Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Bond 50

di CineMan , pubblicato il 24 Ottobre 2012 nel canale SOFTWARE

“In alta definizione i primi cinquant'anni dell'agente segreto al servizio di Sua Maestà. In attesa del nuovo Skyfall, un cofanetto per ripercorrere la lunga strada cinematografica di James Bond”

Licenza di restauro

Era il 2004 quando l'americana Lowry Digital, con sede a Burbank in California, vinse la gara d'appalto assicurandosi il restauro dell'intera saga di 007. Un'azienda, fondata nel 1988 da John D. Lowry, all'epoca già pronta per il 4k, dotata di software proprietario per il digital noise reduction dichiarato non invasivo/lesivo nei confronti dell'immagine.

- click per ingrandire -

Per molti dei film si è agito su preesistenti master HD ottimizzandoli ma per i più vecchi come “Licenza di uccidere”, “Dalla Russia con amore”, “Missione Goldfinger” o per esempio “Si vive solo due volte” si è partiti dai negativi originali con scan 4k operandone un lungo e completo ripristino. Le difficoltà si sono rincorse all'interno delle opere successive, con problemi da affrontare legati a luminosità, contrasto e croma, come nel prologo di “Al servizio segreto di Sua Maestà” o per preservare al meglio i numerosi effetti ottico-visivi di “Moonraker”.

Produzioni con meno anni sulle spalle, come lo spietato e sorprendente “Vendetta privata” del 1989, hanno portato a un Blu-ray che deriva da master 2k senza ulteriore restauro o precedente lavorazione 4k, mantenendo al tempo stesso un'eccellente qualità d'insieme, elevato dettaglio, contrasto e luminosità, minimo edge enhancement più in vista su schermi di grandi dimensioni. Agli amanti del vintage segnaliamo, al capitolo 13, un paio di ciak in cui è osservabile da vicino un masterizzatore Laserdisc(!).

- click per ingrandire -

Tecnologia d'eccellenza al servizio della settima arte quindi, con significativo risultato per ogni singolo film, in special modo per i più datati, un enorme balzo rispetto agli speculari DVD, interessanti ma ancora sofferenti per la compressione video.

Solo alcuni dei film della saga sono stati precedentemente distribuiti da 20th Century Fox HE ed ecco quindi la lista dei 9 inediti disponibili per la prima volta nel box da 23 dischi (22 + disco bonus) a tiratura limitata di 1.100 copie (con spazio aggiuntivo per aggiungervi “Skyfall”), in vendita anche singolarmente a partire da fine ottobre: “Si vive solo due volte”, “Bersaglio mobile”, “La spia che mi amava”, “Il domani non muore mai”, “Al servizio segreto di Sua Maestà”, “Octopussy”, “GoldenEye”, “Zona pericolo”, “Una cascata di diamanti”. Eccetto questi ultimi due, abbiamo avuto la possibilità di visionare i blu-ray assieme al bonus disc esclusivo per il cofanetto.

Segnaliamo agli appassionati che alcune copie del box contengono due copie di “Dalla Russia con amore” mentre risulta mancante “La spia che mi amava”. 20th Century Fox HE si è subito messa a disposizione per sostituire il doppione.