Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
Top Vendite HD: novembre 2014
Top Vendite HD: novembre 2014
Classifica dei 10 Blu-ray più venduti nel mese di novembre, una puntuale elaborazione Univideo su dati GFK che racchiude le maggiori vendite in alta risoluzione dello scorso mese
Lei - High bitrate
Lei - High bitrate
BIM propone una nuova versione, denominata Hight bitrate, dell'intensa opera di Spike Jonze. Una risposta delusioni del precedente supporto BD-25
Tutti al cinema: dicembre
Tutti al cinema: dicembre
Suggerimenti e calendario completo per le uscite nei cinema italiani nel mese di dicembre. Una rubrica di AV Magazine per essere sempre aggiornati su quello che succede all'interno dei cinema italiani, consigli sui film e trailer. A voi la scelta!
Tutti gli articoli Tutte le news

Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Data registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    1.413

    Qualità e tipologie delle lampade per gli lcd.


    Mi chiedevo se le lampade impiegate nei vari pannelli a parità di dimensione ma modelli differenti sono sempre le stesse oppure no.
    Ad esempio i Sony 52" Z5500, 52" EX1 e 52" Z4500 montano una retoilluminazione WGC-CCFL, questo significa che impiegano le stesse lampade o i modelli più performanti monteranno lampade migliori? E tra case diverse? Mi sembra che questo componente sia fondamentale nella resa finale.

    Mi pare alquanto strano che siano tutte uguali a parità di sistema.

  2. #2
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    3.420
    E' come dire che i tubi al neon in casa sono tutti uguali...

    Cambieranno per le dimensioni
    Cambieranno per la temperatura di colore
    Cambieranno per lo spettro emesso
    Cambieranno per la possibilità di regolare l'illuminazione
    ...e tra lampade e pannello c'è poi un "diffusore" che cerca comunque di uniformare la retroilluminazione.

    Ma soprattutto cambiano i pannelli e le elettroniche di gestione dei pannelli stessi, e probabilmente quanto deriva da questi sarà di diversi ordini di grandezza più avvertibile alla visione rispetto a quanto deriva dalle lampade.
    TV Color: Pioneer LX508D; HT: Sintoampli HT: Denon AVR-2809; Sorgenti: DVD-R: Sony RDR-HXD970; BD/DVD/CD/SACD: Cambridge Audio BD751; mySky HD; Sat Humax HD5400S; DDT Telesystem TS7900HD; giradischi Thorens TD160 & Dynavector DV10x5 (MC); Diffusori: ESB 7/06 front; Kef RS 100 centrale; B&W CM 5 surround; Sunfire HRS12 Sub; cavetteria varia G&BL, Van den Hul, MIT; 2 x Squeezebox Touch; Audiolab MDAC; Zeppelin & Zeppelin Air; iPod Touch 4 64GB; iPad 2 32GB

  3. #3
    Data registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    1.413
    Quindi anche nelle lampade degli lcd ci sono molteplici tipologie.

    Il quesito me lo sono posto perchè leggendo le varie discussioni, capita spesso di leggere affermazioni del tipo "montano sempre le stesse lampade, il sistema di retroilluminazione è sempre lo stesso", sembra quasi che siano tutte uguali. Un pò come dire una 500 e una Ferrari sono dotate tutt'e due di motore a scoppio quindi sono uguali, invece tra uno e l'altra c'è un abisso.

    In questo momento sto tralasciando la parte elettronica che gestisce il pannello, importantissima anche quella, legata sempre alla resa delle lampade.

    Mi pare che di questo componente a livello tecnico o d'informazione c'è poco o niente.

    Al tempo dei CRT contavano i tubi quindi si sapeva molto bene quali erano i migliori, certo non si andava a guardare quali fosfori venissero utilizzati ma la qualità di visione spiccava immediatamente a vista d'occhio, il campo di scelta tecnologico era molto più ristretto di adesso, le componenti che entravano in gioco erano minori e il segnale era di un solo tipo.

    Quello che mi è poco chiaro è il perchè le varie case mettono in commercio apparecchi molto scadenti sotto il profilo video con in vari difetti evidenziati nei forum dedicati. Difetti riconducibili molto spesso anche alle lampade utilizzate.

    Non mi sto riferendo ai tv economici dove un simile discorso potrebbe avere già una risposta ma a tutte le linee di un certo livello che presentano molti vizi a livello d'immagine che secondo me non dovrebbero avere.

  4. #4
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    3.420

    Probabilmente perchè, come cercavo di fare intendere, la lampada non è considerato un componente critico per la qualità finale della visione.

    Per lo stesso motivo si parla solo genericamente di LED senza entrare mai nel merito di chi ne sia il costruttore e che spettro questi abbiano.

    Per il tubo catodico è un po' diverso...è come se ci fossero, quanto meno, pannello e lampade (improprio paragonarlo comunque alle lampade) integrate uno nell'altro...

    Tra l'altro, mi pare, sulle lampade il marketing non si è mai più di tanto sbizzarrito..salvo alcune dichiarate "wide gamut".

    Se le lampade facessero tutta questa differenza, sicuramente qualcosa avrebbero inventato per cercare di evidenziarla nella gran mole di materiale pubblicitario che viene continuamente prodotto.
    TV Color: Pioneer LX508D; HT: Sintoampli HT: Denon AVR-2809; Sorgenti: DVD-R: Sony RDR-HXD970; BD/DVD/CD/SACD: Cambridge Audio BD751; mySky HD; Sat Humax HD5400S; DDT Telesystem TS7900HD; giradischi Thorens TD160 & Dynavector DV10x5 (MC); Diffusori: ESB 7/06 front; Kef RS 100 centrale; B&W CM 5 surround; Sunfire HRS12 Sub; cavetteria varia G&BL, Van den Hul, MIT; 2 x Squeezebox Touch; Audiolab MDAC; Zeppelin & Zeppelin Air; iPod Touch 4 64GB; iPad 2 32GB

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •