Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Le novità Sony tra IFA, IBC e CEDIA

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 28 Ottobre 2015 nel canale DISPLAY

“Dall'IFA al Photoshow, passando per il CEDIA Expo, analizziamo tutte le novità Sony presentate in queste ultime settimane, con particolare attenzione alle nuove tecnologie come HDR, e ai nuovi prodotti: TV 4K, videoproiettori, digital imaging, smartphone, audio HD e le soluzioni broadcast”

Broadcast, Pro AV e monitor OLED 4K HDR


Hugo Gaggioni, CTO Sony Electronics, illustra il tema HDR in occasione dell'IBC
- click per ingrandire -

Tra Amsterdam (IBC) e Milano (IBTS), Sony ha mostrato le sue carte per il settore Broadcast e Pro AV, con prodotti e soluzioni orientati soprattutto alla produzione e post-produzione a risoluzione 4K e con un tema a corollario che sta emergendo con prepotenza e che viene riassunto con un acronimo: HDR. Nel settore delle camere di fascia più elevata non ci sono novità da registrare, con i membri del trittico CineAlta F65, F55 ed F5 che continuano a convincere un numero sempre crescente di direttori della fotografia. Tra i lavori più interessanti che ho potuto ammirare più da vicino proprio ad Amsterdam c'è "Tomorrowland".

 
Due immagini del favoloso keynote di Pixar e ILM al RAI Theater
- click per ingrandire -

Il film diretto da Brad Bird, con bella fotografia di Claudio Miranda, girato soprattutto con Sony F65 ed F55 e post produzione in HDR (SMPTE 2084), spazio colore DCI-P3 D65, è stato analizzato in numerosi dettagli - assieme ad Inside-Out - grazie ad uno dei keynote più esaltanti a cui abbia mai partecipato nella mia vita. Dominic Glynn, Senior Scientist di Pixar era in compagnia di Rick Sayre, Supervising Technical Director di Pixar e Jeroen Schulte, Image Pipeline Lead della ILM, in un vero e proprio seminario tenico dal titolo eloquente: Extending the creative palette - Vision from Pixar and ILM, concluso con una meritata e lunga ovazione, all'interno di un gremito RAI Theater. Saranno - credo - due dei titoli Blu-ray 4K e HDR più esaltanti del prossimo anno.


A sinistra lo strepitoso monitor OLED 30" 4K, a destra il modello full HD da 24"
- click per ingrandire -

Tornando alle novità Sony, sembrerà strano ma quella che mi lasciato di stucco riguarda un aggiornamento firmware di un monitor. Il monitor BVM-X300 con tecnologia OLED a matrice passiva, diagonale da 30", risoluzione nativa di 4096x2160 punti è già disponibile da qualche mese sul mercato ad un prezzo di circa 30.000 Euro. Ebbene, grazie all'aggiornamento, il monitor ora supporta la curva HDR SMPTE 2084 fino a 1.000 NIT di picco del bianco, è compatibile con lo spazio colore REC BT.2020 grazie ad un gamut nativo più esteso anche di quello DCI-P3 ed è in grado di generare la più elevata qualità d'immagine che avrei mai pensato di poter desiderare. 

 
A sinistra la nuova HDC-4300; a destra la piccola PMW-FS5
- click per ingrandire -

Passando alle novità più succose, c'è la nuova camera HDC-4300 che usa tre sensori CMOS da 2/3" (circa un quarto rispetto alle dimensioni di un sensore MFT), ha un attacco per ottiche B4, risoluzione 4K e pieno supporto di HDR, HFR (2X 4K e 8X HD) e ampio gamut colore. Altra novità, per certi aspetti ancora più interessante rispetto a tutti gli altri annunci, è la nuova, piccola camera PMW-FS5 di appena 0,8 kg, ottima ergonomia, sensore CMOS Exmor Super 35 4K, registrazione UHD 4K in macchina in formato XAVC fino a 30p e uscita RAW con un futuro aggiornamento. La nuova macchina registra "on-board" anche in full HD a 10 bit e 4:2:2 a ben 240 fps.

 
Le due Sony Alpha 7 Mark II con sensore stabilizzato e registrazione 4K in macchina
- click per ingrandire -

A rubare la scena, oltre alle demo HDR, erano le due fotocamere Alpha 7rII e 7sII mostrate ad IBC, con sensore stabilizzato che rende di fatto stabilizzata qualsiasi ottica e con possibilità di registrare a risoluzione 4K, in formato XAVC, direttamente in macchina e su scheda di memoria SDXC. Il segnale video 4K è presente anche all'uscita micro HDMI e con compressione component 4:2:2 ma soltanto ad 8 bit per componente cromatica: una limitazione incomprensibile visto l'esempio della Panasonic Lumix GH4 che, ad un terzo del costo, presenta un'uscita HDMI 4K a 10 bit per componente...

