Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

LCD full HD Sony Bravia KDL-52X2000

di Gian Luca Di Felice , Emidio Frattaroli , pubblicato il 01 Giugno 2007 nel canale DISPLAY

“Dopo decenni di dominio Trinitron nel settore dei display a tubo catodico e qualche anno di incertezza, la multinazionale nipponica è tornata a essere molto forte forte nel settore dei TV puntando tutto sulla tecnologia LCD, di cui questo 52 pollici Full HD Bravia serie X rappresenta l'attuale massima espressione”

Misure: luminosità, livello del nero e contrasto

Come abbiamo appena visto dall'analisi del menu di controllo del Sony, le possibilità sono così ampie da porre qualche imbarazzo sulle rilevazioni da effettuare. Per evitare di sommergervi in un infinito elenco di dati, ci limitiamo a riportare i livelli di luminosità, nero e contrasto in cinque diverse modalità che ben rappresentano le possibilità del display. La luminosità massima con BLU (Back Light Unit) al massimo, supera sensibilmente il dato dichiarato dal costruttore. La luminosità minima è appena inferiore alle 100 candele.

Il livello del nero non è molto contenuto in assoluto ma deve essere considerato ottimo in relazione alle possibilità attuali della tecnologia LCD in unione a BLU di tipo semi-tradizionale. In condizioni ottimali e in ambienti completamente oscurati, è possibile ridurre la luminosità fino a scendere a 0,14 candele: un valore davvero impensabile fino a pochi mesi fa.

Il rapporto di contrasto nativo del pannello sembra essere molto vicino al valore di 615:1 rilevato in fondo al grafico e ottenuto disabilitando ogni tipo di circuito di ottimizzazione del contrasto e della retroilluminazione. Nei casi più favorevoli, è possibile anche superare il notevole valore di 3.000:1 che deve essere considerato elevato in assoluto ma ancora lontano dal 7.500:1 dichiarato dalla casa.