Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
Da Sony un rilancio a tutto campo
Da Sony un rilancio a tutto campo
Il colosso giapponese presenta il nuovo Country Head per l'Italia, Stéphane Labrousse, e mostra una grande forza d'urto tecnologica: TV 4K, Hi-Res Audio, fotocamere performanti e dispositivi per tutti i gusti da utilizzare in mobilità
Edge of tomorrow
Edge of tomorrow
L'epico film di fantascienza di Doug Liman in un'edizione quasi reference. Protagonisti Emily Blunt e Tom Cruise. Distribuzione dei dischi 2D/3D curata da Warner Home Video
Godzilla
Godzilla
Reboot anche per il leggendario Kaijū diretto per la prima volta da Ishiro Honda nel 1954. Distribuzione del disco curata da Warner Home Video
Tutti gli articoli Tutte le news

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Data registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    125

    [DVD] Il Gesù di Nazareth di Zeffirelli... sognando l'edizione definitiva..


    Premessa:
    Sono un uno che ricorda il Gesù di Zeffirelli per quel che ha rappresentato (avevo 18 anni quando fu trasmesso la prima volta nel marzo/aprile del 1977) per la televisione italiana, per la Rai, per
    l'Italia, per quella che fu la prima vera mega produzione da destinare al pubblico italiano e a quello mondiale. La Rai post-riforma del '75, insieme alle tante rotture con la tradizione che i tempi imponevano, dall'altra parte innescarono un ciclo virtuoso nel campo delle grandi realizzazioni pensate per la pellicola, per il colore e per un pubblico più vasto, quello internazionale a cui fino ad allora la Rai non aveva praticato. I grandi film-sceneggiati recitati in inglese (alcuni veri e propri capolavori) iniziarono principalmente (se si esclude l'Odissea di Franco Rossi del 1968) proprio col Gesù di Zeffirelli...
    Il cast di questa realizzazione fu stellare e irripetibile... Il contorno che circondò la realizzazione, dalla genesi alla fine, sarebbe degna di una rievocazione degna di conoscenza per i posteri tale è la quantità di eventi, problematiche risolte miracolosamente, intuizioni geniali ecc. ecc che circondarono la produzione che ricordiamo si svolse in Marocco e Tunisia.

    Detto questo il problema per noi persone del 2010 è ancora non poter avere una edizione in DVD (lasciamo stare il Blu-Ray per carità di patria) come Dio comanda (voluto il gioco di parole....). E' stata ed è una vicenda tormentata di cui mi permetto di raccontare, con le nozioni di cui sono in possesso, la storia, per quel che ne so, (aperta ad ogni vostra partecipazione e correzione a patto che esse siano valide e reali e non improntate solo all'esercizio di ricordi, magari un pò imprecisi o sfocati..., per cui succede che nelle varie discussioni che qua e là ci sono nei forum e blog di imprecisioni e inesattezze ve ne sono state scritte a iosa..

    Fonte Teche Rai:
    Titolo: Gesu' di Nazareth
    Sceneggiatura: Antony Burgess - Suso Cecchi D'Amico - Franco Zeffirelli
    Regia: Franco Zeffirelli
    Cast: Robert Powell - Olivia Hussey - Yorgo Voyagis - Cyril Cusack - Valentina Cortese - James
    Farentino - Christopher Plummer - Michael York - Maria Carta - Anne Bancroft - James Mason -
    Jan Mc Shane - Ernest Borgnine - Claudia Cardinale - Laurence Olivier - Antony Quinn - Rod
    Steiger
    Puntate: 5
    Produzione: RAI - ITC
    Rete: Rete Uno
    Data prima – ultima puntata: 27/03/1977 - 24/04/1977
    (Purtroppo NON è scritto il minutaggio)

