Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Preview: TV LCD JVC LT-46DS9

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 25 Settembre 2008 nel canale DISPLAY

“Ospite presso in nostro stand in occasione del Top Audio Video Show, il TV LCD di JVC si è rivelato una gradita sorpresa. Caratterizzato da ottime prestazioni nella riproduzione video e in attesa di una prova completa nel nostro laboratorio, pubblichiamo una preview con qualche misura”

Conclusioni


Immagine durante il seminario sui tempi di risposta dei display LCD

Il display è stato utilizzato nel nostro stand non soltanto per le attività seminariali ma anche per riprodurre alcune clip del Blu-ray Disc di Indiana Jones che sarà in bundle con il sistema Sophisti oltre che altro matieriale di qualità, come alcune anteprime di Medusa che arriveranno nelle prossime settimane. Benché le condizioni di visione non fossero ottimali (luci sparate contro il display), il JVC si è sempre distinto per un qualità d'immagine estremamente elevata e un dettaglio molto elevato.


Il nostro fedele Minolta CS100 con il punto del bianco dopo una veloce taratura

Durante uno dei workshop sugli strumenti di misura, ci siamo cimentati anche in una calibrazione, cosa che può essere effettuata solo dal menu di servizio, raggiungibile premendo contemporaneamente i pulsanti del telecomando "mute" e "info". L'immagine del Minolta CS100, retto dalle "esili" dita della mano di Alberto Pilot non ha bisogno di commenti: perfezione assoluta! Speriamo di avere nuovamente a disposizione questo splendido TV LCD per completare le nostre rilevazioni e per verificare la qualità anche con materiale a definizione standard.

Per maggiori informazioni sui prodotti JVC: www.jvcitalia.it

 



Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: sasadf pubblicato il 26 Settembre 2008, 19:45
effettivamente il posizionamento era sfortunato, ma nonostante tutto il TVC era davvero godibile: inoltre il sistema sophisti, nonostante fosse minimalista, a volume alzato faceva davvero un gran baccano!

La statua di Indy chi se l'è portata a casa?

walk on
sasadf
Commento # 2 di: Picander pubblicato il 29 Settembre 2008, 12:58
Visto che scrivete sempre ottime recensioni... potreste considerare di pubblicare anche una versione tradotta in inglese? Credo che possano interessare anche il pubblico estero.
Spesso mi imbatto in recensioni approfondite di cui però non capisco una mazza perchè in francese o tedesco. Potrebbe essere un ottimo servizio per il vostro inserzionista
Commento # 3 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 29 Settembre 2008, 14:57
Ti ringrazio del suggerimento, Picander.

Ci stiamo pensando già da tempo ma al momento sarebbe un costo non sostenibile per una piccola relatà come la nostra.

Tornando in topic, rispondo a sasadf che in effetti il Sophisti, dal basso dei suoi 990 Euro, ci ha sorpreso favorevolmente.

La statuina di Indy è qui vicino a me: la sto utilizzando come grazioso e discreto fermacarte

Emidio
Commento # 4 di: OXO pubblicato il 05 Ottobre 2008, 12:23
ehm... scusate il ritardo...

In effetti questo JVC mi aveva fatto una gran bella impressione, soprattutto in considerazione della situazione ambientale non certo favorevole.

Oltretutto è anche bellissimo, molto sobrio ed elegante, praticamente perfetto per essere appeso data la sua estrema sottilezza (ovviamente resta da vedere la situazione connessioni sul retro): oltre a questo, è anche ecologico, il che non guasta affatto.

Per essere veramente perfetto quanto a versatilità manca solo la possibilità di utilizzarlo come client DLNA e per l'accesso a contenuti web (ormai questa sembra l'ultima tendenza), ma le prestazioni video si prospettano molto interessanti.

Spero vivamente che la redazione riesca a breve ad averlo nel proprio laboratorio e ad offrirci quindi maggiori dettagli.
Commento # 5 di: Darklines pubblicato il 05 Ottobre 2008, 12:46
Originariamente inviato da: Emidio Frattaroli
Ci stiamo pensando già da tempo ma al momento sarebbe un costo non sostenibile per una piccola relatà come la nostra.


Si potrebbe provare a coinvolgere l'utenza. Qualcuno potrebbe dare la propria disponibilità per occuparsi delle traduzioni.
Per quanto riguarda il tv, è proprio una bella macchina.
Anche esteticamente, molto semplice e senza tanti fronzoli come da punto di vista dei vari filtri elettronici. Peccato che la mia scelta di acquisto sia rivolta verso altro ambito, altrimenti sarebbe stata tra le possibilità di scelta.