Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

EISA Awards 2012-2013

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 27 Agosto 2012 nel canale DISPLAY

“A tre anni dall'ultimo articolo sui premi EISA, torniamo ad occuparci degli awards più importanti dell'elettronica di consumo, in occasione del loro trentennale. Ancora una volta vince l'assioma "tutti vincitori, nessun vincitore", poiché 9 televisori e 11 fotocamere vincenti forse sono un po' troppi”

In-Car

Nei vari anni le riviste del panel in-car - settore in netta contrazione - si sono sempre distinte per un numero di categorie molto ristretto e hanno mantenuto il numero di award tra le sei e le otto unità. Quest'anno, per la prima volta, gli wards arrivano a nove unità. La colpa è soprattutto della categoria Smart Connectivity, decisa di concerto con il panel per i prodotti "mobile".

Il Pioneer AVIC-F40BT vince l'award per la categoria navi-media (navigatore e riproduttore multimediale). Si tratta di una unità che accosta la tradizione della lettura dei supporti ottici CD e DVD a numerose funzioni, anche con controllo vocale, che derivano anche dalle molteplici possibilità di connessione, anche verso il world wide web. Il Kenwood DNX4210DAB è la prima sorgente multimediale ad integrare un ricevitore in standard DAB+, il sistema con il nuovo algoritmo di compressione HE-AAC e altri numerosi servizi. Peccato che il sistema DAB in Italia sia fortemente limitato.

Il JVC KW-NSX1 merita un discorso a parte. A prima vista sembrerebbe una sorgente piuttosto tradizione, con connessioni Bluetooth e  Apple Link per iPod/iPhone e schermo touch da 6,1". La novità c'è ed è rappresentata dalla tecnologia Mirror Link che permette di riprodurre una copia dello schermo dei dispositivi Android e Symbian sull'ampio display della sorgente, permettendone anche il controllo con le funzioni touch.

Gli award per i sistemi di altoparlanti sono due, che si aggiungono a quello per il subwoofer. Il sistema Ground Zero Reference vince il premio Hi-End, soprattutto grazie alla elevata qualità musicale e costruttiva. L'award per il sistema di fascia media va invece al Gladen Aerospace 165.2 active, caratterizzato da alcune novità costruttive di derivazione aerospaziale.

Il subwoofer dell'anno è l'italianissimo Audison Voce AV10 con un rapporto qualità prezzo molto elevato e capace di suonare anche in volumi molto contenuti. L'award dedicato all'amplificazione viene assegnato all'Alpine PDX-V9: un concentrato di tecnologia switching e versatilità in dimensioni ridottissime. Segnaliamo inoltre il premio a due processori audio: Mosconi Gladen DSP6to8 ed Helix C-DSP.