Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Evento Sony: la forza del Full HD

di Luca Carosi , pubblicato il 10 Ottobre 2007 nel canale DISPLAY

“Una spettacolare conferenza stampa organizzata dal colosso giapponese con tutti i nuovi prodotti per l'Alta Definizione in parata. Dai nuovi lettori Blu-ray fino alla videoproiezione, passando per amplificatori, notebook e videocamere, conditi da un'ottima "lezione" del maestro Vittorio Storaro”

I notebook VAIO "vestono" il lettore Blu-ray


La nuova gamma dei notebook VAIO è dotata di meccanica Blu-ray interna

Il brand VAIO è stato utilizzato da Sony per penetrare con autorevolezza nel difficile mercato dei personale computer, con particolare attenzione ai modelli portatili. Adesso la notizia è che la nuova gamma di notebook adotterà delle meccaniche interne di tipo Blu-ray, naturalmente compatibili con i precedenti formati DVD e Compact Disc. Nell'occasione abbiamo visto vari notebook sfoggiare l'inconfondibile bollino Blu-ray, del resto basta consultare un listino recente per rendersi conto della vastità dell'offerta, con prezzi a partire da circa 1300 Euro.


Vittorio Storaro ha effettuato un'autentica lezione sull'evoluzione dell'immagine

L'evento Sony si chiude con l'intervento del maestro della fotografia Vittorio Storaro, che sarebbe meglio definire un'autentica lezione. Storaro è un uomo che ha accumulato Oscar al fianco di registi come Francis Ford Coppola e Bernardo Bertolucci. Un discorso appassionato, con continui rimbalzi fra tecnologia e umanesimo, per raccontare il mistero della luce e delle immagini. Un esempio, purtroppo raro, dei vertici che può raggiungere un italiano quando sviluppa il suo "DNA" intellettuale, frutto di millenari incroci fra culture diverse. Grazie di cuore, Maestro.

Per maggiori informazioni sui prodotti Sony: www.sony.it

 



Commenti (68)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: GIANGI67 pubblicato il 10 Ottobre 2007, 12:03
Interessante soprattutto l'ampli,bisognerebbe sapere il prezzo.
Commento # 2 di: maurocip pubblicato il 10 Ottobre 2007, 14:08
[i]Il VPL-VW60 è stato uno dei rari apparecchi capaci di scaldare il pubblico degli appassionati ben prima della sua effettiva presentazione sul mercato. Ad aumentare l'attesa per questo proiettore SXRD con nuove matrici da 1920x1080 punti, c'è stato anche il riconoscimento dell'EISA. Nell'occasione lo abbiamo visto in semplice esposizione, ma pochi giorni prima avevamo potuto avere un anticipo delle sue capacità in occasione del Top Audio & Video di Milano. Tra le qualità più interessanti c'è un elevato rapporto di contrasto, raggiunto anche grazie all'adozione di un iris dinamico. Il prezzo del VW60 è di circa 5.000 Euro ed è già disponibile.[/i]

quindi ancora non si sono resi conto che gli appassionati che si sono scaldati hanno percepito senza ombra di dubbio la sproporzione del prezzo praticato dai signori della Sony Italia rispetto al mondo evoluto, e per il calore stanno quasi fondendo????

penso che se continuano così dovranno verificare per bene i piani di vendita di questo oggetto....
Commento # 3 di: parroco pubblicato il 10 Ottobre 2007, 14:23
qualche notizia riguardo i nuovi retroproiettori?
negli usa sono già usciti da questa estate. c'è speranza che arrivino qui?
per adesso il sito Sony Italia non ne parla ed oltretutto annovera ancora tra i suoi prodotti i vecchi retro KDF che i rivenditori non hanno più a listino.
Commento # 4 di: 55AMG pubblicato il 10 Ottobre 2007, 15:02
Sony è cara ma siamo alle solite.
La qualità se si vuole si paga
Commento # 5 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 10 Ottobre 2007, 15:49
Il prezzo di listino ufficiale del WV60 in Giappone è esattamente di 420.000 Yen (poco più che 2500 Euro al cambio attuale), tasse escluse. Sembra quasi che in Sony Europa facciano la trasposizione dei prezzi tra Asia ed Europa togliendo solo due zeri. Il Listino tasse escluse europeo è infatti non lontano da 4.200 Euro.

Negli Stati Uniti, il prezzo di listino del VW60 è di 4.999.99 US$, (3.550 Euro) sempre tasse escluse.

Il prezzo di listino in Giappone del modello VW200 è invece di 1.300.000 Yen (circa 7850 Euro), sempre tasse escluse. Il prezzo del VW200 in Europa non è stato ancora annunciato ma non mi stupirei se, a questo punto, fosse di 13.000 Euro + tasse.

Ho già chiesto a Sony Europe un commento su questa clamorosa differenza di prezzo, applicando i tassi di cambio attuali, particolarmente favorevoli. La domanda è stata posta subito dopo il Top Audio & Video.

Purtroppo, nonstante la preziosa collaborazione di Sony Italia, siamo ancora in attesa di una risposta.

Emidio Frattaroli
www.avmagazine.it
Commento # 6 di: stazzatleta pubblicato il 10 Ottobre 2007, 16:40
penso sia per una facilità di conversione 1 a 1 in tutto il mondo e non ci si sbaglia indipendentemente dalla valuta.
Commento # 7 di: jupiterinmind pubblicato il 10 Ottobre 2007, 17:47
Originariamente inviato da: 55AMG
Cut
La qualità se si vuole si paga


Francamente io (e non solo io) al Tav sta qualità del successore del Pearl non l'ho vista per nulla, anzi.
Pierlo
Commento # 8 di: maurocip pubblicato il 10 Ottobre 2007, 17:58
Originariamente inviato da: 55AMG
Sony è cara ma siamo alle solite.
La qualità se si vuole si paga

fammi capire il senso...
siccome la qualità si paga, allora seguendo il tuo ragionamento vuol dire che il sony vw60 si vede bene solo in Italia...
perchè negli states e in giap, costando molto meno allora vuol dire che si vede male....

@Emidio
quindi significa che dopo quasi un mese e con tutto quel bel 3d in cui si dava evidenza ai manager di Sony Italia di questi paradossali differenziali di prezzo, ancora tutto tace????
Commento # 9 di: mariettiello pubblicato il 10 Ottobre 2007, 19:00
...viva internet!

...ormai in 4 giorni dhl mi consegna lo stesso identico vpr sony dal giappone alla metà del prezzo.
I furbetti hanno vita breve e futuro segnato, o si comincia a capire che tradurre un manuale non può costare così tanto oppure sony italia si può anche smantellare a mio avviso
Commento # 10 di: 55AMG pubblicato il 10 Ottobre 2007, 19:39
@aurocip scusa che ragionamento è?
Probabilmente in giappone costerà di più di altri prodotti, non devi guardare la differenza tra il nostro prezzo ed il loro per questo discorso.

@Jupiter a quanto affermato e scritto più volte da molti utenti presenti al TAV le TV erano settate orrendamente. Credo possa essere successo qualcosa di simile anche per VPR no?
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »