Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
X-Men: giorni di un futuro passato
X-Men: giorni di un futuro passato
Dal regista dei primi due film Bryan Singer, il notevole reboot dedicato agli amati mutanti Marvel. Distribuzione 20th Century Fox Home Entertainment
Lei
Lei
Uno tra i pi¨ interessanti autori americani del nostro tempo in una profonda riflessione su amore ed essere. Distribuzione 01 Rai Cinema per BIM/QMedia
Driveclub in esclusiva per PlayStation 4
Driveclub in esclusiva per PlayStation 4
Dall'8 ottobre Ŕ nei negozi il nuovo gioco di Sony, definito come il primo ôsocial racing gameö. Innovative modalitÓ di condivisione a cui si somma il grande lavoro compiuto sulla grafica
Tutti gli articoli Tutte le news

Pagina 1 di 4 1234 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 57
  1. #1
    Data registrazione
    Feb 2007
    LocalitÓ
    SALERNO
    Messaggi
    13.500

    Disaccoppiamento Diffusore/Stand


    Sappiamo tutti che la resa di un diffusore bookshelf dipende molto dal tipo di stand che si utilizza nonchŔ dall'altezza dello stesso e dal suo peso e non ultimo da come il diffusore si posiziona sulla basetta.
    Bene leggendo in rete di varie esperienze (cubetti di grafite per eliminare disturbi sul basso intorno ai 60hz) e di sistemi adottati da alcune case produttrici di stand ho voluto provare ad utilizzare in maniera anomala i piedini "Doraspikes" eliminando l'anima in plastica rigida interna, e quindi solo la parte in silicone semi-rigido, come punte di appoggio per il diffusore sullo stand (come i gommini in gel che usa Atacama).
    Ebbene ragazzi il risultato Ŕ stato sorprendente perchŔ oltre ad aver limato parecchio il problema del basso sostenuto con alcuni CD commerciali proprio intorno ai 60hz ho ottenuto un ulteriore miglioramento su profonditÓ, stabilitÓ e controllo delle basse frequenze nonchŔ un netto miglioramento anche sulle voci che ora risultano pi¨ incisive e pi¨ avanzate e piene.
    Qualcuno ha esperienze simili al riguardo?

  2. #2
    Data registrazione
    Jan 2010
    LocalitÓ
    Milano
    Messaggi
    6.274
    devo provare i gommini che mi hanno forniti con gli Atacama, per curiositÓ perchŔ avendoli riempiti a 45cm e lo stand appoggia sul pavimento in marmo sento da Dio anche cosi...
    2ch: Exposure 2010S2 - CDP: Exposure 2010S2 - Giradischi: Goldenote Valore - Pre-Phono: Goldenote Phono I - Diffusori: ProAc Response D Two - Distributore di alimentazione: Isotek Orion 6-WAY - Cavi di alimentazione: Thender (terminati Furotech CDP+Ampli) - Isotek Premium - Cavi di segnale: VDH D-102 MKIII (CDP) - Audio Execute (Pre-Phono) - Cavi di potenza: Nordost White Lightning Anniversary
    Liquida: MacBook Pro 13'' - DAC: - Goldenote DAC7 - Cavo USB: - Goldenote Firenze - Cavo di segnale: RAMM Elite 30 - Cavo di alimentazione: Goldenote Lucca AC

  3. #3
    Data registrazione
    Feb 2007
    LocalitÓ
    SALERNO
    Messaggi
    13.500
    Mi sono ispirato proprio a quelli

  4. #4
    Data registrazione
    Jan 2010
    LocalitÓ
    Milano
    Messaggi
    6.274
    .. ..
    2ch: Exposure 2010S2 - CDP: Exposure 2010S2 - Giradischi: Goldenote Valore - Pre-Phono: Goldenote Phono I - Diffusori: ProAc Response D Two - Distributore di alimentazione: Isotek Orion 6-WAY - Cavi di alimentazione: Thender (terminati Furotech CDP+Ampli) - Isotek Premium - Cavi di segnale: VDH D-102 MKIII (CDP) - Audio Execute (Pre-Phono) - Cavi di potenza: Nordost White Lightning Anniversary
    Liquida: MacBook Pro 13'' - DAC: - Goldenote DAC7 - Cavo USB: - Goldenote Firenze - Cavo di segnale: RAMM Elite 30 - Cavo di alimentazione: Goldenote Lucca AC

  5. #5
    Data registrazione
    Feb 2007
    LocalitÓ
    SALERNO
    Messaggi
    13.500
    Come sottopunte per lo stand utilizzo delle simil ATACAMA con appoggio in silicone semi-rigido che permette un minimo di adeguamento al diverso livellamento del pavimento.

  6. #6
    Data registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    833
    Assolutamente importantissimo il disaccoppiamento.
    Io suggerisco addirittura una base disaccoppiante oltre ai piedini in gomma.
    Guardate la base di questa foto: http://www1.mipa-award.de/2010/bilde...ms-65_high.jpg
    UNIX is user friendly. It's just very selective about who its friends are. (anonymous)

  7. #7
    Data registrazione
    Feb 2007
    LocalitÓ
    SALERNO
    Messaggi
    13.500
    Dalla foto non mi sembra un fissaggio smorzante....la cassa Ŕ un tutt'uno con la base per vie delle viti e quindi trasmette tutto allo stand.

  8. #8
    Data registrazione
    Jan 2010
    LocalitÓ
    Milano
    Messaggi
    6.274
    concordo, Ŕ tutto un corpo unico

    ci sono quelli che usano una base di sughero, e poi sopra base in marmo, o pietra serena
    2ch: Exposure 2010S2 - CDP: Exposure 2010S2 - Giradischi: Goldenote Valore - Pre-Phono: Goldenote Phono I - Diffusori: ProAc Response D Two - Distributore di alimentazione: Isotek Orion 6-WAY - Cavi di alimentazione: Thender (terminati Furotech CDP+Ampli) - Isotek Premium - Cavi di segnale: VDH D-102 MKIII (CDP) - Audio Execute (Pre-Phono) - Cavi di potenza: Nordost White Lightning Anniversary
    Liquida: MacBook Pro 13'' - DAC: - Goldenote DAC7 - Cavo USB: - Goldenote Firenze - Cavo di segnale: RAMM Elite 30 - Cavo di alimentazione: Goldenote Lucca AC

  9. #9
    Data registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    833
    In veritÓ la cassa ha i piedini in gomma che poggiano sulla base in gomma, non Ŕ un corpo unico o magari non ho capito la vostra osservazione
    UNIX is user friendly. It's just very selective about who its friends are. (anonymous)

  10. #10
    Data registrazione
    Feb 2007
    LocalitÓ
    SALERNO
    Messaggi
    13.500
    Dalla foto non si capisce bene per˛ non mi sembrano in gomma ne i piedini e ne la base e non capisco nemmeno se i piedini con le viti sono fissi sul diffusore o sulla base

  11. #11
    Data registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    833
    I piedini sono fissati sulla cassa. I due frontali si avvitano sulla cassa per giocare con l'inclinazione. Io li ho messi tutti e quattro in gomma (si puo' scegliere se usare quelli a vite o quelli fissi). Confermo che la base Ŕ gommosa. Adesso cerco nello specifico il materiale con cui Ŕ costruita.
    UNIX is user friendly. It's just very selective about who its friends are. (anonymous)

  12. #12
    Data registrazione
    Dec 2009
    Messaggi
    833
    Non sono riuscito a trovare il materiale specifico, pero' nel manuale viene definito come rubber decoupling table stand cioŔ appunto supporto da tavolo per disaccoppiamento in gomma
    UNIX is user friendly. It's just very selective about who its friends are. (anonymous)

  13. #13
    Data registrazione
    Feb 2007
    LocalitÓ
    SALERNO
    Messaggi
    13.500
    Ecco una foto:




  14. #14
    Data registrazione
    Jan 2010
    LocalitÓ
    Milano
    Messaggi
    6.274
    le vedo precarie
    2ch: Exposure 2010S2 - CDP: Exposure 2010S2 - Giradischi: Goldenote Valore - Pre-Phono: Goldenote Phono I - Diffusori: ProAc Response D Two - Distributore di alimentazione: Isotek Orion 6-WAY - Cavi di alimentazione: Thender (terminati Furotech CDP+Ampli) - Isotek Premium - Cavi di segnale: VDH D-102 MKIII (CDP) - Audio Execute (Pre-Phono) - Cavi di potenza: Nordost White Lightning Anniversary
    Liquida: MacBook Pro 13'' - DAC: - Goldenote DAC7 - Cavo USB: - Goldenote Firenze - Cavo di segnale: RAMM Elite 30 - Cavo di alimentazione: Goldenote Lucca AC

  15. #15
    Data registrazione
    Feb 2007
    LocalitÓ
    SALERNO
    Messaggi
    13.500

    Certo non sono avvitate ma il piedino aderisce benissimo e non si muovono.
    A meno che qualcuno non ci sbatte vicino (ma cadrebbero ugualmente con tutto lo stand anche se avvitate) direi che sono abbastanza stabili.

Pagina 1 di 4 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •