Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

TV LCD Pioneer KURO KRL-37V

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 22 Ottobre 2008 nel canale DISPLAY

“L'ingresso di Pioneer nel settore dei TV con tecnologia LCD sfrutta le nuove sinergie con l'altro grande produttore Sharp, in grado di fornire quanto di meglio è disponibile sul mercato in termini di pannelli LCD di elevata qualità. Il nuovo Pioneer LCD sarà in grado di rivaleggiare con i KURO al plasma?”

Caratteristiche e dotazioni

L'aspetto della nuova serie KRL è molto simile a quella con tecnologia al plasma ed è davvero elegante. Anche il telecomando è esattamente lo stesso della serie KURO al plasma. Il pannello è scurissimo mentre la cornice, leggermente più chiara, offre un gioco di luci molto interessante grazie alla finitura che ricorda una preziosa satinatura.


Pannello posteriore e laterale con interfacce audiovideo e slot CI
- click per ingrandire -

Lo spessore non è certamente tra le caratteristiche più esclusive di questo nuovo display. Le connessioni sono quasi tutte sul pannello posteriore. Ricordiamo che sono presenti le uscite ottiche sia in formato analogico (pin RCA) sia in formato digitale (ottico TOSlink). Sul lato destro è presente lo slot common interface per l'inserimento di una CAM (la compatibilità con la SMARcam/Samsungcam è da verificare) e un ulteriore ingresso video/S-video.


Nel menu utente scompaiono i controlli più utili per la taratura
- click per ingrandire -

Il menu ricalca piuttosto fedelmente l'impostazione della "famiglia Pioneer". Purtroppo scompaiono i menu di calibrazione più interessanti: non c'è più traccia sia della calibrazione del bilanciamento del bianco (RGB basse luci e alte luci), sia di un CMS (color management system per la taratura delle coordinate cromatiche dei colori primari e secondari).