Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Evento Blu-ray Disc - Cherubini

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 07 Novembre 2006 nel canale HT

“Cherubini, punto vendita di riferimento a Roma nei settori audio e video di qualità, lo scorso Sabato 21 ottobre ha offerto ai lettori di AV Magazine la possibilità di provare i primi titoli Sony in formato Blu-ray Disc, mettendo a disposizione un sistema audio e video di elevata qualità”

Pre-decoder Meridian G68 e diffusori Meridian DSP

Il sistema scelto da Cherubini per la riproduzione dell'audio multicanale è composto da elettroniche e diffusori Meridian della serie DSP. Il vero cuore di tutto il sistema è rappresentato dal pre-decoder Meridian G68, costruito attorno a cinque DSP Motorola 56367s che lavorano a 150 MHz e che sono in grado di macinare 750 milioni di istruzioni al secondo. Le elaborazioni audio vengono effettuate ad elevate frequenze di campionamento e con profondità di quantizzazione a 48 bit, in modo da scongiurare tutti i possibili effetti negativi delle elaborazioni sulla qualità del segnale originale. Per l'elaborazione degli ingressi analogici tutti i segnali vengono campionati a 24 bit e 96 kHz per mezzo di convertitori delta-sigma multibit di elevata qualità.

Anche la versatilità del pre-decoder è molto elevata. Il G68 è dotato di due ingressi audio digitali a 6 canali (5.1) in formato coassiale S/PDIF, quattro ingressi stereo digitali ottici TOSlink, cinque ingressi stereo digitali coassiali S/PDIF, un ingresso analogico a sei canali (5.1) e cinque ingressi analogici stereo. Il G68 è dotato anche del software Meridian Room Correction per configurare l'unità con un computer connesso alla porta seriale. Questo software permette di correggere l'acustica ambientale in maniera semplice ed efficace utilizzando un microfono e la potenza di ben 60 filtri digitali coadiuvati dalla straordinaria potenza di calcolo a disposizione.

Il G68 è disponibile in ben cinque versioni differenti. A richiesta sono disponibili versioni con uscite multicanale (7.1) di tipo analogico, bilanciate e sbilanciate. Nella versione base, il G68 ha a disposizione uscite multicanale di tipo digitale. I segnali, ancora nel dominio digitale, vengono consegnati ai diffusori attivi che, al loro interno, provvedono anche alla conversione del segnale prima dell'amplificazione.

La coppia di diffusori per i canali frontali laterali è la serie DSP 7000 con doppio woofer da 20 cm, midrange da 16 cm e tweeter a cupola in alluminio da 2,5 cm caricato da una piccola tromba. All'interno di ogni diffusore sono presenti quattro amplificatori da 100W. Un cross-over digitale si occupa di separare i segnali tra le tre vie, dividendo lo spettro di frequenze rispettivamente a 200Hz e 2,6 kHz. La risposta in frequenza si estende tra 30 Hz e 20 kHz con 3 dB di escursione massima e una pressione massima di 115 dB con distorsioni estremamente contenute.

Per i due canali surround e per il centrale sono stati scelti i diffusori Meridian serie DSP 5000 con doppio woofer da 16 cm e lo stesso tweeter utilizzato per i canali principali. In questo caso la risposta in frequenza si estende tra 38 Hz e 20 kHz, sempre all'interno di 3 dB di tolleranza. Benché la potenza sulla gamma bassa fosse più che sufficiente e il bass-management del G68 sia al di sopra di ogni sospetto, come subwoofer è stato impiegato un modello attivo REL Acoustic che estende la risposta in frequenza ancora più in basso.

 

L'alimentazione di tutti i componenti dell'impianto viene filtrata e stabilizzata da un prodotto Belkin della linea Pure AV introdotto sul mercato da pochissimo tempo.