Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Sony Entertainment Day

di Luca Carosi , pubblicato il 29 Settembre 2008 nel canale DISPLAY

“I molteplici aspetti dell'intrattenimento domestico possono avere adesso una caratteristica fondamentale in comune: l'Alta Definizione. Ne è convinta Sony che in un recente appuntamento milanese ha mostrato i suoi nuovi prodotti HD: un catalogo assortito come mai in precedenza”

OLED, 200 Hz e wireless HD: TV oltre ogni limite


Il televisore LCD Sony KDL-ZX1: appena 9,9 millimetri di spessore

- click per ingrandire -

Un videoproiettore può rappresentare il fiore all'occhiello, ma il mercato si fa con i televisori LCD e questo Sony non può non saperlo. Ecco quindi una gamma completamente rinnovata con almeno due o tre cose da sottolineare con la penna rossa. E' senz'altro il caso del 40 pollici Full HD, primo esemplare della gamma ZX1, in negozio dal prossimo gennaio. Il motivo? Basta fargli un giretto intorno per accorgersene dato che il suo spessore è inferiore al centimetro: 9,9 mm!  Altri "campioni" appartengono alla serie Z4500, con tv Full HD da 40, 46 e 52" capaci di raggiungere frequenze di scansione di ben 200 Hz, utili per ridurre ai minimi termini i limiti dell'effetto "mosso" (motion blur), legato per il momento alla tecnologia LCD. Infine, la nuova gamma EX1, composta anche in questo caso da 40, 46 e 52", che permette la ricezione e riproduzione di segnali inviati in modalità wireless, anche con risoluzioni HD, come quelli trasmessi dal Media Receiver Sony MBT-W1.  


Altra presenza di spicco, lo schermo OLED XEL-1 da 11" presto in commercio
- click per ingrandire -

Sony ci anche mostrato quel che dovrebbe ormai essere il futuro prossimo, vale a dire un esemplare di schermo OLED, . Nessun esercizio di stile: già disponibile in USA e Giappone, il modello XEL-1 con diagonale da 11 pollici e risoluzione di 960x540 punti sarà presto in commercio in Europa dal 2009, anche se con prezzi per ora da amatori. Del resto, basta vederlo acceso per rendersi conto che quel contrasto superiore al milione a 1 non è un dato astratto ma la misurazione di un autentico spettacolo visivo, con una gamma cromatica estesa e verosimile come non mai. Nella sua versione definitiva sarà dotato di sintonizzatore digitale integrato, capace di riprodurre anche contenuti in MPEG4 ad alta definizione. Ed ancora, i due ingressi HDMI ed USB permettono di dormire sonni tranquilli sotto il profilo della connettività e della riproduzione di contenuti multimediali.