Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
Home Video HD: settembre
Home Video HD: settembre
Panoramica sulle uscite home video in alta definizione per il mese di settembre. Pubblichiamo il calendario delle uscite Blu-ray evidenziando i prodotti meritevoli di attenzione sul piano tecnico o artistico. Buona collezione a tutti
All is lost - Tutto è perduto
All is lost - Tutto è perduto
Un uomo, una barca a vela, le insidie dell'Oceano Indiano e la sconvolgente potenza della natura nell'opera seconda di J.C. Chandor. Distribuzione Universal Pictures
American Hustle
American Hustle
Il romanzo dello scandalo americano Abscam raccontato nella riuscita pellicola 35mm del regista David O. Russell. Distribuzione del disco curata da Eagle Pictures
Tutti gli articoli Tutte le news

Pagina 2 di 12 PrimaPrima 123456 ... UltimaUltima
Risultati da 16 a 30 di 174
  1. #16
    Data registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    1.123

    anche io credo che in primis la prerogativa sia la qualità della sala e la taratura dell'impianto.
    per questo dico che di primo impatto ho reputato migliore il realD del cinemacity (RA) rispetto all' Xpand delle Befane (RN).
    alle befane mi è sembrato usassero addirittura 2 proiettori, la luminosità "spuria" era tanta e il contrasto poco.
    alla fine dei giochi mi è sembrato più naturale e bilanciato il risultato al cinemacity con realD
    comunque venerdì vi dirò come è la proiezione a Cesena..
    Panasonic TX-P50GT60e / Harman Kardon AVR255 / Panasonic DMP-BDT330 / Denon DVD-2930 / MySKY HD / Front: IL TESI 504 / Center: IL TESI 705 /Sub: IL TESI 810 / Rear&BackSurround: IL TESI 240 / Logitech Harmony 885

  2. #17
    Data registrazione
    Apr 2006
    Località
    Verona
    Messaggi
    506
    Se mi date l'ok, posto una risposta di un utente su un altro forum che spiega le differenze tra le diverse tecniche....
    TV: LCD Samsung LE32S71B 32" HD Ready VPR: OPTOMA HD20 Schermo: Adeo Tensio Linear CTS 214x120 BD: Denon DBP-1611UD DTT: TELESystem TS7900HD SINTO: Denon AVR-1910 centrale: Indiana Line TESI 704 frontali: Indiana Line TESI 504 surround: Indiana Line TESI 204 sub: Indiana Line TESI 810 Protezione/filtro rete: Belkin PureAV Isolator 8

  3. #18
    Data registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    84
    basta che non citi il nome del forum e non fai copia e incolla (magari togli qualche parola o frase che nn è importante) e puoi postare quel che vuoi,

  4. #19
    Data registrazione
    Dec 2005
    Località
    Roma
    Messaggi
    264
    Forse sono O.T., ma mi sembrava brutto creare un 3d apposito vista la chiusura dell'altro. Ma com'è la sala 18 del Warner di Parco dei Medici a Roma?
    Vorrei vedere lì il mio primo film in 3d (Avatar), visto che è abbastanza vicino a casa mia (arrivare fino a lunghezza sarebbe un'impresa). Qualcuno c'è stato? Al limite è meglio il cinecité di parco leonardo?

    Grazie

  5. #20
    Data registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    35
    Ragazzi veloci a prendere i biglietti al Vis Pathe a Roma che hanno aperto le vendite da poco ma x il 15 sera già mezza sala è andata. Io ho preso 2 posticini centrali in 8 fila

    Ciao

  6. #21
    Data registrazione
    Sep 2002
    Località
    Frosinone=Sonnifero
    Messaggi
    17.640
    Al Vis Pathè vado settimana prossima.

    PEr ora si va al Multisala Sisto, per venerdì sera spettacolo delle 22.30 poltrone 12-12 fila F (i migliori della sala grande ).

    Buona visione (3D ) a tutti!

    walk on
    sasadf

  7. #22
    Data registrazione
    Jun 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    538
    domanda da profano: le sale che proiettano in 3d sono tutte Dcinema 2k? o esistono anche sale 3d non Dcinema (a prescindere dalla tecnologia usata per il 3d)?

