Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

LCD full HD Sony Bravia KDL-52X2000

di Gian Luca Di Felice , Emidio Frattaroli , pubblicato il 01 Giugno 2007 nel canale DISPLAY

“Dopo decenni di dominio Trinitron nel settore dei display a tubo catodico e qualche anno di incertezza, la multinazionale nipponica è tornata a essere molto forte forte nel settore dei TV puntando tutto sulla tecnologia LCD, di cui questo 52 pollici Full HD Bravia serie X rappresenta l'attuale massima espressione”

La prima accensione

Una volta effettuati tutti i collegamenti, al primo avvio appare il menu per l’autoinstallazione in cui inserire la lingua per l’OSD e la nazione di utilizzo del televisore. A questo punto parte automaticamente la ricerca (veloce) dei canali da parte dei sintonizzatori digitale e analogico. Dopo qualche minuto e una sintonia piuttosto accurata presenta già i principali canali nazionali ben preimpostati. All’interno del menu di configurazione potrete comunque intervenire per regolazioni manuali, spostamento dei canali ed “etichettatura” degli stessi.


La scansione delle frequenze di trasmissione analogica e digitale
- click per ingrandire -

Già in questa fase di visualizzazione delle emittenti televisive colpiscono immediatamente la luminosità del pannello, l'elevata risoluzione full HD (1920x1080 punti) durante la visualizzazione delle schermate del menu e l’angolo di visuale dichiarato di 178° sia in orizzontale che in verticale e che consente in effetti di continuare a seguire la visione senza particolari disagi (fino a pochi anni fa questa resa per un LCD era assolutamente impensabile).

Oltre al sintonizzatore analogico, il KDL-52X2000 è anche dotato di un tuner digitale terrestre accessibile tramite il tasto "Digital" del telecomando e che si autosintonizza al primo avvio, aggiungendo anche le stazioni radiofoniche. Il modulo installato non comprende le funzioni interattive e si limita a essere uno zapper con guida elettronica dei programmi (EPG), potenzialmente comoda se fosse rispettata e tenuta aggiornata dalla emittenti nazionali.

Continuando con le prime impressioni, notiamo una resa molto brillante e contrastata dovuta alla modalità di settaggio di default "Brillante" che tende a enfatizzare un po' tutte le regolazioni del pannello, con un livello del nero che non ci soddisfa pienamente. Migliorabile, inoltre, l'uniformità complessiva, lontana dalla perfezione, specialmente nella porzione in alto a destra dello schermo.