Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Blu-ray Disc vs. HD DVD: epilogo

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 27 Marzo 2008 nel canale HT

“Con la fine della guerra tra i due formati ad alta definizione HD DVD e Blu-ray Disc si chiude uno dei periodi più interessanti e appassionanti della storia dell'elettronica di consumo. In questo articolo ripercorriamo questi ultimi frenetici anni di "guerra", con un'analisi tecnica delle differenze”

2005: i tentativi per uno standard unico


Il primo prototipo di HD DVD mostrato da Toshiba nel corso dell'anno

Gli attriti tra Blu-ray e HD-DVD sono cresciuti tra la fine del 2003 e l'inizio del 2004 proprio all'interno del DVD Forum. Toshiba e NEC avevano lavorato nella direzione giusta per far approvare dal DVD Forum il formato HD DVD, nonostante gli ostacoli che sarebbero stati frapposti da alcune delle nove aziende coinvolte nello sviluppo del formato Blu-ray Disc. Alcuni analisti ed esperti del settore erano pronti a scommettere che i primi lettori HD DVD sarebbero arrivati già entro la fine del 2004 oppure, al più tardi, nel corso della prima metà del 2005.


Summit sull'alta definizione organizzato da Insight Media nel Gennaio 2006

Invece, nel corso del 2005 ci fu una estenuante trattativa più o meno segreta tra i due principali rappresentanti delle due cordate perché si arrivasse ad un formato unico, per evitare inutili emorragie di denaro da parte delle aziende ma soprattutto per impedire che gli acquirenti della prima ora rimanessero con il classico pugno di mosche in mano. Si trattava in realtà di una missione impossibile ma che fino alla metà del 2005 ha tenuto sulle spine parecchi appassionati e addetti ai lavori.


Slide presentata da Jim Taylor durante il Summit di Insight Media
- click per ingrandire -

Tutti i tentativi si conclusero praticamente dopo l'estate senza un nulla di fatto. Il successivo Gennaio 2006, in occasione del Summit sull'Alta Definizione organizzato a margine del CES 2006 da Insight Media, abbiamo avuto la soffiata giusta da Jim Taylor. Già noto per la sua guida "DVD Demistified", Jim era in forze da Sonic Solutions, casa software che produce Scenarist, tool per l'authoring di DVD, HD DVD e Blu-ray Disc. Taylor ci disse che ormai i giochi erano fatti e che HD DVD era in leggero vantaggio temporale.

Vantaggio che arrivava soprattutto dal fatto che Toshiba era in pratica l'unico produttore di lettori HD DVD mentre dall'altro lato della sponda c'era un numero più corposo di aziende da mettere d'accordo per la produzione di lettori Blu-ray Disc, con problemi ancora di risolvere, come quello sulla gestione dei DRM (leggasi protezione dalle copie non autorizzate) e sulla interattività più spinta. Secondo le informazioni raccolte in quell'occasione, pubblicammo anche su AV Magazine le previsioni che poi furono confermate: HD DVD pronto già entro Aprile e Blu-ray Disc pronto per il Giugno successivo.