Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Preview: Panasonic PT-AE3000

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 16 Ottobre 2008 nel canale PROIETTORI

“Panasonic presenta a Mainz, alla stampa specializzata europea, il nuovo videoproiettore 3LCD full HD PT-AE3000: l'ultima evoluzione della famiglia dei proiettori home theater della casa giapponese che porta con sé numerose ed interessanti novità, ad iniziare dal rapporto di contrasto di 60.000:1”

Interno, DSP video e Frame Creation 96/100/120 Hz

Tra le altre caratteristiche più interessanti c'è sicuramente l'aumento della luminosità, sinceramente molto più sensibile rispetto a quanto dichiarato. Formalmente si passa dai 1.500 lumen del PT-AE2000 a 1.600 lumen che, nella modalità di visualizzazione più corretta (bianco D65, gamut HDTV e gamma 2.2) scende decisamente ma molto meno rispetto ai modelli precedenti. Questo grazie ad una nuova lampada, un nuovo ballast (entrambi di produzione Panasonic) e un nuovo filtro colore.

Segreto assoluto sui componenti interni: anche in questo caso dovrete attendere la recensione completa. Possiamo soltanto anticipare che non vengono utilizzati DSP più "di moda" (Realta, QDEO, Pixelworks, Gennum) e che vengono preferite soluzioni con integrati prodotti dalla stessa Panasonic. Un nuovo integrato permette l'elaborazione delle immagini e del gamma con ben 16 bit di profondità: un vero record!

Altra caratteristica interessante riguarda la frequenza di scansione, che con i nuovi driver che pilotano i pannelli LCD può spingersi fino a 120 Hz. L'interpolazione può essere impostata su tre modalità: spenta, "modo1" (quella più semplice e con buoni risultati) e "modo 2" (più complessa, con memoria degli ultimi 3 fotogrammi ma che introduce un sensibile ritardo tra audio e video). Analizzeremo queste modalità con più calma nel nostro laboratorio, quando sarà arrivato il campione per il test.

Segue : Conclusioni Pagina successiva