Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

CES 2013: 4K Ultra HD alla riscossa!

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 28 Gennaio 2013 nel canale DISPLAY

“Il tema principale del CES 2013 è stato sicuramente il 4K Ultra HD, il formato televisivo del futuro in 16:9 con risoluzione di 3840 punti per 2160 linee. Le principali aziende che producono TV hanno mostrato intere serie di TV 4K che arriveranno sul mercato nel corso dell'anno.”

I primi display 4K tra 2011 e 2012


Il prototipo Sony 4Kx2K autostereoscopico mostrato al CES 2011

Due anni fa, in occasione dell'International CES 2011, Sony e Toshiba presentarono alcuni TV 4K autostereoscopici (3D senza occhialini). Quello era l'anno del 3D e la possibilità di osservare materiale stereo 3D senza occhialini era considerato dalla massa evidentemente più interessante della visione di contenuti nativi a risoluzione 4K. Dei prototipi Sony non si è avuta più notizia. Il primo TV a risoluzione 4K ad arrivare sul mercato nel 2012 è stato il Toshiba ZL2, in vendita a 9.000 Euro, anche in alcuni negozi italiani. Purtroppo il Toshiba ZL2 non dispone di un ingresso HDMI compatibile con segnali 4K. In altre parole, un prodotto praticamente inutile per la visualizzazione di contenuti Ultra HD che arriveranno in futuro.


Il nuovo Sony XBR-84X9000 da 84" e risoluzione di 3840x2160 pixel
- click per ingrandire -

I primi display 4K, sono arrivati esattamente un anno fa, con il CES 2012. Ricordiamo infatti l'annuncio del primo display da parte di LG Electronics, con diagonale da 84", fatto a dicembre, pochi giorni prima dell'apertura del CES 2012. Durante il CES 2012 è arrivato anche l'annuncio del pannello IPS di Panasonic, con diagonale da 20" e risoluzione 4K, con un indirizzo (pensavamo allora) prettamente broadcast.


Il display 4K LG Electronics con diagonale da 84", proposto in configurazione "touch"
- click per ingrandire -

Alla fine dello scorso anno abbiamo osservato i primissimi TV con display UHD 4K e diagonale 84", come quelli presentati da Sony, LG Electronics e Toshiba ad IFA 2012. I prezzo di questi TV oscilla tra i 15.000 Euro del modello LG Electronics per arrivare fino ai 25.000 Euro del modello Sony. Il pannello LCD dovrebbe essere lo stesso per tutti e tre i TV, fornito da LG Display, con tecnologia IPS, riproduzione stereoscopica con polarizzazzione circolare (1080 linee per ciascuna prospettiva) e occhiali passivi.  Ricordiamo che tutti questi TV 4K da 84" permettono di riprodurre contenuti 4K nativi (3840x2160) solo fino a 25Hz e 30Hz ad 8 bit per componente, quindi non sono aggiornati alle raccomandazioni REC.2020 dell'Ultra HD.


Alcuni dei display Toshiba a risoluzione 4K con diagonale anche da 58" e 65"
- click per ingrandire -

questo_indirizzo è possibile osservare un piccolo ma interessante shoot-out effettuato con il TV Sony 84" 4K in occasione dell'IFA 2012. La qualità del display, merito anche delle immagini utilizzate, è straordinaria. Altri pannelli 4K, con diagonale di 32" e indicati principalmente come reference monitor, li avevamo visti già al NAB Show 2012. A giugno, in occasione del SID di Boston, Sharp ha mostrato un display 4K con diagonale da soli 13,5" mentre in occasione dell'IBC 2012, lo scorso ottobre ad Amsterdam, Panasonic aveva mostrato un display da 47" Ultra HD 4K, anche questo usato probabilmente come monitor per il settore broadcast e cinema.