Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Crows II

di CineMan , pubblicato il 12 Agosto 2013 nel canale SOFTWARE

“Per Genji Takiya la conquista del Suzuran era solo l'inizio... L'ottimo sequel diretto da Takashi Miike nel 2009 trova distribuzione in Italia con Dynit Italia”

Proseguono le vicende del lurido liceo giapponese Suzuran e dei giovani sbandati che vi albergano ogni giorno. Dopo avere sconfitto Tamao Serizawa (Takayuki Yamada), Genji Takiya (Shun Oguri) è diventato il capo della scuola nonostante non riesca ad avere la meglio sull'outsider Rinda-man.

I problemi più grossi per il giovane boss, figlio a sua volta di un capo Yakuza, sono però legati all'apparente incapacità di mantenere compatto il suo gruppo, i “GPS”, e le classi stesse che appaiono più sbandate di prima e senza un vero leader. A peggiorare la situazione ci si metterà Kawanishi Noburu, uscito da un istituto di correzione giovanile dove ha scontato la detenzione per l'omicidio di Makio Bito, leader della scuola Hosen.

Assetati di vendetta, gli 'studenti' dell'Hosen faranno di tutto per dominare mettendo alle strette Genji, mentre Kawanishi pur di entrare in un clan Yakuza tenterà di ucciderne il padre.

A due anni di distanza dal successo del primo “Crows 0” e dopo il divertente “Yattaman”, nel 2009 Takashi Miike tornò compiaciuto sugli stessi campi di battaglia proponendo un interessante sequel a tratti anche migliore del precedente.

Più asciutto nel racconto, con la solita ottima mano registica a riproporre toni e atmosfere del manga cui è ispirato e per questo priva degli scatti iperbolici e cambi di registro tipici del maestro giapponese.

Qui i fragorosi e sanguinosi scontri a suon di pugni e calci sono sottesi a un dignitoso spessore psicologico nonostante pochi dialoghi e battute di circostanza. Notevole e ispirato il cast di interpreti locali, tra cui Tsutomu Takahashi che nel film interpreta uno sfregiatissimo sbandato.

- click per ingrandire -

Qualità video

Aspect ratio 2.35:1, codifica video AVC/MPEG-4, BD-50. Eccellente resa d'immagine con ampiezza anche nei passaggi più bui, dove il senso di profondità di campo rimane solo parzialmente contenuto. A tratti il maggiore carico di grana lascia l'impressione di essere legato a scelte di cinematografia. Neri convincenti.

- click per ingrandire -

Qualità audio

Doppia traccia DTS-HD Master Audio 5.1 canali di buona efficacia (core @1509 kbps) con alcuni elementi discreti e dinamica nella media. Migliore l'originale giapponese, forte dei carismatici dialoghi originali che sostengono maggiormente il racconto. Subwoofer a tratti apprezzabile.

- click per ingrandire -

Extra (HD/SD)

Insufficienti rispetto al primo film con trailer originale e italiano, due teaser, tre clip tv e una clip di lancio del film in Giappone oltre a promo di altri film di Takashi Miike.

La pagella secondo CineMan

Film 7
Authoring 5
Video 9
Audio ITA 7
Audio V.O. 8
Extra 5

 

 

 

Articoli correlati

Home Video HD: Agosto

Home Video HD: Agosto

Panoramica sulle uscite home video in alta definizione per il mese di Agosto. Pubblichiamo il calendario delle uscite Blu-ray evidenziando i prodotti meritevoli di attenzione sul piano tecnico o artistico. Buona collezione a tutti
Crows Zero

Crows Zero

Gioventù bruciata nel brutale action del 2007 diretto dal regista giapponese Takashi Miike. Distribuzione del disco Blu-ray curata nel nostro Paese dalla società Dynit Italia



Commenti