Per maggiori informazioni sui prodotti Sony: www.sony.it  -  www.sony.it/pro/hub/home

 

 

Articoli correlati

Sony Bravia 4K KD-65X8505C

Sony Bravia 4K KD-65X8505C

L'esponente più economico tra gli schermi 4K con diagonale da 65" del catalogo Sony, è dotato di sistema operativo Android TV, presenta alcune novità molto interessanti soprattutto tra gli strumenti dedicati alla qualità d'immagine e si candida a vero blockbuster nella sua fascia di mercato.
Sony Android TV 4K e full HD 2015

Sony Android TV 4K e full HD 2015

Tra pochi giorni arriverà sul mercato la nuova gamma di TV Sony con tecnologia LCD, risoluzione full HD e 4K, con il nuovo sistema operativo Android TV e una serie di interessanti innovazioni tecniche, che spingono la qualità d'immagine, design ed ergonomia ancora più in alto



Commenti (10)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: AlbertoPN pubblicato il 29 Ottobre 2015, 11:00
Questo passaggio mi fa morire:

Stéphane Labrousse: Posso risponderti in due modi: [B]oggi è vero che con l'arrivo del 4K, [COLOR=#0000CD]così precipitoso[/COLOR], con le conseguenze che ha su queste tecnologie[/B], ovvero sulla produzione dei pannelli 4K, sia OLED che LCD, ha sicuramente un po' frenato l'arrivo di questi pannelli, perché, seppur fosse già difficile produrre l'OLED a risoluzione 2K, diventa ancora più difficile in 4K.


No dico... chi è che ha introdotto il 4K come rivoluzione video nel mondo consumer ?
Toshiba ?
E mica qualche mese fa ........

Ricordo che è la stessa persona che nell'intervista a Gianfranco Giardina di DDay.it ha dichiarato che l'OLED è una pioggia che non bagna : http://www.dday.it/redazione/17512/...a-che-non-bagna

Capisco l'aziendalismo, capisco il dover fare con quello che si ha a disposizione, e capisco il dover vendere OGGI quello che c'è nei magazzini, perché promettendo quello che ci sarà (forse) domani, sarebbe un autogoal ..... però insomma ...... lane:
Commento # 2 di: JohnTuld pubblicato il 29 Ottobre 2015, 14:49
Originariamente inviato da: Alberto Pilot;4469212


Ricordo che è la stessa persona che nell'intervista a Gianfranco Giardina di DDay.it ha dichiarato che l'OLED è una pioggia che non bagna..........[CUT]


Mi sembra meno spavaldo ora, qualche schizzo gli deve essere arrivato....
Commento # 3 di: JohnTuld pubblicato il 29 Ottobre 2015, 15:09
Originariamente inviato da: Alberto Pilot;4469212
Questo passaggio mi fa morire:

No dico... chi è che ha introdotto il 4K come rivoluzione video nel mondo consumer ?



In effetti, Emidio, una osservazioncina gliela potevi pure fare... ma comunque ti capisco, siamo pur sempre in Italia, paese in cui il giornalista è tenuto a non rompere mai le scatole....
Commento # 4 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 29 Ottobre 2015, 15:54
Originariamente inviato da: JohnTuld;4469409
... siamo pur sempre in Italia, paese in cui il giornalista è tenuto a non rompere mai le scatole....


Ma cosa dici??? Stai scherzando, immagino anche se non è il caso su argomenti del genere.

Ho fatto quattro domande, tre delle quali mi si può dire tutto fuorché siano accomodanti, su Blu-ray 4K, OLED e Audio di qualità. L'hai letta tutta l'intervista e tutte le domande, oppure anche tu - come altri in passato - sei stato colto da cecità selettiva e da qualunquismo galoppante?

La sua risposta sull'OLED è stata chiara e quando era stata rilasciata l'intervista il prezzo suggerito al pubblico dei TV LG a risoluzione 4K era di 9.000 Euro IVA inclusa e quello Panasonic ancora superiore, giusto per contestualizzare la sua risposta a Giardina su DDAY.

Al di là delle battute, la risposta di Labrousse è sincera: al momento Sony non è in grado di produrre OLED di grande formato a prezzi ragionevoli e profittevoli. Sony produce il miglior OLED 4K dell'universo conosciuto. Ma è piccolo (solo 30" e cososo (30.000 Euro tasse esclsue). In altre parole, al contrario di quanto suggerito qualche anno fa, al momento Sony non seguirà Panasonic.

