Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Samsung SUHD e UHD TV 2015

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 19 Marzo 2015 nel canale DISPLAY

“Ad una manciata di giorni di anticipo sulle prime consegne nei punti vendita, Samsung ha presentato alla stampa la nuova gamma di TV a risoluzione Ultra HD 4K con sistema operativo Tizen. Eccellenti e tre nuove serie SUHD con retroilluminazione Quantum Dots, nuovo pannello LCD a 10bit e CPU Octa Core”

SUHD, quantum dots e 10 bit


- click per ingrandire -

La più grande novità di Samsung nella nuova gamma TV è l'introduzione di un nuovo progetto che riguarda le tre nuove linee di prodotto JS9500, JS9000 e JS8500 definite dalla sigla SUHD. Si tratta di nuovi modelli costruiti praticamente da zero, a partire dall'introduzione di un nuovo pannello LCD di produzione Samsung con caratteristiche - finalmente - al pari dei migliori presenti sul mercato, una nuova unità di retroilluminazione con tecnologia ibrida B LED + RG Quantum Dots, profondità colore nativa del pannello di 10bit per componente cromatica e CPU Quad Core oppure Octa Core a seconda del modello. 


- click per ingrandire -

Durante la presentazione è stata data molta enfasi alla nuova B.L.U. (Back Light Unit), costituita da elementi LED di colore Blu che sono subito dietro un substrato costituito da nano cristalli con tecnologia Quantum Dots per le componenti rossa e verde. In parole povere, si tratta della stessa soluzione adotatta da Sony nel 2013 (ne abbiamo parlato in questo articolo). La soluzione è preferibile rispetto alla classica retroilluminazione con WLED (LED bianchi - in realtà LED Blu con una miscela di fosfori gialli) poiché nel caso dei QD lo spettro colore è già molto stretto e ben separato per le componenti verde e rossa, il "taglio" dei filtri colore che sono sulla superficie dei sub-pixel non attenuano troppo le componenti RG e quindi non compromette l'efficienza totale del sistema.


- click per ingrandire -

Questo è un punto molto importante da comprendere. La tecnologia Quantum Dots non è necessariamente sinonimo di gamut colore esteso. In altre parole è possibile raggiungere colori molto profondi, quindi gamut estesi, anche con una retroilluminazione WLED: basta usare filtri colore molto più stretti ma ad un costo ENORME in termini di efficienza luminosa. Il vantaggio dei LED blu + QD è proprio l'elevata efficienza luminosa e la possibilità di salire con la potenza molto più che con le soluzione LED+fosfori, a meno di scegliere miscele di fosfori rossi e verdi con spettro molto più stretto.


- click per ingrandire -

Per tutti i nuovi TV delle tre linee SUHD c'è anche il nuovo sistema operativo Tizen, con funzioni esclusive e decisamente interessanti rispetto ai concorrenti AndroidTV, WebOS e FirefoxOS utilizzati da altri produttori. Con Tizen è possibile accedere ad altri contenuti anche durante la visione del programma principale, utilizzare app o browser durante la visione di un programma ed è anche possibile ridimensionale a piacimento le due finestre di riproduzione in modalità dual-display (app e programma TV). La velocità di navigazione nei menu è veloce e l'organizzazione delle varie voci segue uno schema molto efficiente.


- click per ingrandire -

Tra le novità segnaliamo il nuovo menu Smart Hub definito "Recent" con tutte le ultime azioni effettuate: l'ultima sorgente selezionata, le ultime app avviate, gli ultimi programmi TV visionati. Di elevato interesse anche la notevole semplificazione di condivisione dei contenuti con smartphone e tablet. Inoltre, con alcuni dispositivi (alcuni dei quali prodotti da Samsung) è sufficiente entrare nel raggio d'azione del Bluetooth del TV per poter effettuare un pairing automatico e godere di numerosi strumenti di condivisione efficienti e immediati.

Segue : Serie JS9500 Pagina successiva