Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Hitachi 3LCD PJ-TX200

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 25 Settembre 2006 nel canale PROIETTORI

“Stranamente sconosciuto al pubblico degli appassionati esigenti, il videoproiettore con tecnologia 3LCD di Hitachi PJ-TX200 si distingue per una una risoluzione di 1280x720 punti, lens shift H/V ingresso HDMI e una dotazione di strumenti per taratura e calibrazione da primo della classe”

Menu e strumenti per la calibrazione 3

Se la regolazione del gamma è a dir poco sorprendente - almeno per un prodotto di questa categoria - il controllo sul bilanciamento del bianco non è da meno. L'impostazione predefinita a 6500° kelvin è piuttosto corretta. Le altre tre invece lasciano il tempo che trovano. Gli strumenti per il bilanciamento delle tre componenti sono davvero completi e permettono di intervenire su alte luci, medie e basse luci di ogni singola componente. Davvero difficile riuscire a raggiungere prestazioni meno che eccellenti.

Da segnalare infine nel menu "Opzioni" la possibilità di intervenire sul controllo del vertical bending che permette di ridurre o eliminare del tutto le strie verticali che spesso accompagnano i videoproiettori con tecnologia LCD: un difetto visibile specialmente quando vengono visualizzate immagini con sfondi uniformi e sfumati. Nello stesso menu è presente anche una funzione potrebbe essere molto utile per correggere eventuali aberrazioni cromatiche o difetti di convergenza dei tre pannelli in senso orizzontale.