Nella seconda parte della risposta, Labrousse suggerisce di controllare le prestazioni dei TV di fascia alta Sony (come X93 e X94) che non sarebbero poi così distanti dalla tecnollgia OLED. Sia ben chiaro: non ha detto che sono migliori, ha detto - testuali parole - che hanno sempre meno gap, sempre meno differenze anche rispetto alle qualità naturali dell'OLED. Trarremo le nostre conclusioni quando riusciremo a verificare tutto.

Posso solo dire che, al momento, l'unico TV AMOLED che mi ha convinto è il full HD di LG che ha un rapporto qualità prezzo che sembra eccellente. In tre occasioni ho tentato di misurare un 4K LG ma ho dovuto sempre rimandare per gravi problemi al prodotto, soprattutto in termini di uniformità, numero di sfumature e rendering dei colori.

Aggiungo che ad un recente Shoot-out organizzato da AVS Forum, gli LCD di fascia alta Sony e Samsung hanno tenuto testa proprio all'OLED di LG, anche secondo il panel di esperti. Nella discussione su avsforum.com c'è tutto, anche le misure:

http://www.avsforum.com/forum/40-ol...ut-results.html

Certo, Il TV AMOLED di Panasonic sembra essere la risposta perfetta ma pare che costerà 10.000 Euro, quindi sarà un prodotto per pochissimi e questo a Sony al momento non interessa.

Emidio
Commento # 5 di: brontolo pubblicato il 29 Ottobre 2015, 16:24
@ Emidio

Domanda un po' OT ,

Ora come ora , sono soldi spesi invano per l'acquisto di un Samsung 65JS9500 o converrebbe aspettare il Ces per le news ?

Grazie .
Commento # 6 di: JohnTuld pubblicato il 29 Ottobre 2015, 18:52
Originariamente inviato da: Emidio Frattaroli;4469456
Ho fatto quattro domande, tre delle quali mi si può dire tutto fuorché siano accomodanti, su Blu-ray 4K, OLED e Audio di qualità. L'hai letta tutta l'intervista e tutte le domande, oppure anche tu - come altri in passato - sei stato colto da cecità selettiva e da qualunquismo galoppante?


Emidio, quando scendi nel tecnico, è un piacere leggerti, e più a fondo vai, più si scoprono e s'imparano cose interessanti. E' un piacere leggerti anche quando ci informi (gratuitamente) su tante novità e fai interviste (poi Labrousse fa il suo lavoro, mica lo critico perché difende il suo prodotto!).
Sarà ancor di più un piacere leggerti quando ci informerai, con preziosi insigths, sulle novità e sulle qualità dei display oled di LG (gli unici purtroppo ad oggi), più che altro perché mi sembra che l'attenzione che hai personalmente dedicato a questa novità epocale è molto poca.... e non sono affetto da cecità selettiva
Commento # 7 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 29 Ottobre 2015, 19:02
Originariamente inviato da: JohnTuld;4469622
...l'attenzione che hai personalmente dedicato a questa novità epocale è molto poca.... e non sono affetto da cecità selettiva.......[CUT]
Su questo hai ragione. Diciamo che negli ultimi anni non abbiamo praticamente avuto rapporti con LG ma ci stiamo lavorando. Aggiungo che avevamo in programma un evento con il 65 4K LG, in collaborazione con Videosell, già prima dell'estate ma a causa delle condizioni dei due prodotti (uno lo aveva acquistato Videosell e l'altro era nella show-room di LG) abbiamo deciso di rimandare, in attesa del secondo 65 4K acquistato da Videosell che - in pratica - non è mai arrivato. Continua a seguirci e troverai sicuramente soddisfazione. Però non prendertela se rispondo alle tue velate accuse di non voler rompere le scatole a Sony.

Emidio
Commento # 8 di: basqua pubblicato il 30 Ottobre 2015, 10:09
Originariamente inviato da: Emidio Frattaroli;4469456
Aggiungo che ad un recente Shoot-out organizzato da AVS Forum, gli LCD di fascia alta Sony e Samsung hanno tenuto testa proprio all'OLED di LG, anche secondo il panel di esperti. Nella discussione su avsforum.com c'è tutto, anche le misure:

http://www.avsforum.com/forum/40-ole...t-results.html[CUT]


Ciao Emidio, in quella discussione di avsforum - che ho segnalato in altri miei post - il modello era quello curvo (un disastro dal punto di vista dell'uniformità, la linea EF9500 flat ha superato parecchie delle problematiche di uniformità (vignetting, bande gialle, ...). Sicuramente sembra ancora soffrire di problemini sulla gestione del motion (judder, ...) rispetto ad un top di gamma sony o samsung.
Commento # 9 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 30 Ottobre 2015, 10:26
Originariamente inviato da: basqua;4469874
... la linea EF9500 flat ha superato parecchie delle problematiche di uniformità (vignetting, bande gialle, ...)......[CUT]
Ed è proprio per questo motivo che non vedo l'ora di metterci le mani sopra. D'altra parte, sembra che le dimensioni del gamut giochino ancora a favore del Sony, come anche la profondità in bit al netto della calibrazione. Da quest'ultimo punto di vista sembra che solo il Panasonic riesca a superare l'esame. Vedremo.

Almeno lo spero!

Emidio
Commento # 10 di: IukiDukemSsj360 pubblicato il 31 Ottobre 2015, 07:32
Originariamente inviato da: basqua;4469874
Ciao Emidio, in quella discussione di avsforum - che ho segnalato in altri miei post - il modello era quello curvo (un disastro dal punto di vista dell'uniformità, la linea EF9500 flat ha superato parecchie delle problematiche di uniformità (vignetting, bande gialle, ...). Sicuramente sembra ancora soffrire di problemini sulla gestione del motion ..........[CUT]


Una volta risolti i problemi di uniformità, il vero tallone di d'Achille, e la gestione del movimento da parte di LG, persino Panasonic, credo si comporti meglio, da questo punto di vista il migliore dovrebbe essere sony, seguita da Samsung, solo che questi due noti produttori, al momento non propongono neppure Oled a 2K, ed attualmente nei negozi, mi pare che sony non abbia neppure un lcd HDR redy 4K dal costo umano, prossimi modelli in uscita sicuramente lo avranno, senza la compensazione di movimento almeno in impostazione media (per materiale tv, o più di 24fps), il calo di ris. è evidente, impasta e sfoca/blurra molto di più di un plasma, le immagini, d'altronde i neri dell'Oled, sono strepitosi, e qui neppure il miglior plasma, calibrato THX-ISF-Etc.. non può reggere il confronto, ma questo non deve essere un alibi per LG di non tentare di porre rimedio, agli altri difetti, ed investire su nuove elettroniche di controllo per la gestione del movimento, priva di judder sia in 2D che in 3D, naturale, ed una più accurata gestione dei colori, e con essa un apiù agevole calibrazione

credo che per la fine delle settimana prossima, o quella successiva, dovrebbe finalmente arrivare il Panasonic 55' CX800, in realtà sarebbe già arrivato, solo che per sbaglio hanno inviato al mio collega il 50' invece del 55'


La parte dell'[U]intervista[/U] quando Labrousse risponde:

L’OLED per essere stabile nel tempo, essendo composto di materiale organico, ha bisogno di compensare per via elettronica il decadimento della cella, un processo necessario per mantenere colorimetria, contrasti e così via. È una cosa che già facciamo nel professionale ma che è difficile fare in ambito consumer a un prezzo adeguato a questo mercato.

in realtà il problema non è solo questo.. loro non hanno i W-Oled Amoled, ma gli RGB Amoled eventualmente, come è noto Samsung ha riscontrato problemi seri nella produzione, con un elevato scarto e minore efficienza luminosa rispetto al rivale, che li ha costretti al ritiro dalla competizione contro i W-Oled di LG, sony non ci ha neppure provato, se non in ambito di solo prototipo, e se Samsung non cè l'ha fatta, figuriamoci sony, avrebbe buttato via milioni nel..

In ambito non comsumer i P-Amoled non si vedranno a breve, inutile illudersi che sony o Samsung in un paio d'anni possano uscire fuori con tagli da 55' e 65' a prezzi da LG con pannelli RGB Pmoled, quelli se mai usciranno, avverà tra diversi anni, se mai riusciranno ad abbatterne i costi, per sony credo che prima 2 anni non sarà pronta per scendere in campo con Amoled RGB, lo stesso vale per Samsung, potrebbe anche finire che tutti compreranno i pannelli W-Oled da LG. vedi Panasionic.. trasformando di fatto LG come solo ed unico costruttore di pannelli Oled di grandi dimensioni a prezzi umani, che nel giro di 3 anni avranno costi di produzione dei pannelli quasi in linea con gli attuali tagli lcd da 55-65', a quel punto la partita è finita, non sarà il Desing o le funzioni smart a salvarli dal declino-gap tecnologico, ove la differenza in termini di contrasto, anche col più costoso lcd sul mercato consumer, e come tra il giorno e la notte, e non ci vuole l'occhio bionico per notarlo, o la sonda 2000€