    Come mai il titolo della discussione si limita alle 2 tecnologie citate e non prende in considerazione Xpand (che da quanto ho capito allo stato attuale dovrebbe essere la migliore)?
    Panasonic 50pz70E - Pioneer 508XD - Panasonic DMR77EX - Onkyo 905 - PS3 - Focal JmLab 836 (ascolto stereo) - Piega S4 - Piega S3 sat - piega C4 (ascolto HT) - Fastweb HD

  8. #23
    Data registrazione
    Jul 2004
    Località
    Finis terrae
    Messaggi
    6.752
    Visto che si parla anche della tecnologia XpanD ho provveduto a modificare il titolo della discussione.

  9. #24
    Data registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    517
    Citazione Originariamente scritto da erpiega
    domanda da profano: le sale che proiettano in 3d sono tutte Dcinema 2k?
    Per riassumere, si.

  10. #25
    Data registrazione
    Apr 2006
    Località
    Verona
    Messaggi
    506
    Citazione Originariamente scritto da nicomony
    Posto una risposta di un utente su un altro forum che spiega le differenze tra le diverse tecniche....
    Mi autoquoto per continuare quel post lasciato a metà...
    Dunque copio e incollo la risposta a tale domanda sulle varie tecniche di cimena 3D di un utente di un altro forum.
    Intanto preciso la fonte, che è google...

    [...]"Visto che ora ho il tempo vi spiegno un po' le 2 tecnologie.

    RealD Cinema:
    La tecnologia RealD Cinema si basa esclusivamente sui filtri polarizzanti e lenti polarizzate.
    Il proiettore utilizzato è digitale, con una capacità di proiezione di 48 Frame al Secondo (il doppio di un proiettore comune che ne fa 24). Davanti il Proiettore viene apposto un filtro polarizzante dinamico sincronizzato col video. Questo particolare vetro cambia la polarizzazione della luce proiettata con una frequenza di 48Hz e quindi varia la polarizzazione (che definisco semplicemente + e -) ad ogni fotogramma. Il Filmato sarà composto da un fotogramma per l'occhio destro con polarizzazione + e seguito poi da quello per l'occhio sinistro polarizzato -.
    Per ottenere poi l'effetto 3D si indossano dei semplicissimi occhiali di Plastica, modello Ray-Ban che vanno tanto di moda ora e che fanno tanto Nerd.





    Questi occhiali hanno a loro volta i vetrini (in plastica) polarizzati. La lente destra polarizzata + fa passare solo la luce polarizzata +, mentre la luce polarizzata in negativo viene filtrata per oltre il 90%. Discorso opposto per la lente sinistra che fa passare solo la luce polarizzata -. In questo modo ad ogni occhio arriva il fotogramma esatto. Il resto lo fa il nostro cervello componendo le 2 immagini (come quando facciamo il giochino di chiudere alternativamente gli occhi e poi li apriamo entrambi).

    Per farvi capire meglio vi propongo questo vecchio schema:




    In questo schema ci sono 2 proiettori a polarizzazione fissa, la novità introdotta di recente è la possibilità di usare un Filtro dinamico in grado di cambiare polarizzazione in sincronia col filmato e quindi utilizzare un solo proiettore.


    Dolby 3D Digital Cinema:
    Il Sistema Dolby è una evoluzione estrema del sistema classico a Dicromia, che si vede anche nello schema poco sopra. Il proiettore (prodotto dalla Nec) presenta un disco colorato che ruota davanti la lampada. Questo disco fa si che la luce subisce una lieve variazione cromatica Caldo/Freddo prima che questa venga ingrandita e proiettata.
    Gli occhiali invece non sono polarizzati. Hanno delle lenti lievemente colorate, ma che fanno passare completamente la luce.




    L'immagine non rende l'idea al 100%, lo fa meglio l'ombra degli occhiali. Nonostante la colorazione delle lenti i colori sono abbastanza naturali anche grazie ad una correzione cromatica della pellicola.

    Pro e Contro:
    Il sistema RealD presenta un costo estremamente basso per le lenti, che sono quasi Usa e Getta. Spesso vengono conservate, sterilizzare e riutilizzate, in altri casi vengono regalate (io ne ho 2 paia). Gli occhiali sono anche grandi e comodi e non presentano alcun difetto cromatico.
    Di contro invece il sistema di base è molto più costoso per via del filtro polarizzante dinamico e l'eventuale bisogno di dover utilizzare uno schermo particolarmente riflettente per mantenere la corretta polarizzazione. Altro difetto è la scarsa luminosità, circa la metà della luce viene filtrata e quindi non passa. Basta un semplice potenziamento delle lampade e magari per essere ottimo.

    Il sistema Dolby 3D Digital Cinema ha un proiettore decisamente più economico e non necessita di uno schermo che debba obbligatoriamente essere particolarmente riflettente (Silverscreen).
    Di contro gli occhiali sono il difetto principale del sistema. La resa dei colori non è perfetta, si notano diverse anomalie cromatiche specialmente nei riflessi sulle superfici vetrose presenti nel film. La dimensione delle lenti è piccola, nelle proiezioni su grandi schermi bisogna stare immobili per inquadrare l'intero schermo, sono più peanti e più scomodi di quelli RealD. Non è previsto alcun riciclaggio o sistema di sterilizzazione dopo l'uso. Infine sono molto costosi al punto da inserire un Chip Antifurto nella montatura come quelli utilizzati negli Autogrill.

    Un difetto di entrambi può essere una scarsa fluidità delle immagini. Nonostante la proiezione per il singolo occhio sia rimasta invariata (24 frame al secondo) l'alternanza dei fotogrammi tra occhio destro e sinistro fa si che si perda un po' di sincronia che causa lievi sfarfallii quando le immagini in primo piano si muovono. Più accentuata sul sistema Dolby 3D a causa della Dicromia. Ma si può risolvere solo col doppio proiettore sincronizzato (raddoppiare i frame porterebbe all'aumento spropositato dei costi di produzione).

    IMAX 3D l'alternativa...
    Anche IMAX non è stata con le mani in mano. O meglio ha utilizzato le tecnologie già esistenti applicandole ai suoi megaschermi ad alta risoluzione.
    IMAX propone due sistemi completamente differenti, il primo è quello RealD, identico in tutto. Il secondo sistema è quello utilizzado da nVidia per PC, ovvero utilizzando degli Occhiali Shutter Wireless che presentano lenti LCD che si oscurano a 96 frame al secondo.
    Il Sistema IMAX 3D è ottimo per immergersi completamente nella scena, ma ha anche lui i suoi difetti. Innanzitutto la diffusione dei cinema IMAX è molto scarsa, il sistema con occhiali Shutter costa un occhio della fronte (si parla di oltre 100$ al pezzo!), la profondità di campo delle pellicole IMAX è scarsina, rendendo tutto lo sfondo fuori fuoco e lasciando un po' interdetti gli spettatori.
    Diventa invece pressochè perfetto invece su film d'animazione appositamente creati per IMAX, con l'utilizzo di Occhiali Polarizzati e con la possibilità di non avere difetti di profondità di campo nelle scene renderizzate."
    [...]

    Questo è quanto riportato... naturalmente non ho scritto io l risposta, quindi per le domande non so rispondervi.
    Magari ideale sarebbe che qualcuno veda lo stesso film al cinema con le diverse tecniche.
    TV: LCD Samsung LE32S71B 32" HD Ready VPR: OPTOMA HD20 Schermo: Adeo Tensio Linear CTS 214x120 BD: Denon DBP-1611UD DTT: TELESystem TS7900HD SINTO: Denon AVR-1910 centrale: Indiana Line TESI 704 frontali: Indiana Line TESI 504 surround: Indiana Line TESI 204 sub: Indiana Line TESI 810 Protezione/filtro rete: Belkin PureAV Isolator 8

  11. #26
    Data registrazione
    Mar 2005
    Messaggi
    207
    Io avevo visto il trailer di Avatar in RealD al Warner parco de medici ed onestamente la visione mi era sembrata non troppo luminosa.

    Opterò per il dolby 3d dello stardust così mi faccio un'idea.

