Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

BenQ W10000 - DLP full-HD

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 06 Maggio 2007 nel canale PROIETTORI

“Disponibile già da qualche mese sul mercato italiano, il BenQ W10000 è un videoproiettore DLP a piena risoluzione HD con prestazioni e qualità molto elevate. Il netto taglio del prezzo di listino della scorsa settimana ne fanno il videoproiettore DLP full-HD con il rapporto qualità prezzo più elevato in assoluto”

Tecnologia, obiettivo e lampada

La configurazione utilizzata dal W10000 è tra le più esclusive per i proiettori con tecnologia DLP. Il chip DMD a piena risoluzione HD è un prodotto di fascia altissima, con diagonale di ben 0.95" e trattamento DarkChip per il massimo contenimento del livello del nero. Tra la lampada e il percorso ottico c'è una ruota colore ad 8 segmenti, con due aree composte dal verde molto scuro (NDgreen), che ha la duplice funzione di ridurre l'effetto rainbow e quello di contenere la percezione del dithering (rumore organizzato) aumentando la ricchezza delle sfumature sulle basse luci.

All'interno del proiettore troviamo ancora una volta una coppia di DSP video già collaudati che hanno permesso ai tecnici BenQ di passare alla produzione di una macchina full-HD senza troppi stravolgimenti del progetto originale su cui ruotano i proiettori HD-ready. In particolare, il DSP che si occupa della maggior parte delle elaborazioni di materiale video a scansione interlacciata utilizza la tecnologia DCDi Faroudja che, sebbene superata sotto alcuni aspetti da soluzioni più recenti (Gennum e Silicon Optics in testa), non riserva sorprese.

Il vero pezzo forte del W10000 è l'obiettivo che supera nettamente in prestazioni il già ottimo risultato del PE-8720, già ai vertici tra i proiettori HD-ready. Il gruppo di lenti è sempre un compromesso: da un lato la versatilità (ampiezza dello zoom e rapporto di tiro versatile) e dall'altro la qualità della messa a fuoco che non va molto d'accordo con fattori di zoom troppo alti e con obiettivi grandangolari. Fatto sta che il BenQ ha uno zoom pari ad un ridicolo 1,15X  con rapporto di tiro compreso tra 1,74:1 e 2:1. Si tratta di valori di riferimento per la massima qualità del dettaglio e uniformità.

La lampada è di produzione Osram ed è un classico elemento con tecnologia P-VIP con potenza pari a 250W che può essere ridotta a 200W in modalità economica. Si tratta di un prodotto piuttosto valido e non troppo costoso, specialmente sul mercato dei ricambi non originali. La potenza della lampada, unita ad una luminosità dell'obiettivo decisamente elevata, è in grado di spuntare fino a 1200 ANSI lumen che possono essere diminuiti fino ad oltre il 50% grazie alla modalità ECO e ad un diaframma manuale a più posizioni che permette quindi di utilizzare il BenQ anche con schermi di piccole dimensioni.