Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
Guns N' Roses - Appetite for democracy
Guns N' Roses - Appetite for democracy
Live at the Hard Rock Casino di Las Vegas. Per gli amanti dell'heavy metal made in USA uno dei pochi concerti con riprese native 3D. Etichetta Geffen Records
Canon presenta EOS 7D Mark II e PowerShot
Canon presenta EOS 7D Mark II e PowerShot
Canon presenta in Italia la nuova EOS 7D Mark II, progettata per dare il meglio nell'utilizzo outdoor, e lancia due interessanti modelli superzoom PowerShot
Captain America: The Winter Soldier
Captain America: The Winter Soldier
Il notevole secondo film interamente dedicato allo storico supereroe Marvel. Distribuzione Walt Disney Pictures Home Entertainment
Tutti gli articoli Tutte le news

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 16
  1. #1
    Data registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    159

    immagini 3D saranno possibili dai nostri CRT?


    Ciao a tutti voi CRTisti come me, ieri mi sono visto AVATAR in 3D e devo dire che sono rimasto favorevolmente impressionato dall'effetto 3D, non mi sono piaciuti pero' i colori poco saturi e i difetti di sfocatura specialmente sui bordi dello schermo.
    altra cosa che non mi ha soddisfatto a pieno è stata la definizione non sempre all'altezza.
    a questo punto mi è sorta spontanea una domanda: "sara' mai possibile vedere dal mio CRT immagini in 3D?" con quello che ne consegue e cioe:
    colori sempre saturi e sgargianti, definizione elevatissima , assenza di pixelatura e profondita' del nero senza eguali... etc...etc...

    ringrazio anticipatamente.

    Walter

  2. #2
    Data registrazione
    Oct 2002
    Messaggi
    1.188
    Secondo me la risposta è no, per via della banda passante richiesta che credo sia abbastanza elevata. Per sfruttare le future tecnologie 3-D occorrerà acquistare un vpr 3D ready.. Nel frattempo la matrice Full-HD 3D non è stata ancora fabbricata (attualmente solo 1280x720), per cui prima che ciò avvenga, e considerando che i primi modelli di vpr full-hd 3D costeranno cifre elevate...occorrerà aspettare qualche annetto per gustarsi il 3D full. Nel frattempo, per chi ha fame di home cinema 3D, c'è sempre il vecchio e buon anaglifo.

    Che vpr crt hai?
    Sala Cinema: Vpr crt Sony 1271q – Schermo 3x1,65 Bianco ottico Peroni- Player Pio DV600, HDDVD Toshiba HD-E1 , B-ray Philips Fidelio BDP9700 – Ampli Stereo Aeron A4 (n. 3) – Diffusori Front. Ciare PR020, Cent. 2 Munis , Post. Technics – Sub. Trentino - Cavi autocostruiti - HDFury .

  3. #3
    Data registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    159

    3D per CRT

    ciao andrews,
    grazie della risposta, penso che non sia un problema di banda passante se si utilizzano i 120hz in interlacciato che corrispondono ai 60hz progressivi, ma piuttosto dei timmings giusti da settare.
    A mio avviso è il tempo di ritraccia che dovrebbe essere doppio, correggimi se sbaglio,
    percui bisognera' vedere se i nostri vpr ce la faranno a sostenere tale velocita'.
    Ho un NEC XG135LC il quale gestisce alla perfezione senza tagli di immagine i 1080p ai famigerati 60hz del bluray.

    Ho provato a settare l'uscita 1080i fino a 120hz, che è il massimo che puo' dare il mio processore video, ma il proiettore non sincronizza l'immagine la quale appare tutta a strisce.
    Evidentemente bisognera' utilizzare un processore che sia in grado di gestire i 120hz in ingresso per poi trasformarli in interlacciato ed inviarli al PJ con i timings corretti.
    cosa ne pensi?
    Ultima modifica di belwa68; 07-02-2010 alle 11:59

  4. #4
    Data registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    159
    Citazione Originariamente scritto da Andrews
    c'è sempre il vecchio e buon anaglifo.
    no l'anaglifo non è un'ottima soluzione perchè anche nei migliore dei casi i colori non sono fedeli alla realta', a questo punto non avrebbe piu' senso usare un proiettore CRT non credi?

  5. #5
    Data registrazione
    Oct 2002
    Messaggi
    1.188
    Citazione Originariamente scritto da belwa68
    penso che non sia un problema di banda passante se si utilizzano i 120hz.............................
    Forse ho fatto male i calcoli, ma credo occorra una banda passante superiore ai 93 Mhz..il mio vpr arriva a malapena a 75 ...



