Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

IFA: Day one

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 02 Settembre 2005 nel canale HT

“La fiera più importante d'Europa è appena iniziata. Siamo a Berlino che, per un'intera settimana, si trasforma nell'ombelico del mondo dell'elettronica audio, video e TV con un una serie di eventi, annunci ed appuntamenti dall'importanza fondamentale.”

Synthesis by Audio Video Design

Sempre all'interno dello spazio espositivo dedicato al gruppo Harman, l'italianissima Audio Video Design di Maurizio Conti ha presentato una dimostrazione di una qualità elevatissima. Ottime le finiture della sala, ottima calibrazione audio, eccellente la scelta dei filmati, soprattutto dal punto di vista audio:
- Open Range;
- House Of The Flying Dagger
- The Incredible
- Sledgehammer (Peter Gabriel Live)


Immagini della sala allestita da Audio Video Design. Al centro Maurizio Conti
- click per ingrandire -

La sala allestita da Audio Video Design utilizza un sistema JBL Synthesis ATLAS con 11 sistemi di altoparlanti perfettamente nascosti e subwoofers da 18" con 3500 watt complessivi. Il videoproiettore è un Runco VX-2c mentre il sistema video server è della Kaleidescape.


Alcune immagini del controllo AMX e dello schermo multiformato Screen Research
- click per ingrandire -

Tutto il sistema viene controllato attraverso un touchpad della AMX che comanda anche lo schermo multiformato della francese Screen Research di tipo fonotrasparente. Nella foto in alto a destra, una particolare della struttura dello schermo, immune ai deleteri effetti moiree, caratteristici dei "microforati".


Immagini da "House Of The Flying Dagger" in alta definizione
- click per ingrandire -

Una dimostrazione assolutamente eccellente dal punto di vista audio. Con la pressione sonora ad "orecchio" non abbiamo mai superato i 95 dB, ma a detta di Maurizio eravamo ben al di sopra. In pratica asprezza inesistente, basso ben smorzato e profondissimo, dettaglio esagerato. Non sembrava affatto audio multicanale compresso. Il video invece soffriva di una dominante che piace tanto agli americani (magenta) ed una curva del gamma un po' elevata. Ottima invece la definizione.