Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

LED DLP Samsung SP-P400B

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 27 Ottobre 2008 nel canale PROIETTORI

“Il microproiettore Samsung SP-P400B con tecnologia DLP e risoluzione SVGA, utilizza LED RGB al posto della tradizionale lampada ed è il primo in grado di generare un flusso luminoso adeguato a molte applicazioni, assieme a qualità video e prestazioni che lasciano letteralmente di stucco”

Misure: livelli, contrasto, gamma

Il flusso luminoso del piccolo Samsung conferma in maniera sostanziale quanto dichiarato dal costruttore e consente di riempire schermi fino a 60" (in formato 4:3). La cosa più straordinaria non è il dato in sé di 145 lumen ma il fatto che le prestazioni si riferiscono con le impostazioni predefinite che consentono di ottenere una qualità d'immagine ottima. Con la maggior parte di proiettori, una volta selezionato il bilanciamento e gamma più corretti, il flusso luminoso si riduce enormemente. Non è il caso del Samsung Sp-P400B, il cui flusso luminoso oscilla tra i 144 e i 145,5 lumen a seconda che vengano selezionate le impostazioni "film" oppure quelle "monitor".

Anche il rapporto di contrasto è molto elevato, è addirittura superiore a quanto dichiarato dal costruttore (è più semplice dichiarare 1.000:1 invece che 1.100:1) e consente di superare in tutta tranquillità quello esibito dai proiettori LCD di qualche generazione fa. Il rapporto di contrasto elevato consente ottime prestazioni anche per visualizzare immagini e video al buio più totale.

Per approfondire gli argomenti legati alla linearità della scala dei grigi, del gamma e alla sua misura, consiglio la lettura dell'articolo tecnico disponibile a questo indirizzo. L'analisi della linearità della scala dei grigi continua a sottolineare l'elevata qualità del prodotto. Con le impostazioni "film" il gamma è compreso splendidamente tra 2,37 e 2,62. Approfitto per ricordare che il valore del gamma per il sistema televisivo PAL (a definizione standard) è pari a 2,5 e in questo caso il piccolo Samsung centra l'obiettivo con precisione quasi chirurgica.

Le curve del gamma a disposizione sono molte e ci siamo fermati a quella più estrema definita "grafica", quando ci sia la necessità di visualizzare contenuti in ambienti illuminati. In questo caso il gamma scende in maniera drammatica, specialmente alle alte luci. In cambio c'è un netto aumento del flusso luminoso per i gradini della scala dei grigi più alti (20 lumen in più in media per i gradini compresi tra il 70% e il 90%), in modo da guadagnare luminosità e quindi intelligibilità in condizioni d'illuminazione difficili.