  12. #27
    Data registrazione
    Jun 2005
    Località
    Oristano - Sardegna
    Messaggi
    290
    Io ho visto di recente "“A Christmas Carol" al cineworld di Cagliari (Xpand)
    ho trovato la visione del film un po troppo buia e con colori spenti.
    E' vero che il film è girato in notturna, ma togliendo di tanto in tanto gli occhiali mi rendevo conto della differenza di luminosità e del colore. Senza occhiali si vedevano più dettagli nelle zone scure e colori decisamente più naturali e brillanti!
    Ho notato poi (ovviamente con gli occhiali indossati) che in certe zone l'immagine appariva poco nitida. In pratica dove l'immagine passa da piatta a tridimensionale, dal fondale inl ontananza al personaggio ad esempio, come se mancasse un perfetto allineamento dove l'immagine inizia a diventare tridimensionale. Non saprei spiegarmi meglio dato che non sono troppo competente, posso solo dire che questa leggera sfocatura affaticava la vista.
    Colore e luminosità erano comunque gli aspetti peggiori.
    L'effetto tridimensionale mi è piacuto molto ed è valsa la pena vedere il film in 3D, ma mi chiedo se non sia possibile aumentare la luminosità della lampada per migliorare la visione del film.
    Domani andrò a vedere "Avatar" nell'altro cinema in 3D di Cagliari (sempre Xpand) ed avrò modo di fare un confronto, anche se non si tratta dello stesso film
    Videoproiettore: JVC RS40; Schermo: Da-Lite HP in arrivo; BLU-RAY: Dune HD - B1 Sky: MySky HD; SINTO: Onkyo Tx Sr604e; - Casse: Indiana Line

  13. #28
    Data registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    1.123
    visto ieri sera Avatar con Xpand..(cinema Eliseo a Cesena)
    merito della sala, piccola ma molto ben fatta, l'immagine è risultata molto luminosa e la visione poco affaticante.
    purtroppo gli occhiali Xpand possono andar bene per 90min di film, ma dopo 3 ore e mezza avevo il naso completamente devastato..

    mercoledì rivisiono il film in un'altra sala con realD e vedremo..
    Panasonic TX-P50GT60e / Harman Kardon AVR255 / Panasonic DMP-BDT330 / Denon DVD-2930 / MySKY HD / Front: IL TESI 504 / Center: IL TESI 705 /Sub: IL TESI 810 / Rear&BackSurround: IL TESI 240 / Logitech Harmony 885

  14. #29
    Data registrazione
    Apr 2006
    Località
    Verona
    Messaggi
    506
    Citazione Originariamente scritto da offlines
    visto ieri sera Avatar con Xpand..
    mercoledì rivisiono il film in un'altra sala con realD e vedremo..
    se poi lo rivedi ancora col doldy 3d allora abbiamo un quadro completo
    TV: LCD Samsung LE32S71B 32" HD Ready VPR: OPTOMA HD20 Schermo: Adeo Tensio Linear CTS 214x120 BD: Denon DBP-1611UD DTT: TELESystem TS7900HD SINTO: Denon AVR-1910 centrale: Indiana Line TESI 704 frontali: Indiana Line TESI 504 surround: Indiana Line TESI 204 sub: Indiana Line TESI 810 Protezione/filtro rete: Belkin PureAV Isolator 8

  15. #30
    Data registrazione
    Sep 2002
    Località
    Frosinone=Sonnifero
    Messaggi
    17.640

    Visto in una sala Dolby 3D.

    Bah!!
    Effetto 3d ridotto solo in alcune scene, e niente, davvero niente di nuovo rispetto ad altri film 3d.

    Finora il migliore 3d visto al cinema è Viaggio al centro della Terra, questo Avatar, come effetti 3d sta allo stesso livello di Era Glaciale 3.

    Poi inizia in maniera travolgente, ma dopo un'ora di film, l'effetto viene usato pochissimo.
    Toglievo spesso gli occhiali quando mi accorgevo che la scena era semplice 2d.

    walk on
    sasadf

Pagina 2 di 12 PrimaPrima 123456 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •