Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Videoproiettore DLP BenQ PE7700

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 13 Dicembre 2005 nel canale PROIETTORI

“Vincitore del premio EISA come miglior videoproiettore home theater dell'anno 2005, il nuovo BenQ PE7700 con tecnologia DLP è caratterizzato - almeno sulla carta - da un rapporto qualità prezzo così elevato da impensierire anche prodotti di fascia medio alta. Scopriamo tutta la verità con le nuove misure”

Misure: luminosità, nero e contrasto

La prova del videoproiettore è stata condotta in due momenti distinti. Misure e test preliminari sono stati effettuati nei nostri laboratori, all'interno della grande dark room, utilizzando sorgenti video verificate con la nostra strumentazione. In più, abbiamo utilizzato una delle grandi sale del punto vendita HiFi Di Prinzio di Chieti Scalo che ci ha permesso di verificare il funzionamento del proiettore con numerose sorgenti video analogiche e digitali.

Tra le prime indicazioni abbiamo misurato il livello di illuminanza espresso in lumen eqv. La potenza della lampada è sovrabbondante per la stragrande maggioranza delle applicazioni. Consigliamo vivamente di scegliere le impostazioni conservative della modalità "economica". Il valore di 619 lumen eqv della modalità Home Theater sono sufficienti per illuminare fino ad oltre 2,5 metri di base.

Il livello del nero è una conferma delle possibilità della tecnologia DLP. Il valore è in assoluto molto basso. Frazioni di lumen, benché ancora minimanente percepibili, sono in grado di dare alle immagini quella profondità sconosciuta a proiettori con livello del nero molto più elevato.

Il rapporto di contrasto, misurato per il momento in condizioni "full on / full off" è molto elevato in ogni condizione. Rapporti di contrasto superiori a 1.000:1 potrebbero non essere sfruttati a dovere considerando l'arredamento dei soggiorni di una casa normale.