Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Taken - La vendetta

di CineMan , pubblicato il 19 Marzo 2013 nel canale SOFTWARE

“Seconda missione per l'ex agente Cia nato dalla penna di Luc Besson e Robert Mark Kamen. Distribuzione del disco curata da 20th Century Fox HE”

Dopo avere inseguito ed eliminato pericolosi criminali che tenevano prigioniera la figlia Kim (M. Grace), rapita durante una vacanza a Parigi, Bryan Mills (L. Neeson), agente operativo ritiratosi dalla CIA che si trova a Istanbul per un lavoro di pochi giorni, decide di invitare Kim e l'ex-moglie Lenore (F. Janssen) per una breve vacanza. La speranza di passare momenti felici è ben presto spezzata dall'invasione di Murad (R. Serbedzija) e della sua banda di trucidi criminali, deciso a vendicare il figlio che Bryan aveva barbaramente torturato a Parigi durante il recupero di Kim.

Lui e Lenore finiscono rapiti ma prima che inizi la vera tortura Bryan si libera e corre in aiuto della figlia che, ignara di quanto stia accadendo, si sta rilassando in albergo. Salvata in extremis prima di un'esecuzione sommaria, Bryan torna per recuperare Lenore, scoprendo che nel frattempo la donna è stata spostata in altro luogo. Ha così inizio un furibondo inseguimento per la capitale turca nella speranza di evitare alla donna una fine atroce.

Il grande successo al botteghino del primo “Taken” ha inevitabilmente spinto Besson a produrne il sequel, sostituendo l'ottimo direttore della fotografia/regista Pierre Morel (“Banlieue 13”) con Olivier Megaton (“Transporter 3”), che dimostra da subito capacità di saper manipolare a dovere la materia.

Il problema maggiore qui è la sceneggiatura, che ricalca eccessivamente la precedente avventura, mantenendo alta la tensione ma prendendosi qualche licenza di troppo, tra bombe a mano che vengono ripetutamente fatte esplodere per i tetti della città senza provocare il minimo allarme o facendoci credere che un banale taxi possa proteggere i suoi occupanti sfondando un posto di blocco militare che ha aperto il fuoco con armi pesanti.

Su di un unico BD-50 sono presenti la versione cinematografica e quella estesa con circa sei minuti inediti che aggiungono al racconto elementi più grafici.

Qualità video

Aspect ratio 2.39:1, codifica video AVC/MPEG-4 di eccellente resa, con possibilità di acquisire particolari anche in secondo piano e sui fondali senza temere luci basse, mantenendo ricca la palette cromatica, con alcuni passaggi meno saturi e una certa grana che si fa notare in background e che lascia l'impressione di essere parte della cifra stilistica. Neri profondi. Solo raramente ci si potrebbe accorgere di lieve inferiore contrasto.

- click per ingrandire -

Qualità audio

Al solito l'offerta 20th Century Fox HE per i Blu-ray italiani non va oltre la DTS lossy (754 kbps) ma per fortuna resa dinamica e presenza scenica dei sei diffusori non lasciano a desiderare, regalando numerosi momenti che scuotono ogni singolo canale offrendo un ascolto spesso aggressivo.

Decisamente un gradino sopra l'originale DTS-HD Master Audio 5.1 canali (core @ 1509 kbps) per l'inglese con ulteriore sostanza dai due canali rear e la sensazione di maggiore corposità e apertura della scena sonora.

- click per ingrandire -

Extra

Cinque sequenze omesse dal montaggio finale, una divertente visione 'amplificata' della sola versione estesa con numerose informazioni testuali, un contatore delle vittime e i km percorsi.

Oltre al trailer e un capitolo interattivo che permette di entrare nel dettaglio del contenuto della valigetta degli strumenti di Bryan Mills non va assolutamente tralasciata una vera chicca per cinefili: il finale alternativo, della durata di poco meno di trenta minuti, introdotto testualmente dal regista stesso il quale rivela come la struttura del film fosse inizialmente diversa e che, in seguito a riflessioni sulle motivazioni che spingono Bryan Mills ad agire, venne eseguito un deciso cambiamento di montaggio che accompagnasse verso la conclusione del racconto.

Inclusa copia digitale.

La pagella secondo CineMan

Film 6
Authoring 6
Video 9
Audio ITA 8
Audio V.O. 9
Extra 7

 

 

Articoli correlati

Top Vendite HD: Febbraio 2013

Top Vendite HD: Febbraio 2013

Classifica dei 10 Blu-ray più venduti nel mese di Febbraio, una puntuale elaborazione Univideo su dati GFK che racchiude le maggiori vendite in alta risoluzione dello scorso mese
Home Video HD: Marzo

Home Video HD: Marzo

Panoramica sulle uscite home video in alta definizione per il mese di Marzo. Pubblichiamo il calendario delle uscite Blu-ray evidenziando i prodotti meritevoli di attenzione sul piano tecnico o artistico. Buona collezione a tutti



Commenti