Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

IFA: Day Three

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 04 Settembre 2005 nel canale HT

“Continuiamo il nostro reportage da Berlino, tra gli enormi e numerosi pagiglioni di questa ultima edizione dell'IFA. Tra nuovi videoproiettori, display e nuove sorgenti video la mole di informazioni accumulate inizia ad essere imponente.”

Mitsubishi

La visita allo stand Mitsubishi ha riguardato praticamente solo la tecnologia DLP con una new piuttosto interessante. Ai lati dello stand i due videoproiettori DLP che saranno distribuiti dal mese prossimo.


A sinistra il nuovo HC 910; a destra il nuovo HC3000
- click per ingrandire -

Il nuovo HC910 sostituisce il modello HC900, ha un contrasto pari a 4000:1, utilizza sempre un chip da 1024x576 punti ma potrebbe avere qualche differenza con il precedente. Il contrasto ora è di 4000:1 con diaframma motorizzato e la luminosità è pari a 1000 ANSI lumen.


Alcuni screenshot del modello HC 910
- click per ingrandire -

Le immagini del nuovo HC910 mi hanno pienamente soddisfatto. Collegato in DVI (con compatibilità HDCP), benché la taratura soffrisse di un "bianco" un po' troppo freddino, il dettaglio ed il contrasto erano assolutamente eccellenti!

Il modello HC3000 utilizza un chip Dark Chip 3. La risoluzione, come da indicazioni pubblicate qui in alto, parla di 1280x768 punti. Potrebbe trattarsi della nuova matrice WXGA annunciata lo scorso giugno. Luminosità e contrasto sono gli stessi (ottimi) del modello HC910.


La taratura del modello HC 3000 era davvero pessima
- click per ingrandire -

Peccato che la oscena taratura, con gamma spaventosamente elevato, finisse per inghiottire tutte le sfumature ai livelli più bassi. Se l'intento era quello di sottolineare l'alto contrasto, probabilmente ci sono riusciti. Ma a che prezzo?


Il nuovo retroproiettore Mitsubishi con tecnologia DLP 1080p

La notizia più interessante arriva dai nuovi retroproiettori che arriveranno a 2006 inoltrato anche in Europa. Il prototipo utilizza i chip DLP xHD4 di cui abbiamo già spiegato il funzionamento in questo articolo.


Alcuni screenshot dal nuovo retroproiettore Mitsubishi
- click per ingrandire -

Le prestazioni, di assoluto rilievo, sono testimoniate da queste immagini catturate in condizioni poco favorevoli. Ottima la definizione, il contrasto e la ricchezza dei colori. Se il prezzo rimarrà al di sotto dei 5.000 Euro, questo retroproiettore da 60" sarà una ottima alternativa al plasma più performante che abbiate mai immaginato.


Scheda Silicon Optics con chip Realta

Il prototipo era collegato ad un DSP video con chip Realta di Silicon Optics. Il modello definitivo probabilmente integrerà questa soluzione al suo interno.


Il microproiettore DLP Mitsubishi disponibile da novembre

A novembre, Mitsubishi introdurrà in Europa il microproiettore con tecnologia a LED di cui abbiamo già parlato lo scorso giugno da Las Vegas. Il piccolo proiettore con soli 20 lumen e risoluzione SVGA sarà un bellissimo regalo di natale. Il prezzo dovrebbe essere inferiore ai 500 Euro.

Segue : Acer Pagina successiva