    Citazione Originariamente scritto da belwa68
    bisognera' utilizzare un processore che sia in grado di gestire i 120hz in ingresso per poi trasformarli in interlacciato ed inviarli al PJ con i timings corretti...
    Non sono in grado di darti una precisa risposta tecnica, ma credo che sia così....i 120hz devono poter essere visualizzati dal vpr, ma altrettanto deve sapere fare il processore video che invia il segnale. Se tale elemento non è capace di farlo..è impossibile. L'altra soluzione è aspettare lettori bluray 3D a 120hz.Per quanto mi riguarda non ho alcuna intenzione di acquistare costosi processori video o di sbattermi con HTPC e altro. Quando usciranno i già citati lettori bluray 3D a prezzi umani, forse ci potrò fare un pensierino. Piuttosto, meglio un vpr nuovo e 3D ready..
    Il mio 1271 avrà un valore di poche centinaia di euro e dovrei spenderne 2000 o più per un processore video solo per ottimizzare la visione 3D? No..no...non ci penso nemmeno..
    Sul punto dell'anaglifo la penso all'esatto contrario. Per ora il bluray mi garantisce sia il 2D che il 3D senza spendere un Euro in più, regalandomi una visione 3D appagante anche se viziata dai limiti della tecnologia (discorso che ho già fatto), e quando desidero la massima resa video rinuncio al 3D e il film lo vedo in 2D..Tra qualche anno sarà diverso e , forse, avremo un 3D con tecnologia nuova e mooolto più appagante, che per ora in ambito home non c'è...
    Sala Cinema: Vpr crt Sony 1271q – Schermo 3x1,65 Bianco ottico Peroni- Player Pio DV600, HDDVD Toshiba HD-E1 , B-ray Philips Fidelio BDP9700 – Ampli Stereo Aeron A4 (n. 3) – Diffusori Front. Ciare PR020, Cent. 2 Munis , Post. Technics – Sub. Trentino - Cavi autocostruiti - HDFury .

  6. #6
    Data registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    159
    Citazione Originariamente scritto da Andrews
    Forse ho fatto male i calcoli, ma credo occorra una banda passante superiore ai 93 Mhz..il mio vpr arriva a malapena a 75 ...
    Se i nuovi formati in 3D che arriveranno sul mercato saranno registrati
    in 720p,ad un framerate di 96hz che l'essatto doppio di un bluray classico
    registrato a 24p ma che viene riprodotto dai nostri CRT a 48hz,
    il band width o banda passante dovrebbe essere 118.799Mhz
    per cui i 75 del tuo non ce la fanno, ma se si potesse convertire il segnale da progressivo ad interlacciato avremmo una banda passante
    di 59.400Mhz che è sicuramente accettabile dal tuo PJ.

    Se invece fossero registrati a 120Hz in progressivo, avremmo una banda passante
    di 148.799Mhz, trasformato in interlacciato diventerebbero 74.400
    a questo punto saremmo proprio al limite.

    Il problema è: anche se la banda passante è accettabile,
    il tempo di traccia della singola linea (anche in interlacciato) dovrebbe
    essere la meta' di un normale framerate a 48/50/60hz, a questo punto mi domando: ce la faranno i nostri PJ?

    faro' una ricerca per vedere qual'è il tempo minimo possibile di traccia per linea, conpresi i blankingtime e reset ,per vedere se è possibile far riprodurre dai nostri CRT un framerate cosi' elevato, poi postero i risultati su questa discussione.


    Citazione Originariamente scritto da andrews
    Quando usciranno i già citati lettori bluray 3D a prezzi umani forse ci potrò fare un pensierino
    Ho sentito che la sony quest'anno introdurra' un nuovo aggiornamento firmware per la PS3, che sara' in grado di riprodurre anche il formato 3D,
    magari anche dall'uscita component!!! potebbe essere un'ottima soluzione e poco costosa.
    Citazione Originariamente scritto da andrews
    Sul punto dell'anaglifo la penso all'esatto contrario
    Sinceramente non l'ho provato, ho solo letto qualcosa qua' e la',
    e una prova che dovro' fare, grazie del consiglio

    un saluto.
    Walter.

  7. #7
    Data registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    159

    occhialini LCD attivi

    ciao a tutti,

    Dopo una piccola ricerca sono arrivato alla conclusione che dai nostri CRT
    saremo in grado di vedere immagini in 3D solo utilizzando occhialini LCD attivi.

    Purtroppo, anche usando due proiettori affiancati, dovremmo dotarli di filtri polarizzatori davanti alle lenti, il che diventerebbe complicatissimo. e dispendioso.

    L'unico sistema sarebbe quello del teleview, e cioe' un framerate doppio
    (un fotogramma per l'occhio sinistro e uno per l'occhio destro) ad una frequenza di almeno 96hz , dotandoci poi di occhialini attivi che oscurino alternativamente gli occhi sx-dx, cosi' dovremmo essere in grado di vedere immagini in 3D.
    Sempre che il teleview sia il formato con cui saranno registrati i primi bluray 3D.
    Se invece dovessero arrivare formati registrati apposta per proiettori con filtri polarizzatori elettronici montati sull'ottica, non avremmo piu' speranza.

    Non ci resta che aspettare e nel frattempo come dice ANDREWS:
    "per chi ha fame di 3D, ce' sempre il caro buon anaglifo"

  8. #8
    Data registrazione
    Oct 2002
    Messaggi
    1.188
    He, he.. spero proprio sia come tu dici..Ma vi rendete conto che i nostri pachidermici ferrivecchi, sono ancora attuali,. Nonostante la tecnologia vetusta, hanno attraversando indenni le varie trasformazioni tecnologiche e migliorie video che negli anni si sono succedute. Prima il dvd poi il bluray (720p..1080p) e ora, forse, pure il 3D.......Non finiscono mai di stupire.
    Sala Cinema: Vpr crt Sony 1271q – Schermo 3x1,65 Bianco ottico Peroni- Player Pio DV600, HDDVD Toshiba HD-E1 , B-ray Philips Fidelio BDP9700 – Ampli Stereo Aeron A4 (n. 3) – Diffusori Front. Ciare PR020, Cent. 2 Munis , Post. Technics – Sub. Trentino - Cavi autocostruiti - HDFury .

  9. #9
    Data registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    422
    Citazione Originariamente scritto da Andrews
    Nonostante la tecnologia vetusta, hanno attraversando indenni le varie trasformazioni tecnologiche e migliorie video che negli anni si sono succedute. Prima il dvd poi il bluray (720p..1080p) e ora, forse, pure il 3D.......Non finiscono mai di stupire.
    IPSE DIXIT !!

    pace e cordialità
    Memo

  10. #10
    Data registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    159
    Citazione Originariamente scritto da Andrews
    Ma vi rendete conto che i nostri pachidermici ferrivecchi, sono ancora attuali,. Nonostante la tecnologia vetusta,
    Si si ANREWS, la cosa che piu' mi fa' ridere è che le altre tecnologie cosi' tanto decantate... DLP-DILA-SXRD- LED mica LED...etc...etc... non sono ancora arrivate alle prestazioni dei nostri amati CRT altro che obsoleti e vetusti... tant'è vero che alcune case costruttrici di proiettori digitali per tarare quest'ultimi, usano come riferimento indovinate un po' che cosa?.. un bel TRITUBONE!!! èè siii proprio un bel TRITUBONE... chissa' come mai?... mah!!!...
    l'unico punto a sfavore che hanno i nostri bestioni è quello delle dimensioni e del peso, ma poi quando ce l'hai attaccato su' sul soffitto chi se ne frega , io guardo le immagini, non il proiettore...
    Quando metto in pausa su un fotogramma di un paesaggio o di un'altra cosa che mi piace, vedo la stampa di un POSTER GIGANTE, quando guardo una foto dei miei figli, vedo una DIAPOSITIVA, non so' se mi spiego...

    Per chi viene dalle nuove tecnologie, consiglio vivamente di andare a vedere cosa fa' un CRT ben tarato, pero', gli direi anche di portarsi un raccoglitore per gli occhi , onde evitare di perderli nella stanza...

    Quando arriveranno i nuovi 3D, saro' proprio curioso di vedere se anche i nostri bestioni saranno in grado di riprodurli, e se cosi' fosse, sarebbe semplicemente fantastico e incredibile, altro che tecnologia vecchia.
    Sarebbe meglio dire : "purtroppo tecnologia ancora una volta insuperata..."

    Un saluto.
    Walter.

  11. #11
    Data registrazione
    Dec 2004
    Località
    Bologna
    Messaggi
    2.228
    Citazione Originariamente scritto da belwa68
    ..dai nostri CRT
    saremo in grado di vedere immagini in 3D solo utilizzando occhialini LCD attivi.

    Purtroppo, anche usando due proiettori affiancati, dovremmo dotarli di filtri polarizzatori davanti alle lenti

    Beh, questo vale per qualsiasi videoproiettore, CRT o digitale che sia

    Ma non mi porrei neanche il problema.
    Finchè la frequenza non sarà tale da evitare totalmente fastidio agli occhi, non è pensabile un sistema del genere a casa.
    La visione di un film, per quanto spettacolare possa essere, non può diventare un evento fastidioso (almeno per buona parte degli spettatori).

    E quando questo primo grave problema sarà risolto, bisogna vedere quanti sono disposti a vedere i film con gli occhiali e che degrado abbiamo sulle immagini in termini di luminosità, ecc..


    Non sono per il 3D, si vede?

  12. #12
    Data registrazione
    Dec 2004
    Località
    Bologna
    Messaggi
    2.228
    Citazione Originariamente scritto da belwa68
    Per chi viene dalle nuove tecnologie, consiglio vivamente di andare a vedere cosa fa' un CRT ben tarato
    Non c'è speranza, rinuncia
    L'utenza media (sottolineo "media" per far capire che non sto generalizzando, ne sparando a zero), guarda solo un parametro: la definizione.
    Se la visione è piatta, poco naturale, affaticante....fà nulla, basta che sia iperdefinita!
    Per queste persone, un CRT sarà sempre inferiore

  13. #13
    Data registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    159
    Citazione Originariamente scritto da EDOFEDE
    ....fà nulla, basta che sia iperdefinita!
    Ciao EDO, se a queste persone va' bene vedere i paesaggi, o primi piani di persone o cose fatti di CARTA VETRATA!!!, ( ho visto dei PJ digitali riprodurre immagini SPAVENTOSE!!!...) siano affari loro...ma in realta' non sapranno mai quello che si sono persi.
    Ne ho visti tanti di PJ digitali, e nessuno di questi, è in grado di darci immagini naturali, piacevoli e veritiere come fa' un CRT.

    Per quanto riguarda il 3D, a mio avviso è una cosa che va' provata, chissa' mai, magari con i tritubo questo formato potrebbe anche diventare piacevole piu' che al cinema.

    un saluto.
    Wallter.

  14. #14
    Data registrazione
    Jan 2002
    Località
    Varese
    Messaggi
    625

    il verde

    forse qualche problema lo potrebbe crare il verde e la permanenza dei fosfori. ricordo che per i marquee c'era un tubo del verde particolare fatto apposta per le proiezioni 3d che aveva una velocità maggiore,
    Ale
    Rouge, il terzo da sinistra.--> ora digitale tutto mischiato. EX Vidikron Vision Two, sarà sempre in firma.
    Video: Sony Hw15+cinescalerHD Audio: Classé ssp30mkII Parasound hca1500+1500+1205a, Sistema THX Boston VR 14, Vr975, VRS Pro, Sunfire True Sub, Velodyne CHT15 BD: Samsung+PS3, dvd pioneer, Htpc.
    ROUGE HT

  15. #15
    Data registrazione
    Aug 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    35

    ciao Rouge,

    in effetti il tubo del verde in questione esiste ed utilizza fosforo di tipo P43 che presenta una minore persistenza.
    Ho fatto un po' di ricerche a tal proposito e, come sempre, le opinioni riportate da chi l'ha provato sono discordanti. In ogni caso per i tubi con questo tipo di fosforo è assodato che:
    1) Hanno una minore durata in quanto lo starto di fosforo è più sottile
    2) Richiedono una frequenza verticale di almeno 60 Hz per evitare il flickering
    3) Contengono una componente gialla (o arancione, non ricordo bene) che immagino venga però filtrata dall'elemento C del tubo del verde.

    C'è anche chi ha iniziato a fare esperimenti con HTPC e con i tubi a persistenza normale e dice di avere riscontrato risultati soddisfacenti senza incorrere nel famigerato effetto ghosting.
    Sembrerebbe in ogni caso che la soluzione migliore sia quella del doppio videoproiettore (uno per occhio), ciascuno polarizzato con lenti apposite: si ottiene così una maggiore luminosità ed uno stress minore per l'elettronica (la banda passante necessaria viene dimezzata). Sono però necessari gli occhialini polarizzati (circolari), un silver screen ed un SW in grado di separare le immagini destinate all'occhio sinistro da quelle destinate dall'occhio destro.
    Sul forum di Curt palme c'è chi fornisce tutte le informazioni per reperire quanto necessario; viene fatta anche una stima dei costi (mi sembra però eccessiva): 12000$
    La mia opinione è che per noi crtisti convenga aspettare ancora un po' per buttarsi sul 3d, in modo da avere più informazioni sulla quella che è la migliore soluzione.
    Comunque, per rispondere all'interrogativo del forum, sembrerebbe che il 3d sia possibile anche con i crt, il che conferma ancora una volta le potenzialità di queste macchine.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •