AV Magazine - Logo
Stampa
Tutti al cinema: aprile
Tutti al cinema: aprile
Alessio Tambone - 28 Marzo 2015
“Suggerimenti e calendario completo per le uscite nei cinema italiani nel mese di aprile. Una rubrica di AV Magazine per essere sempre aggiornati su quello che succede all'interno dei cinema italiani, con info sul film e trailer. A voi la scelta!”
Pagina 1 - Il calendario

Mese denso di appuntamenti al cinema, tra blockbuster, film indipendenti e documentari 3D.

Si parte subito con gli attesi Fast & Furious 7 e Into the Woods, adrenalina e musical d'oltreoceano, accanto al racconto in 3D della giornata dello scorso anno che ha visto la canonizzazione dei due grandi Papi del '900.

Si prosegue quindi con l'intrigante Humandroid e con una serie di titoli diretti da registi emergenti come The Fighters - Addestramento di vita, Figlio di nessuno, Ex Machina e Short Skin. Il 16 aprile segna invece il ritorno di Nanni Moretti con la pellicola Mia madre.

Da non perdere Cattedrali della cultura 3D, proiettato nelle sale solo il 21 aprile, mentre dal giorno 22 tutte le sale cinematografiche saranno invase dalle copie dell'atteso Avengers: Age of Ultron.

In chiusura di mese i particolari Le streghe son tornate e Child 44 - Il bambino n. 44, mentre segnaliamo il sequel Ritorno al Marigold Hotel.

Alcuni trailer non sono in versione italiana perchè al momento non disponibile. Aggiorneremo il link nei prossimi giorni con gli ultimi titoli.

Ricordiamo che le date di inizio distribuzione possono essere soggette a cambiamenti. Buona lettura e buona visione. E soprattutto buon nuovo anno cinematografico.

1-8 aprile

01/04 Royal Opera House: Ascesa e caduta della città di Mahagonny

02/04 Fast & Furious 7
02/04 Into the Woods
02/04 Wild
02/04 Third Person
02/04 Second Chance
02/04 Tempo instabile con probabili schiarite
02/04 Soldato semplice
02/04 La scelta

05/04 La canonizzazione dei Papi - Racconto di un evento

 

7-10 aprile

07/04 National Theatre Live - Medea

09/04 Humandroid
09/04
White God - Sinfonia per Hagen
09/04 Il Padre
09/04 Se Dio vuole
09/04 L'amore non perdona
09/04 Uno, anzi due
09/04 La dolce arte di esistere
09/04 Ci devo pensare
09/04 Oops! Ho perso l'arca…
09/04 Ameluk

10/04 The Fighters - Addestramento di vita

 

14-19 aprile

14/04 Vincent Van Gogh - Un nuovo modo di vedere

16/04 Ex Machina
16/04 Black sea
16/04 Figlio di nessuno
16/04 Le vacanze del piccolo Nicolas
16/04 Mia madre
16/04
Sarà il mio tipo?
16/04 Summer in Love

19/04 Il balletto del Bolshoi: Ivan il terribile

 

21-25 aprile

21/04 Cattedrali della cultura 3D

22/04 Avengers: Age of Ultron

23/04 Short Skin
23/04 Samba
23/04 Il figlio di Hamas
23/04 I bambini sanno
23/04 Adaline - L'eterna giovinezza

25/04 Il nemico - Un breviario partigiano

 

28-30 aprile

28/04 Cobain: Montage of Heck
28/04 Cavalleria Rusticana e Pagliacci

30/04 Run all Night - Una notte per sopravvivere
30/04 Ritorno al Marigold Hotel
30/04 Le streghe son tornate
30/04 Solo per il Weekend
30/04 I 7 nani
30/04 Child 44 - Il bambino n. 44

 

Pagina 2 - Dal 2 aprile

Fast & Furious 7

Dominic e la sua banda hanno sconfitto Owen Shaw e possono tornare alla loro - relativa - vita tranquilla. I conti non sono però chiusi: Ian, fratello di Owen, è in cerca di vendetta e non avrà scrupoli nel rimettere in pericolo la vita di tutti, a partire da un infuocato regolamento di conti.

Giunge al settimo capitolo la saga basata sulle auto e la velocità, che dal 2001 ha appassionato numerosi amanti dell'azione cinematografica su strada. Come noto, la produzione ha subito un brusco stop in seguito all'improvvisa morte di Paul Walker, deceduto proprio durante il periodo di riprese. Con l'aiuto dei due fratelli dell'attore Cody e Caleb, con inserti in CG e modifiche alla sceneggiatura, le riprese sono state successivamente portate a termine, ultimo omaggio al giovane attore americano.

Oltre allo stesso Walker, nel film ritornano gli imperdibili personaggi interpretati da Vin Diesel, Dwayne Johnson e Michelle Rodriguez, mentre tra le new entry per il franchise spiccano Jason Statham e Kurt Russell. Cambio in cabina di regia, con la macchina da presa affidata al taluentuoso malese James Wan, già regista di ottime pellicola come L'evocazione - The Conjuring e Insidious.

Into the Woods

Il debutto è all'Old Globe Theatre di San Diego nel 1987, musical basato sul libro Il mondo incantato di Bruno Bettelheim, con musiche di Stephen Sondheim e libretto di James Lapine. La trama prende in prestito alcuni personaggi di fiabe famose (es. Cappuccetto Rosso, Raperonzolo e Cenerentola) e narra una storia con al centro un panettiere e la moglie che non riescono ad avere un figlio a causa di una maledizione da spezzare.

Dopo quasi trent'anni l'opera arriva al cinema, con la regia di Rob Marshall, non nuovo ad operazioni di questo tipo (Nine e Chicago nella scorsa decade). Molto interessante il cast, che si basa sulle qualità canore di artisti come Emily Blunt, Johnny Depp e Meryl Streep.

La canonizzazione dei Papi - Racconto di un evento

È stata una delle giornate più emozionanti della cristianità moderna: il 27 aprile 2014 i grandi Papi del '900 vengono proclamati santi dall'amato Papa Francesco e dal Papa Emerito Benedetto XVI. Questo documentario racconta quell'incredibile giornata, con approfondimenti sulle vite dei due santi e sull'emergente papa argentino, con immagini inedite del momento dell'elezione prima della presentazione al mondo.

Un viaggio (3D) imperdibile, che attraversa la storia e i luoghi, dall'Archivio Segreto, alla scala di Pio IX, il Braccio di Costantino, la Sala Ducale e la Sala Regia, alla Cappella Paolina e la Cappella Sistina, all'Aula delle Benedizioni e il Balcone del Papa. Una produzione tra il Centro Televisivo Vaticano e Sky 3D, con la narrazione affidata a Giancarlo Giannini, impreziosita dalle testimonianze di Dario Fo, Pupi Avati, Aldo Grasso e Javier Zanetti.

 

 

Pagina 3 - Dal 9 aprile

Humandroid

I robot vengono costantemente utilizzati per combattere il crimine, strumenti nelle mani dell'uomo al completo servizio della specie. Uno di questi robot è però speciale, dotato di personalità e libero arbitrio, una macchina con pensieri e sentimenti (positivi e negativi).

Un nuovo film del filone cinematografico robot con personalità (Corto circuito, giusto per dirne uno), affidato al talentuoso (?) regista sudafricano Neill Blomkamp, molto apprezzato nel 2009 per l'ottimo District 9, meno per il successivo Elysium. Nel cast spiccano Hugh Jackman e Sigourney Weaver.

Il regista (anche sceneggiatore) e l'attrice americana si ritroveranno ben presto sul set dell'annunciato nuovo Alien, con data di distribuzione fissata nel 2017.

Il Padre

Nel 1915 a Mardin la polizia turca sequestra i ragazzi armeni. Nazareth è un giovane fabbro che viene così separato dalla sua famiglia, messo ai lavori forzati e successivamente condannato a morte. Scampato miracolosamente al genocidio, scopre che le sue due figlie gemelle sono ancora vive e così decide di mettersi sulle loro tracce. Un lungo viaggio, attraverso paesi, deserti, persone e oceani, con la speranza ultima di ritrovare le due bambine.

Fatih Akin, regista tedesco di origini turche, torna in sala con una storia difficile, con la speranza di bissare i successi degli ottimi Ai confini del paradiso e La sposa turca. Anche in questo caso cura la sceneggiatura, affidando la parte del protagonista al giovane Tahar Rahim.

The Fighters - Addestramento di vita

Gli opposti si attraggono. È la base della relazione tra Arnaud e Madeleine. Lui è un ventenne confuso sul suo futuro, ma anche sul suo presente. Lei invece è ben determinata, figlia di una famiglia benestante, ossessionata dalla fine del mondo e dalle tecniche di sopravvivenza. I due si incontrano quasi per caso e si fermano a uno stand dell'esercito in cerca di matricole. È la nascita di una difficile storia d'amore, una storia di vera sopravvivenza.

Esordio sorprendente per Thomas Cailley, regista e sceneggiatore di questa pellicola presentata con successo al Festival di Cannes dello scorso anno, premiata successivamente con numerosi riconoscimenti internazionali.

 

Pagina 4 - Dal 16 aprile

Ex Machina

Un giovane programmatore vince un incontro con il suo capo, in una località segreta e inaccessibile per chiunque. Ignaro di tutto, il protagonista si troverà coinvolto in un difficile trangolo amoroso (e psicologico) tra il suo capo e la sua invezione: una bellissima donna robot che sconvolgerà la vita dei due uomini. Tematiche spesso affrontate in sci-fi con robot protagonisti, la pellicola affronta limiti e dilemmi dell'intelligenza artificiale, trasformando inoltre le emozioni in sensualità, la verità in menzogna.

Esordio dietro la macchina da presa per l'inglese Alex Garland, in precedenza autore del romanzo The Beach (alla base dell'omonimo film di Danny Boyle) e autore di sceneggiature interessanti come 28 giorni dopo e Sunshine, oltre che dell'annunciato Halo, ispirato al celebre videogioco. Protagonisti della pellicola Domhnall Gleeson (il Bill Weasley di Harry Potter) e Oscar Isaac, emtrambi impegnati sul set di Star Wars VII, oltre alla giovanissima Alicia Vikander.

Figlio di nessuno

Bosnia, 1988. Un bambino viene ritrovato nel bosco da un gruppo di cacciatori. È solo ed è cresciuto con i lupi, dai quali ha assimilato sembianze e stile di vita. Non parla, ringhia e rifiuta contatti con gli umani, almeno fino a quando in un orfanotrofio incontra una paziente assistente sociale e Zika, un giovane amico che cerca di inserirlo mondo umano, dando per scontato che il passaggio dal mondo animale al nostro sia effettivamente un'evoluzione.

Altro esordio da non perdere. Questa volta siamo in Serbia anche il regista Vuk Rsumovic cura la macchina da presa e la sceneggiatura. Bravissimo il piccolo bambino protagonista.

Mia madre

Una donna, regista di successo, è a un bivio nella sua vita privata e professionale. Divisa tra il capezzale della madre e la chiusura di una difficile relazione, sul set del suo ultimo film è ormai a un punto morto, in cattivi rapporti anche con l'attore italo-americano protagonista della sua pellicola. L'unica persona che la sostiene e la sprona è il fratello Giovanni.

A quattro anni dal discreto Habemus Papam (link alla recensione) Nanni Moretti torna in sala con questa pellicola co-prodotta da Italia e Francia. Il regista italiano, presente anche davanti alla macchina da presa nel ruolo del saggio fratello, cura la sceneggiatura con lo storico Francesco Piccolo. L'attore protagonista del film (nel film) è interprettao da John Turturro, mentre la protagonista femminile è Margherita Buy, alla terza collaborazione con l'autore di Ecce Bombo.

Pagina 5 - Dal 23 aprile

Cattedrali della cultura 3D

Sono sei i centri culturali (chiamati ambiziosamente cattedrali) raccontati in questo documentario. Un'idea di Wim Wenders, sviluppata in 3D con la collaborazione di Sky, con sei luoghi simbolo della cultura moderna affidati a sei grandi registi: Wim Wenders ("La Filarmonica di Berlino"), Michael Glawogger ("La Biblioteca Nazionale Russa"), Michael Madsen II ("Il Carcere di Halden"), Robert Redford ("The Salk Institute"), Margreth Olin ("L'Opera House di Oslo"), Karim Aïnouz ("Il Centre Pompidou").

Il documentario, lungo ben 156 minuti, sarà distribuito da Nexo Digital solo martedì 21 aprile, con qualche eccezione che vi invitiamo a scoprire sul sito ufficiale.

Avengers: Age of Ultron

Hanno salvato il pianeta da una minaccia aliena. Adesso la potente squadra di eroi viene messa a dura prova da un potente nuovo nemico. Tony Stark ha ripreso un vecchio programma in disuso per il mantenimento della pace, ma la condizione è destinata a durare ben poco. La Terra è nuovamente in pericolo a causa di Ultron, un malvagio concentato di tecnologia ormai allo sbando che costringe gli Avengers a riunirsi per il bene comune.

Nuove alleanze, nuovi incontri e scomodi compromessi. Gli eventi daranno vita a grandi battaglie e avventure ricche d'azione. L'incredibile squadra Marvel torna sul grande schermo per il secondo film corale dedicato agli Avengers.

Robert Downey Jr., che torna a vestire i panni di Iron Man, è affiancato da Chris Evans nella parte di Captain America, Chris Hemsworth nel ruolo di Thor e Mark Ruffalo in quello di Hulk. La squadra di supereroi è completata dalla presenza di Scarlett Johansson nei panni della Vedova Nera, Jeremy Renner nella parte di Occhio di Falco e Samuel L. Jackson che torna nel ruolo di Nick Fury.

Ultron, interpretato da James Spader, è il terrificante villain di questo sequel, che vede tra l'altro i supereroi confrontarsi con due personaggi nuovi, potenti e misteriosi: Wanda Maximoff (Elizabeth Olsen) e Pietro Maximoff (Aaron Taylor-Johnson). Paul Bettany sarà invece il nuovo Vision. Nessun cambio in cabina di regia, con Joss Whedon autore anche dello script che torna dietro la mdp dopo l'ottima prova del 2012 con il primo film dedicata alla squadra.

Short Skin

Edoardo è un diciassettenne con un problema: il prepuzio è troppo stretto e il glande ha difficoltà a uscire, causando al giovane ragazzo numerosi problemi fisici e psicologici con le donne. Un blocco che lo divide anche dal suo amico, con il quale non riesce a confidarsi. Riuscirà Edoardo a superare i suoi problemi e vivere la sessualità in maniera libera e appagante?

Primo lungometraggio per il regista italiano Duccio Chiarini, che cura anche lo script della pellicola e la produzione dell'opera. Esordio anche per il protagonista Matteo Creatini. Segnaliamo che il film è stato presentato a Venezia lo scorso anno, in concorso al Festival di Berlino di quest'anno.

 

 

Pagina 6 - Dal 30 aprile

Ritorno al Marigold Hotel

La vita di Sonny è sempre più indaffarata, divisa tra la gestione e il possibile ingrandimento del Marigold Hotel e i preparativi per il matrimonio con la giovane ragazza. Nuovi ospiti, insieme ai vecchi inquilini, si intratterranno intanto in albergo.

La riuscita commedia a sfondo indiano del 2011 tenta un difficile sequel, diretto e sceneggiato dagli stessi cineasti del primo episodio. Ritorna gran parte del cast principale, che vanta grandi nomi come Maggie Smith e Judi Dench insieme a qualche new entry di altrettanto peso (guardare il trailer per credere).

Le streghe son tornate

José e un suo amico, entrambi disperati, decidono di rapinare un negozio di compravendita di oro, racimolando un bottino interessante che racchiude anche alcuni anelli particolari. Durante la fuga i due si impadroniscono di un taxi e scappano verso la Francia. Con loro c'è anche il giovane figlio di José, costretto a seguire il padre a causa della divisione imposta dal giudice in fase di divorzio dalla moglie, coincisa per puro caso con il giorno settimanale della rapina. L'obiettivo è raggiungere Disneyland per vivere con i proventi del bottino. Sulla strada i fuggitivi incontreranno le streghe di Zugarramurdi, donne cannibali assetate di sangue e anelli preziosi.

Nuova surreale commedia per il regista spagnolo Álex de la Iglesia, apprezzato qualche anno fa per il particolare Ballata dell'odio e dell'amore. Come di consueto il regista cura anche lo script insieme al solito collaboratore Jorge Guerricaechevarría.

Child 44 - Il bambino n. 44

Unione Sovietica, 1953. Un serial killer di bambini giunge al 44° omicidio, mentre il governo nega con ogni mezzo la possibilità di un assassino di tale tipo (deriva capitalista) nel territorio comunista. Leo Demidov, uno dei migliori agenti dei servizi segreti, indaga ufficialmente sui decessi, ma ben presto viene estromesso per paura di scandali e tradimenti. Costretto all'esilio, Demidov continuerà in segreto le sue indagini, convinto che tutte le morti siano legate allo stesso mostro. Nonostante le pressioni del regime, in suo aiuto arriverà il generale Mikhail Nesterov.

Ispirata purtroppo a fatti di cronaca vera (il serial killer Andrei Chikatilo, meglio conosciuto come il Mostro di Rostov), la pellicola è diretta da Daniel Espinosa (il discreto Safe House - Nessuno è al sicuro) e sceneggiata da Richard Price (nomination Oscar nel 1987 per lo script adattato de Il colore dei soldi). Tra i protagonisti spiccano i tre volti principali di Tom Hardy, Noomi Rapace e Gary Oldman.