    Una cosa è certa: nel 1977 NESSUNO poteva avere ancora un VCR e quindi c'è solo il ricordo che in alcuni è fortissimo. Questa versione (quella che dovrebbe essere qualificata come originale e punto di riferimento) ha avuto SOLO quella messa in onda, dal 27/03/1977 al 24/04/1977 (sembra incredibile ma è così...)... l'autolesionismo della Rai certe volte è incredibile. C'è stato poi, un lungo "silenzio" fino al 1983.. anno in cui fu riprogrammata una nuova messa in onda... Attenzione... non fu la replica ma una versione nuova... (nuova? Peggiorativa, dico ad alta voce io).
    Posso dire ciò perché da appassionato avevo già all'epoca il mio primo VCR (un Video 2000...!) e il RadioCorriereTV nelle mani che annunciava che sotto la supervisione di Zeffirelli la Rai aveva approntato per la Pasqua del 1983 una versione più breve e modificata rispetto a quella storica del 77 (si.. il Radiocorriere scriveva proprio così... mi ricordo) sempre in 5 puntate ma con un nuovo montaggio "per difetto" ma...MA con tante scene qua e la che sparivano perché l'obbiettivo era quello di ridurre a 6 ore circa la durata complessiva. Durata complessiva invece dell'edizione originale del 77 : circa 6 ore e 20 e forse anche qualcosa di più.

    Ho ancora (anche se solo parte della terza, e quarta e quinta intere) questa rec. del 1983 (la registrazione ha 27 anni) e la durata complessiva era di un'ora e dieci circa a puntata per, quindi, 6 ore di filmato (comprese le sigle).

    Siamo all'87 (mi sembra) quando cominciano le repliche (identiche praticamente fino ai giorni nostri..) della stessa versione del 1983 . Praticamente stesso filmato ma rimontato in 4 al posto delle cinque puntate, sigle cambiate con cielo rosso fisso che fa da sfondo ai titoli di testa, mediocre fermo immagine alla fine su cui scorrono orribili titoli elettronici e alcuni minuti in più rispetto alla versione predetta dell'83.

    Dalla edizione del 77 nessuno ha potuto rivedere alcune scene che inopinatamente sono state eliminate (insieme ad altre che nemmeno io posso dettagliare bene): La scena sotto la croce di Ernest Borgnine centurione che dice.. "quest'uomo era veramente il figlio di Dio...!", la testa del Battista intravista su un vassoio alla bella vista per Erodiade... la curiosa vicenda della frase storica detta da Gesù sulla croce : "Padre perché mi hai abbandonato..?" (e qua credo vi entri nascosta una intenzione di "ammorbire" il senso devastante della frase così come arrivava nell'iniziale doppiaggio italiano del 77). Nella versione del 77, credo di ricordare bene, che la frase veniva detta in un altro "girato" in cui l'attore Powel la recitava sommessamente e doppiata in italiano da Colizzi. Dalla versione dell'83 in poi tale cosa è sparita sostituita dalle grida in aramaico: "Elì, Elì, lemà sabactàni?" che significa appunto "Dio mio, Dio mio, Perché mi hai abbandonato?" (non sottotitolato, nessuno lo può capire....) con uno del Sinedrio che sotto aggiunge fra lo sconcerto e stupore... "no... sta citando le scritture... persino ora...". Radicale la differenza.

    Questo si basa sulla mia memoria visiva del 77, spero qualcuno me la possa confermare.

    Tutte scene non presenti nelle versioni internazionali (l'inglese prima fra tutte).. Non dimentichiamo che, infatti, il Gesù è stato girato in funzione di una produzione anglo-italiana e che si recitava tutto in inglese. E qua c'è tutto un discorso da fare confermato, quest'ultimo contenuto anche nelle preziose parole che il maestro Zeffirelli ha consegnato agli extra dell'edizione Gesu' Di Nazareth Director's Edition (5 Dvd). Zeffirelli racconta che per non urtare le sensibilità dei vari pubblici extra italiani (l'anglosassone primo fra tutti) ispirati a maggioranze protestanti e chi no ecc. ecc. si approntarono versioni ad hoc con qualche scenza in più o modificata o qualche scena in meno... a seconda della esigenza e tutte diverse, quindi, dalla versione originale andata in onda nel '77.

    Per TUTTI i DVD usciti sino ad ora sono state usate per i riversamenti sempre e solo i master (o presunti tali...) della versione internazionale. Ecco perché nessuno ha mai potuto rivedere in DVD la versione del 77 che in magnetico ha solo la Rai.
    Per inserire la colonna italiana nelle varie versioni non è chiaro se il doppiato provenga (come dovrebbe essere) dalla Rai o più probabilmente da qualche materiale successivamente pubblicato non-Rai, e quindi per forza differente e carente dalla storica e unica versione del 77.
    D'altro canto sarebbe interessante sapere dov'è il negativo originale completo (il girato per intenderci...) che il produttore Labella (e qua, occhio, perché questo è il problema dei problemi) negli extra dettaglia.. (udite..udite..) come .. "otto ore di televisione..".

    L'auspicio è che la Rai (sempre che non ha fatto il sacrilegio di distruggere il magnetico della messa in onda del 77) lo ritiri fuori e da esso si possa prendere UNICAMENTE il doppiaggio italiano e
    dimenticare TUTTE le versioni appiccicaticcie post 77.
    A qualsiasi prezzo, poi, recuperare il negativo originale (tutto il girato, NON, quindi, la cosidetta versione internazionale) e con una nuova scansione ad alta definizione mettere in campo una produzione HD-SD che editi due versioni:

    Quella originale del '77 (riscontrabile dal magnetico del '77) con il doppiaggio rigorosamente originale (non fa niente se è frusciato o altro, ALLA LARGA DALL'ABOMINIO DEI NUOVI DOPPIAGGI !)

    E poi quella nuova ma veramente (questa volta) Director's Edition dove si integri la versione del 77 con scene che la produzione decise di togliere in fase di montaggio (e che invece furono messe nell'edizione internazionale) e addirittura anche con scene che sicuramente non sono state MAI né pubblicate né viste per arrivare ad una versione lunga di 7/8 ore in cui le scene che non sono state doppiate vengano semplicemente sottotitolate in italiano affiancate a quelle già doppiate. Insomma come Apocalyps Redux ma senza nuovo doppiaggio (dopo la versione del 79 Coppola ha ritirato fuori intere megasequenze che sono state reintegrate nella nuova versione allungata. Beati gli inglesi perché il parlato è sempre quello originale e quindi la freschezza del recitato è sempre intatta.
    NON così in Italia dove per esigenze commerciali (gli italiani si sa... al cinema sono sfaticati...) non possono andare i sottotitoli e quindi, o per il 5.1 o perchè nuove scene non si possono sottotitolare viene fatto un nuovo doppiaggio... Ve le immaginate le voci impresse nella nostra memoria di Gesù-Powel-Colizzi, di Pietro-Farentino, di Ponzio Pilato-Steiger, Zera-Ferruccio Amendola, per non parlare di chi non c'è più come Rascel ecc. ecc. sostituite da un nuovo asettico doppiaggio modello "catena di montaggio" delle fiction..?
    Mi fa orrore il pensiero.

  2. #2
    Data registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    125
    Seguito:

    Fantascienza...? Sì... credo di si. Almeno la speranza è chi possano condividere, almeno, i miei pensieri, le mie parole e integrarle, correggerle, arricchirle.
    E a proposito di condividere, ripeto chiunque abbia la possibilità di correggere o integrare quel che ho detto lo faccia senza esitare così che questo threand possa diventare un punto di riferimento per scambiare e rendere noto tutto quel che c'è da sapere sulla vita tormentata (che non meritava) di questo capolavoro della televisione dal 1977 in poi. E soprattutto chiunque abbia le scene clou (non saprei come, a questo punto..) scomparse dal 77 non esiti a postare! (centurione, testa del Battista, Padre perché mi hai abbandonato ecc. ecc.)

    Abbiamo avuto qui in Italia tre edizioni in DVD, tutte e tre a cura della Cult media:

    La prima in 2 DVD (minutaggio riportato 273') - Minutaggio effettivo, cioé veramente "pesando" effettivamente in player la durata dei filmati nei due DVD: minuti 273 comprensivi delle sigle e titoli.

    La seconda in tre DVD (minutaggio riportato 376') - Invece, minutaggio effettivo, cioé veramente "pesando" effettivamente in player la durata dei filmati nei tre DVD: minuti 332' e 14" comprensivi delle sigle e titoli.

    La terza in 4 DVD + 1 di extra (minutaggio riportato 377' + 75' di extra) - Minutaggio effettivo, cioé veramente "pesando" effettivamente in player la durata dei filmati nei 4 + 1 DVD: minuti 366' e 11" comprensivi delle sigle e titoli + 10' e 47" delle cosidette scene di raccordo (5 sequenze in italiano NON presenti nel filmato principale ma recuperate negli "extra" da una discutibile fonte: un VHS e nemmeno di qualità buona a quanto si vede, imparagonabile alla nitidezza del filmato internazionale. In ogni caso continuano a mancare le scene di cui sopra.

    Mia personale registrazione da Rai1 della messa in onda del 2004 delle solite 4 parti: 380' e 10" sempre comprensivi di sigle e titoli delle puntate. Continuano a latitare in tutte le versioni le sequenze citate e d'altronde nella versione replica delal Rai (andata in onda anche nei giorni scorsi di Pasqua) ci sono sequenze che mancano in quella dei 4 DVD e che ci sono presenti nelles cene di raccordo... insomma un garbuglio.

    Mi fermo qua e attendo i vostri contributi scusandomi per la lunghezza enciclopedica ma era necessario.

  3. #3
    Data registrazione
    Jan 2002
    Località
    Roma
    Messaggi
    619

    Gesù di Nazaret

    E' passato qualche anno e l'uscita di "Maria di Nazareth" in questi giorni in tv riportano in attualità questi tuoi bei interventi.
    Mamma mia dove siamo scesi in quest'ultima produzione... non ne vale la pena nemmeno commentare. Mere produzioni commerciali.
    E ritorna la voglia di rivedere il quel "capolavoro" del maestro Zeffirelli che è sicuramente rimasto nella memoria di tutti coloro che l'hanno visto all'epoca.
    E' un vero peccato ci sia così poca attenzione e poco sforzo realizzativo per questo "prodotto" sebbene le edizioni siano molteplici tra italiane, tedesche ed anglosassoni. Speriamo proprio che qualcuno abbia in cura di editare amorevolmente una edizione HD.
    Esistono anche delle copie edite all'epoca dalla sampaolo audiovisivi in pellicola in formato super 8 e 16mm ma sono quasi tutte copie in triaceteto e cioè soggette al viraggio dei colori.
    La speranza è sempre l'ultima a morire. Speriamo di ripoterlo rivedere in una edizione più completa possibile e che consenta la possibilità di godere in proiezione di una visione almeno decorosa in HD che riparta dal restauro del girato in pellicola se no non se ne potrà mai ricavare nulla di buono. Speriamo negli inglesi od in un qualche magnate illuminato. Ma non sarà semplice perchè non è una storia qualsiasi...ma magari dopo la morte del regista qualcosa potrebbe saltar fuori.
    Saluti
    Ultima modifica di Inner; 07-04-2012 alle 13:49
    Sony VPL-HW50 / Sony BDP-5000ES / Pioneer HLD-X9 / Magneplanar 2.6r

  4. #4
    Data registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    851

    Citazione Originariamente scritto da nostroscontento Visualizza messaggio
    "Padre perché mi hai abbandonato..?" (e qua credo vi entri nascosta una intenzione di "ammorbire" il senso devastante della frase
    bè... effettivamente la frase è molto "stimolante" ci sarebbe molto da discutere.

    Citazione Originariamente scritto da nostroscontento Visualizza messaggio
    l'attore Powel la recitava sommessamente e doppiata in italiano da Colizzi. Dalla versione dell'83 in poi tale cosa è sparita sostituita dalle grida in aramaico: "Elì, Elì, lemà sabactàni?" che significa appunto "Dio mio, Dio mio, Perché mi hai abbandonato?" (non sottotitolato, nessuno lo può capire....)
    censurare è controproducente, si pensa male....

    complimenti sei bravissimo !!!

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •