Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

I tre moschettieri

di CineMan , pubblicato il 20 Aprile 2012 nel canale SOFTWARE

“Dopo innumerevoli adattamenti cine/televisivi finalmente la prima produzione 3D nativa dedicata agli eroici spadaccini di Dumas. Edizione home video firmata 01 distribution”

Il tradimento di Milady (M. Jovovich) e il conseguente fallito recupero dei segreti progetti di una macchina da guerra volante di Leonardo da Vinci, vedono Athos (M. Macfadyen), Porthos (R. Stevenson) e Aramis (L. Evans) rientrare in Francia a mani vuote. Nella capitale giunge il giovane guascone Dartagnan (L. Lerman), che vorrebbe arruolarsi nella guardia del re, ritrovandosi a sfidare il trio a singolar tenzone per poi stringere amicizia e proteggere le spalle al giovane e frescone re Luigi XIII°, al centro delle mire di potere del cardinale Richelieu (C. Waltz). Sventare la congiura e la minaccia di guerra con l’Inghilterra si rivelerà un’impresa (quasi) disperata, anche per la presenza di Rochefort (M. Mikkelsen), capo delle guardie dell’alto prelato.

Scorribanda fracassona ma non priva di fascino, tra elementi steam-punk e un certo piglio cinematografico che ripropone lo stesso action style ampiamente usato dal regista Paul W. S. Anderson nella saga di “Resident Evil”. Più che ampie le libertà nei confronti dell’originale romanzo. Notevole gruppo di caratteristi tra cui spicca il villain Rochefort, interpretato dal notevole attore danese Mads Mikkelsen, già visto più volte sui set dei film di Nicholas Winding Refn.

Qualità video

Disco unico con codifica MVC e compatibilità anche per sistemi solo 2D. BD-50, formato video 2.35:1/24p. Riprese originali stereoscopiche e uno spettacolo tridimensionale tra passaggi adrenalinici, ralenty ed elementi che bucano lo schermo, minimo ghosting. Un esempio su tutti la punta della spada di Rochefort che sfiora l’occhio di Dartagnan a inizio film.

Anche solo in bidimensionale lo spettacolo è assicurato, con solidità, profondità di campo, precisione in secondo piano. Minima grana in background e lieve inferiore contrasto quando a farla da padrone sono gli effetti in computer grafica.

Qualità audio

Doppia traccia DTS-HD Master Audio 5.1 canali italiano e inglese (core @ 1509 kbps). Dinamica, pressione sonora e direzionalità con effetti panning fronte retro. Subwoofer aggressivo. Ascolto addirittura migliore passando alla lingua originale con ulteriore rifinitura per gli effetti rear e profondità del canale LFE.

Contenuti extra (HD)

Dieci approfondimenti sulla realizzazione con interviste al cast e al regista, i costumi, la scenografia, set e creazione delle atmosfere del film, le scene d’azione. Circa quindici minuti di scene tagliate ed estese, trailer.

La pagella secondo CineMan

Film 7
Authoring 7
Video 3D 9
Video 2D 9
Audio ITA 8
Audio V.O. 9
Extra 7

 

Articoli correlati

Top Vendite HD: Marzo 2012

Top Vendite HD: Marzo 2012

Classifica dei 10 Blu-ray più venduti nel mese di Marzo, una puntuale elaborazione Univideo su dati GFK che racchiude le maggiori vendite in alta risoluzione dello scorso mese
Home Video HD: Aprile

Home Video HD: Aprile

Panoramica sulle uscite home video in alta definizione per il mese di Aprile. Pubblichiamo il calendario delle uscite Blu-ray evidenziando i prodotti meritevoli di attenzione sul piano tecnico o artistico, con un breve sguardo al mercato estero con audio italiano. Buona collezione a tutti



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: powerdwarf pubblicato il 24 Aprile 2012, 18:14
Resta sotto quello con Faye Dunaway secondo me, ma non mi è affatto dispiaciuto, anzi.
A posteriori avrei preferito vederlo al cinema
Commento # 2 di: Mind pubblicato il 04 Maggio 2012, 15:47
attratto dal cast (specialmente da christoph waltz) me lo sono visto con un amico qualche giorno fa...
passano i personaggi,ma il film in sè è uno dei peggiori che abbia mai visto in vita mia,frasi trite e ritrite,sentite e strasentite...veramente una delusione totale