Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

LCD 1080p Panasonic PT-AE1000

di Gian Luca Di Felice , Emidio Frattaroli , pubblicato il 31 Luglio 2007 nel canale PROIETTORI

“Già disponibile sul mercato da diversi mesi, il PT-AE1000 è uno dei primi videoproiettori Full HD con tecnologia 3LCD apparsi sul mercato ed è caratterizzato da versatilità e dotazioni tecniche che gli consentono di confrontarsi ad armi pari con i migliori concorrenti con tecnologia DLP”

Menu avanzato e calibrazione

Gli strumenti più interessanti, indispensabili per una corretta taratura, sono raggiungibili sotto la voce "Menu Avanzato": si va dall'impostazione del gamma sulle alte, medie e basse luci per intervenire puntualmente sulla linearità della scala dei grigi, all'intervento sulla temperatura colore con modifiche apportabili separatamente alle tre componenti cromatiche RGB sia alle alte (luminosità) che alle basse luci (contrasto). Sempre in questo "Menu Avanzato" è poi possibile entrare in "Gestione Colore" per andare a modificare selettivamente i colori visualizzati nelle immagini e attivare i circuiti di riduzione del rumore, del rumore Mpeg e il Cinema Reality (attivabile durante la visione dei filmati SD a scansione interlacciata).

Il menu "posizione" permette di accedere alle regolazioni verticale e orizzontale del quadro, del clock e della fase dei segnali PC e component, di modificare il rapporto di aspetto, di attivare l'overscan, di regolare il keystone nel caso di installazioni estreme e di attivare il WSS (Wide Screen Signaling) per commutare automaticamente il rapporto d'aspetto dei segnali analogici. La voce "controllo lente" consente di regolare zoom e messa a fuoco direttamente da telecomando grazie all'obiettivo motorizzato, mentre sotto "opzioni" segnaliamo in particolare "Livello Segnale HDMI" che consente di visualizzare correttamente i segnali HDMI con dinamica completa (0/255). Una volta effettuata la taratura è possibile salvare le impostazioni in uno dei 5 banchi di memoria disponibili (nel menu "Immagine"), ma il richiamo delle impostazioni è indipendente dalla selezione "Livello Segnale HDMI" (quindi fate attenzione).

Come da tradizione per i proiettori Panasonic è, infine, disponibile un'ulteriore menu nascosto (accessibile selezionando "Opzioni", poi posizionandosi su "Guida Ingresso" e tenendo premuto per qualche istante il tasto "Enter" del telecomando) che consente in particolare di intervenire sul flicker di ogni singola matrice sia per l'installazione a soffitto che su ripiano, nonché di attivare l'autodiagnosi per verificare che tutti i componenti interni (in particolare le 5 ventole) siano perfettamente funzionanti. Ricordiamo che questo menu di esercizio nascosto, in quanto tale, deve essere attivato solo da persone esperte e perfettamente consapevoli delle modifiche apportate.