Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Samsung presenta i primi TV 3D

di CineMan , Emidio Frattaroli , pubblicato il 03 Maggio 2010 nel canale Display e TV Color

“Lo scorso 15 Aprile Samsung ha festeggiato la leadership della distribuzione in Italia dei primi televisori 3D e il primo lettore Blu-ray Disc 3D, tutti in grado di riprodurre contenuti stereoscopiche attraverso occhiali attivi. Durante l'evento, presentato da Paolo Bonolis, abbiamo osservato i primi prodotti...”

Introduzione


Da sinistra. Luca Laurenti, Sang Chul Lee (Presisdente Samsung Italia), Paolo Bonolis
e Paolo Sandri (Vice Presidente divisioni AV e Home Appliances Samsung Italia)

- click per ingrandire -

Lo scorso 15 Aprile, presso gli East End Studios di Milano, Samsung ha festeggiato l'introduzione sul mercato italiano dei primi TV 3D, Come padrino d’eccezione Samsung ha scelto Paolo Bonolis che racconta, insieme all’inseparabile Luca Laurenti e a buona parte del cast e dei tecnici della trasmissione "Ciao Darwin", l’arrivo di questa nuova tecnologia, tagliando simbolicamente il nastro di una importante tappa nella storia di Samsung. Alla serata hanno partecipato numerosi ospiti “Vip” appassionati di tecnologia, del mondo dello sport , dello spettacolo e del giornalismo, che hanno voluto simbolicamente unirsi ai festeggiamenti per l’arrivo sul mercato dei TV 3D LED Samsung.

Come ha tenuto a ribadire nel corso della recente presentazione il dott. Paolo Sandri, Vice Presidente Audio Video & Home Appliances Divisions di Samsung Electronics Italia, la grande azienda coreana arriva per prima a commercializzare in Italia un'intera linea di televisori, in grado di riprodurre contenuti stereoscopici con occhiali attivi. Si tratta, come ha definito lo stesso Sandri, di “una vera rivoluzione tecnologica”.


L'ottimo e divertente Paolo Bonolis mentre "disturba" Paolo Sandri e Sang Chul Lee
- click per ingrandire -

Il business della riproduzione stereoscopica si annuncia piuttosto interessante. Secondo le ricerche di mercato condotte dalla DisplaySearch, il business delle TV 3D crescerà entro i prossimi anni sino a raggiungere un valore a mercato di 22 miliardi di dollari nel 2018, con un incremento rispetto al numero di unità vendute, passando dalle 200.000 unità del 2009 ai 64 milioni di prodotti stimati sempre nel 2018. Prospettive certo positive nonostante la crisi economica mondiale e un 2009 comunque di sostanziale progressione numerica e ulteriore ampliamento della presenza a mercato per Samsung. Un rafforzamento non solo di fatturato ma anche di creazione di valore nei confronti dei competitor.

Le quote di mercato per Samsung del bimestre gennaio-febbraio 2010 confermano il trend di crescita estremamente positivo, con una quota a mercato che tocca il 65% nel segmento dei TV LCD con retroilluminazione LED, 42% in quello dei TV LCD e 35% per i Plasma (fonte GFK). Queste le basi da cui è partita l’invasione del mercato italiano con le prime due serie TV 3D LED, le C8000 e C7000. In una fase pionieristica in cui, almeno nel nostro paese, non esiste alcuna libreria di programmi 3D disponibile, né pre-registrati né via satellite o digitale terrestre.

Al momento soltanto Sony Pictures Home Entertainment ha annunciato l’uscita Blu-ray dei primi tre titoli per giugno: Monster House, Piovono polpette, Boog & Elliot. In attesa di contenuti a volontà, c'è da sottolineare che i TV 3D Samsung sono dotati di un processore integrato in grado di convertire contenuti dal formato standard bidimensionale in quello stereoscopico, sebbene con risultati tutti da verificare.