Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Indiana Jones - La collezione completa

di CineMan , pubblicato il 17 Ottobre 2012 nel canale SOFTWARE

“In alta definizione i quattro i film dedicati all'icona del cinema d'avventura. Spielberg, Ford e Lucas creano Indiana Jones e l'incredibile mondo sospeso tra college e archeologia, teoria e pratica. Un cofanetto praticamente imperdibile”

Le pagelle

Pubblichiamo nel dettaglio le pagelle secondo CineMan

I predatori dell'arca perduta

Film 10
Authoring 7
Video 8
Audio ITA 1981 6
Audio ITA 2009 7
Audio V.O. 7

Indiana Jones e il tempio maledetto

Film 7
Authoring 7
Video 8
Audio ITA 7
Audio V.O. 8

Indiana Jones e l'ultima crociata

Film 8
Authoring 7
Video 9
Audio ITA 7
Audio V.O. 8

Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo

Film 9
Authoring 7
Video 9
Audio ITA 8
Audio V.O. 9

Contenuti speciali

Extra 5° disco 9

 

Articoli correlati

Home Video HD: Settembre

Home Video HD: Settembre

Panoramica sulle uscite home video in alta definizione per il mese di Settembre. Pubblichiamo il calendario delle uscite Blu-ray evidenziando i prodotti meritevoli di attenzione sul piano tecnico o artistico, con un breve sguardo al mercato estero con audio italiano. Buona collezione a tutti
Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo

Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo

Dal 23 maggio il celebre archeologo si riaffaccia sul grande schermo in un ritorno chiesto a gran voce dai fan di tutto il mondo. Indy is back, è con lui il grande gruppo artistico e tecnico che ha fatto il successo del personaggio negli anni passati, a partire dal trio Ford, Lucas e Spielberg.



Commenti (13)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: hi_speed pubblicato il 18 Ottobre 2012, 12:59
Ho visionato qualche giorno fa il primo capitolo...

sinceramente mi aspettavo qualcosa di più anche se da un film con più di 30 anni sul groppone non è lecito aspettarsi determinate rese nei comparti A/V

L'audio è un pò piatto presentando una scarsa dinamica ed il video presenta cali di definizione ed incisività del quadro in alcune scene. Detto questo ad il film rimane comunque godibile (e probabilmente non c'è ad oggi una versione migliore in commercio...)

Per quanto riguarda il comparto A/V, al primo capitolo do una sufficienza risicata, vediamo con il tempio maledetto cosa sono riusciti a tirare fuori.
Commento # 2 di: ghizzo pubblicato il 18 Ottobre 2012, 14:44
ok ma....

d'accordo su quasi tutti.
ma scuate,
scusate

con tutta la comprensione .....
ma come è possibile che abbiate messo come votazione film
9 al teschio di cristallo e 8 a l'ultima crociata....
è sicuramente un errore... o forse un insulto ?

la votazione corretta è 9 per l ultima crociata e 6 per il teschio di cristallo a mio parere (4 per i fan della saga)
Commento # 3 di: Roby7108 pubblicato il 18 Ottobre 2012, 16:15
Pienamente d'accordo con ghizzo...
al teschio di cristallo darei anche un non classificato.... tanto è lontano per stile e carattere dagli altri tre!
Commento # 4 di: SxA pubblicato il 18 Ottobre 2012, 16:27
In effetti quel 9 al teschio di cristallo non si può vedere, il film al cinema man mano che avanzava mi fece venir voglia di alzarmi ed andare a casa a vedere il vero Indy, del quale darei un 8 anche al tempio maledetto, che mi è piaciuto non poco (emozione la scena dell'inseguimento nella miniera!)
Commento # 5 di: alpy pubblicato il 18 Ottobre 2012, 19:04
Originariamente inviato da: hi_speed;3664781
Per quanto riguarda il comparto A/V, al primo capitolo do una sufficienza risicata, vediamo con il tempio maledetto cosa sono riusciti a tirare fuori. ..[CUT]


Ma il fatto è che hanno tirato fuori il massimo della qualità possibile da tutti e tre i film (il quarto è un Digital Intermediate quindi non lo conto). Meglio di così non potrai mai vederli. Si certo, i master sono a 4K, ma anche potessi vederli a quella risoluzione, i difetti del girato o i limiti dell'audio dell'epoca rimangono.
Commento # 6 di: Dakhan pubblicato il 18 Ottobre 2012, 19:44
LA votazione corretta secondo me e' 10 al primo, 9 al terzo, 8 al secondo e 6 al quarto (valutato come film nel complesso e non come Indiana Jones, altrimenti e' da 5)
Commento # 7 di: aladar pubblicato il 19 Ottobre 2012, 00:29
In effetti il quarto episodio non si regge fino alla fine... Il primo ed il terzo su altre dimensioni.
Commento # 8 di: poe_ope pubblicato il 19 Ottobre 2012, 11:09
E io intanto attendo la versione unbundled del primo film...

PS
Quoto alpy al 101%...

Ciao!
Marco
Commento # 9 di: King Crimson pubblicato il 19 Ottobre 2012, 15:54
Perenne luogo comune che vuole Il Tempio Maledetto essere il film peggiore della trilogia originale, quando invece è forse il più scenograficamente suggestivo ed iconico dell'intera saga.
Commento # 10 di: revenge72 pubblicato il 19 Ottobre 2012, 16:14
Originariamente inviato da: King Crimson;3666122
Perenne luogo comune che vuole Il Tempio Maledetto essere il film peggiore della trilogia originale, ....


Forse il secondo è quello più aderente alla figura di Indiana Jones, con il BD lo ho rivalutato.
Il problema è ..... che è anche quello più distante dalla cultura occidentale e come tale ci sono pochi punti su cui fare leva.
Il capostipite della serie ha storia egizia (che in Europa conosciamo benino) + un pezzo di cultura ebraica (da cui dicendiamo) e come cattivi abbiamo i Nazi.

Il secondo parte dall' oriente e finisce in India, l' unico punto di contatto con la cultura occidentale è l' impero britannico.
Il terzo piace molto perchè se il primo è un ceeseburgher... il terzo è semplicemente un doppio ceeseburgher

La storia è la stessa del primo solo che:
Ci sono due Jones .... raddoppiano le scene esileranti, tornano i terribili Nazi [spoiler](Indiana si trova di fronte al Furer che autografa il libretto di Senior) [/spoiler] e al posto del mito dell' Arca Perduta viene piazzato un più commestibile mito del Santo Graal.

Se avessi letto un sunto della sceneggiatura avrei pensato alla ricetta per un disastro ed invece il film funziona benissimo, grazie al carisma degli attori (una interpretazione di Connery eccezionale), alla capacità di costruire atmosfere e al ritmo serrato.

Ciao
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »