Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
Dallas Buyers Club
Dallas Buyers Club
In alta definizione la vera storia di Ron Woodroof e della sua lotta all'AIDS, film vincitore di tre premi Oscar. Distribuzione del Blu-ray curata da Koch Media
Mary Poppins
Mary Poppins
La magica tata nata dalla fantasia e dalle esperienze di vita della romanziera P.L. Travers nella prima edizione in HD. Distribuzione Walt Disney Studios HE
Nebraska
Nebraska
Prosegue la dura riflessione su famiglia e divario generazionale dallo stesso regista di “Paradiso amaro”. Distribuzione CG Home Video per Lucky Red
Tutti gli articoli Tutte le news

Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Data registrazione
    Nov 2009
    Località
    Larino
    Messaggi
    346

    HT dedicato o in salotto?


    Lo so che questo argomento è stato affrontato diverse volte ma lo affronto ugualmente , a voi alletta di più l'idea di una saletta HT dedicata o integrata all'interno del salotto? Io ora che vivo da solo ho la casa piccola quindi è integrata però quando ci sara una famiglia e avro una casa più grande volendo la potrei creare una saletta dedicata solo che se da un lato avrei i vantaggi di una saletta più insonorizzata e più funzionale allo stesso dempo secondo me diventa una cosa un po asettica, il fatto di spostarsi in un altra stanza per non parlare di chi mette le poltroncine da cinema (per carità bellissime) ma allo stesso tempo si perde tutta l'intimità di vedere un film in famiglia. Non saprei forse io sono più orientato verso una saletta integrata voi cosa ne pensate?

  2. #2
    Data registrazione
    Aug 2007
    Località
    Aosta
    Messaggi
    2.089
    Ho avuto i tuoi stessi dubbi quando stavo redigendo il progetto della sitemazione della mia nuova casa. Saletta dedicata o ht nel soggiorno?
    Alla fine abbiamo fatto due conti con mia moglie e abbiamo deciso per l'angolo ht integrato nel soggiorno. La maggior scomodità derivante dalle necessità di oscuramento della stanza e la minore insonorizzazione oltre ai necessari compromessi che impongono tale soluzione sono stati, a nostro avviso, bilanciati dalla maggior fruibilità della stanza. Il discorso di base è stato che avendo un bel soggiorno, ampio era meglio godercelo sia per i momenti di relax che per la visione di un film, altrimenti una delle due stanze non l'avremmo utilizzata. Nel dubbio comunque due prese per il vpr (alimentazione e dati) li ho comunque predisposti.

    Questa la nostra scelta, ovviamente altri avrebbero fatto scelte esattamente opposte...
    Ultima modifica di Alby_ao; 08-05-2012 alle 12:45

  3. #3
    Data registrazione
    Oct 2008
    Località
    Seregno
    Messaggi
    8.665
    Io ho optato per una condivisione del living e la massima integrazione tra contenuti musicali , visivi nonchè ludici in fase di progetto se devi fare una scelta così ne dovrai tenere conto anche per coprire le esigenze di tutti i membri della famiglia. Buon lavoro...
    Wise men speak because they have something to say,
    .................................................. ........................fools because they have to say something.

  4. #4
    Data registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    1.998
    saletta dedicata !!!cosi' la puoi insonorizzare, pitturare le pareti di un colore scuro e se piu' indipendente.

  5. #5
    Data registrazione
    Oct 2009
    Località
    Belluno
    Messaggi
    166
    Se avessi la disponiblità il mio sogno sarebbe una bella saletta dedicata anche se fosse piccola ma dedicata.

    Per il living puoi sempre fare qualcosa di soft, giusto per appagare occhi ed orecchie. Mentre vai in saletta quando vuoi gustare qualche bel film od evento che merita.
    vpr: OPTOMA HD300X telo: SOPAR 200X113 tv: PANASONIC P46VT20 sinto: DENON AVR-1910 lettore: PANA BDP310 decoder: MYSKY HD diffusori: I.L.SERIE NOTA, ANT. 550, POST. 260, CENT. 740, SUB 930 Lista Blu Ray pc: Antec LanBoy | I7 920 | Thermalright 120-Extreme | Gigabyte GA-EX58-Extreme | 3x2GB CORSAIR 1600mhz | SSD OCZ Vertex 3 240GB | Antec 850watt | GTX680 Palit | X-FI Fatal1ty Titanium | Bigfoot Killer 2100 | IIyama 27" B2712HDS-B1 | Logitech G13 | Playseats + G27 + Buttkicker Gamer 2 | Pad Xbox 360

  6. #6
    Data registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    322

    Per quanto mi riguarda, da persona che sogna un cinema a casa, ne farei una questione innanzitutto di disponibilità economica e di spazio nella casa (oltre che di priorità di visione).
    Se uno non deve stare a contare sui soldi e ha una discreta disponibilità a livello di spazio, allora per me una saletta dedicata sarebbe il massimo per fruire dei film (ecco, io la vedo necessariamente legata alla visione di blu-ray e di prodotti cinematografici; per Sky e per gli eventi sportivi, per me almeno, non ne varrebbe la pena), magari con uno spettacolare Sony VPL-VW1000ES o un TrueVango.
    Se invece il tutto dovesse risultare fin troppo compromissorio, o anche se alla visione dei film in blu-ray si affianca un utilizzo più variegato della tv ecc.ecc., allora per me meglio puntare tutto su un ambiente living raffinato e di qualità, magari con un plasma 65", un lettore blu-ray e un impianto audio migliori di quelli che ci si sarebbe potuti permettere dovendo dividere le spese per due stanze.
    Insomma, se ho soldi e spazio per un Sony VPL-VW1000ES (faccio adesso un esempio estremo), coadiuvato da un impianto audio all'altezza, allora non me lo farei sfuggire, mentre, per come sono fatto, se in 2.000-4.000 euro dovessi farci stare sia una tv per la sala che un proiettore, allora meglio prendere un 65VT50 Panasonic, piuttosto che un 65ST50 o un Samsung PS64E8000 (se il budget è inferiore), e basta, e regolarmi con il sistema 5.1 di conseguenza.
    Ultima modifica di Peter1985; 09-05-2012 alle 10:58

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •