mentre si sta ascoltando un'unica sorgente con un'unica amplificazione diverse coppie di casse acustiche, in modo che l'ascoltatore non possa identificare quali diffusori stanno funzionando in quel momento.
    Trovo questo sistema ottimo perchè permette di non farsi influenzare in alcun modo.......ma sarei curioso di sapere quanti lo hanno sperimentato o lo sperimenterebbero volentieri........
    Per la cronaca i miei diffusori li ho scelti così...........
    Francesco
    __________________________________________________ _______________________________________
    pre Marantz SC11, finale Marantz SM11, gira Gyrodec MK5, braccio Morsiani CM1, pickup Benz Ace (0,4mv), prephono Aqvox CI2, Sacd Sony, diffusori Jensen S500 (SP, cassa chiusa, quattro altoparlanti, tre vie), cablaggio sia in potenza che in segnale in rame smaltato litz Morsiani.

  2. #2
    Data registrazione
    Mar 2010
    Località
    FI-SI
    Messaggi
    1.280
    Questo sistema a mio avviso può andar bene per chi parte da zero e non ha la minima i dea di cosa cerca.
    E' un sistema che serve solo a farsi un idea sulla timbrica del diffusore e nulla piu e far in modo che l'acquirente possa individuare 2-3 modelli fra le decine esposti, dopodichè procedere ad un confronto fra questi in un contesto che possa far esprimere al meglio i diffusori.

    In una situazione del genere ridotta ai minimi termini, dove si trovano decine di coppie di altoparlati ammassati tutti collegati ad uno switch, imho si riesce a percepire un 20% di quello che può fare l'altoparlante
    MOTOIMPIANTO JVC RS48 OPPO 105 biturbo KRELL HTS 7.1 turbo+Evo302+Kav3250 KLIPSCH RF7 + RC-7 + RB61 Doppio Sub BMS18N862+EV Q1212

  3. #3
    Data registrazione
    Jan 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    6.257
    concordo con Roby.. (ciao testina)

    per chi è alle prime armi e non si sa orientare è un buon punto di partenza
    2ch: Exposure 2010S2 - CDP: Exposure 2010S2 - Giradischi: Goldenote Valore - Pre-Phono: Goldenote Phono I - Diffusori: ProAc Response D Two - Distributore di alimentazione: Isotek Orion 6-WAY - Cavi di alimentazione: Thender (terminati Furotech CDP+Ampli) - Isotek Premium - Cavi di segnale: VDH D-102 MKIII (CDP) - Audio Execute (Pre-Phono) - Cavi di potenza: Nordost White Lightning Anniversary
    Liquida: MacBook Pro 13'' - DAC: - Goldenote DAC7 - Cavo USB: - Goldenote Firenze - Cavo di segnale: RAMM Elite 30 - Cavo di alimentazione: Goldenote Lucca AC

  4. #4
    Data registrazione
    Mar 2012
    Località
    Rimini
    Messaggi
    36
    Saluti,
    ok concordo che la soluzione non è l'ideale per un'ascolto dettagliato........ma tanto i diffusori una volta portati a casa nel proprio ambiente domestico suoneranno sicuramente in modo diverso che nel negozio (questo l'ho potuto appurare per esperienza diretta), quindi perchè perdere tempo a fare ascolti in salette dedicate.........se la timbrica dei diffusori piace continueranno a piacere anche a casa. Poi magari quel diffusore si adatterà in maniera efficace, meno efficace o per niente al proprio ambiente di casa ....... una coppia di klipsch cornwall hanno una propria voce timbrica ben definita e anche in un ambiente poco adatto suoneranno come due cornwall.....allo stesso modo due b&w 801 continueranno a suonare da b&w..................
    Io rimango comunque dell'idea che il marchietto stampigliato sulla griglia abbia il suo peso.......
    Grazie a cattivik e motosega comunque della risposta..........pensandoci effettivamente per un neofita è la soluzione ideale.
    Francesco
    __________________________________________________ _______________________________________
    pre Marantz SC11, finale Marantz SM11, gira Gyrodec MK5, braccio Morsiani CM1, pickup Benz Ace (0,4mv), prephono Aqvox CI2, Sacd Sony, diffusori Jensen S500 (SP, cassa chiusa, quattro altoparlanti, tre vie), cablaggio sia in potenza che in segnale in rame smaltato litz Morsiani.

  5. #5
    Data registrazione
    Mar 2009
    Località
    Salerno
    Messaggi
    480
    Ciao Francesco,
    qualche anno fa aiutavo un amico negoziante della mia città a vendere prodotti hi-fi, è noi usavamo un switch appositamente per far orientare le persone nella scelta. Molte delle persone che compravano senza scegliere il nome altisonante, ritornavano per ringraziarci perché a casa loro suonavano molto meglio. Noi italiani siamo un po "fighetti", cioè, ci lasciamo condizionare dal nome e non dalla qualità del prodotto, molto spesso sotto il nome non altisonante si nasconde una azienda che lavora in modo nolto lodevole, però non ha un nome altisonante.
    Ho avuto anche io il pre e finale Marantz che hai tu, quando avevo le AR 10, 11 ed infine 9, mi piacevano, come mi piacciono i tuoi diffusori che forse hai scelto senza badare al nome. Dai uno sguardo al mio impiantino.
    Saluti.
    Ciro da Salerno.

    "Occhio non vede, orecchio non ode!" -
    http://www.milossaluciano.com/ciro.htm

  6. #6
    Data registrazione
    Mar 2012
    Località
    Rimini
    Messaggi
    36
    Ciao Ciro,
    mi fà piacere trovare una "sponda" in supporto al mio pensiero, ho visto il tuo impianto, ci sono un sacco di spunti........
    mi piace molto la soluzione della trazione del tuo gira analogico (posizionare il motore a distanza dal piatto), ma che motore usi?
    Dalla foto non riesco a capire che tipo di antiskating usi per il braccio?
    Inoltre il pre dell'Audible lo conosco benissimo perchè l'ho avuto anche io (versione 2) ma senza la scheda phono.................e la soluzione di autocostruirsi le casse direi che è l'ultimo "tarlo" che mi è rimasto nel senso che mi piacerebbe seguire la stessa strada ma io sono a zero riguardo all'abilità come falegname e non ho la più pallida idea di come realizzare dei crossower per il taglio delle frequenze in funzione del tipo di altoparlante da collegare..........
    La strada dell'alta efficienza nei diffusori penso sia vincente (per dieci anni ho avuto un integrato a valvole in push pull con le 6550 abbinato a delle klipsch) e mi piacerebbe in futuro poter realizzare dei diffusori simili a quelli che vedo nel tuo impianto (mi piacerebbe realizzare la cassa del woofer in sospensione pneumatica (con un woofer da 38) e cassa chiusa mentre mid e tweeter a tromba partendo da materiale electrovoice).
    Intanto grazie per la tua risposta.....
    Francesco
    __________________________________________________ _______________________________________
    pre Marantz SC11, finale Marantz SM11, gira Gyrodec MK5, braccio Morsiani CM1, pickup Benz Ace (0,4mv), prephono Aqvox CI2, Sacd Sony, diffusori Jensen S500 (SP, cassa chiusa, quattro altoparlanti, tre vie), cablaggio sia in potenza che in segnale in rame smaltato litz Morsiani.

  7. #7
    Data registrazione
    Mar 2009
    Località
    Salerno
    Messaggi
    480
    Ciao Francesco,
    il giradischi lho costruito io come anche il braccio, il motore è della Thorenz servocontrollato e regolabile, ultimamente ho aggiunto la cinghia in silicone. Il pre Audible Illusion non ce lho più, al suo posto è arrivato il pre della SAP progettato da Kiom, suona meglio. Sono arrivato a questo tipo di diffusori perché in commercio non c'era niente che mi soddisfava allo stesso prezzo, cioè, ci sono dei sistemi a tromba che mi piacciono, però per il momento non ho vinto al lotto. Alcuni amici del forum sono venuti a trovarmi per ascoltare il mio sistema, ma non credono a quello che sentono perché non cè nessun nome sui diffusori. Rimangono stupiti che suona meglio del loro sistema, ma il mio sistema non è per "fighetti".
    Saluti.
    Ciro da Salerno.

    "Occhio non vede, orecchio non ode!" -
    http://www.milossaluciano.com/ciro.htm

  8. #8
    Data registrazione
    Oct 2008
    Località
    Bologna
    Messaggi
    3.018
    Un ascolto in cieco di questo tipo sarebbe utile per chi si affida ai marchi (moda, tifo o altri motivi) e non alle proprie orecchie. Sicuramente un metodo per conoscere quali sono i propri veri gusti, senza farsi influenzare in nessun modo.

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •