Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Harry Potter e i doni della morte - I + II

di CineMan , pubblicato il 15 Dicembre 2011 nel canale SOFTWARE

“La più completa edizione in alta definizione dedicata agli ultimi due capitoli della saga di Harry Potter offre anche l'esclusiva versione Active 3D. Distribuzione Warner”

Extra e pagelle

Parte I – Blu-ray Film (BD-50)

Nella versione 2D è divertente seguire il PIP, ribattezzato da Warner “Maximum Movie Mode”, con approfondimenti sulla lavorazione (inglese con sottotitoli) in compagnia, almeno all'inizio, dell'attore Jason Isaacs, un plus non indifferente e una notevole post-produzione. Extra raggiungibili anche separatamente. Le featurette in totale sono 6 e portano la visione da 146 a 167 minuti circa (Gli ultimi giorni a Privet Drive, La moto di Hagrid, Tende magiche, Attacco dei Mangiamorte, Dobby e Kreacher, Il ritorno di Unci- Unci). BD-Live.

Parte I – Blu-ray Supplementi (BD-25)

Dentro la storia con focus sulle location, gli effetti speciali e momenti di relax (Sette Harry in volo / Rupert, Tom Oliver e James giocano a golf / Dan, Rupert ed Emma: in gara / Godric's Hollow / Il lago ghiacciato). Anteprima parte II, otto scene inedite, trailer e spot tv.

Parte II – Blu-ray Film (BD-50)

Anche qui ritroviamo il “Maximum Movie Mode” e il PIP con un notevole volume di extra. Il film ha durata 130 minuti circa, che con la visione immagine nell'immagine sale a 167 minuti. 8 gli extra separati (Aberforth Silente, L'evoluzione dei costumi, Cast e tecnici commentano il ritorno a Hogwarts, La protezione di Hogwarts, Il set della stanza delle necessità e le riprese della sequenza, Matthew Lewis parla dello scontro con Voldemort, La sconfitta di Bellatrix) oltre all'ultimo saluto di cast e tecnici. BD-Live.

Parte II – Blu-ray Supplementi (BD-50)

Notevoli documentari e sequenze riprese nel corso della lavorazione per entrare nel dettaglio dell'immensa produzione con due feature da 53 e 48 minuti e ulteriori due capitoli su make up e i personaggi femminili (Le parole di J.K. Rowling e Daniel Radcliffe, When Harry left Hogwarts il processo creativo, La banca dei maghi Gringott, Le donne di Harry Potter). 8 scene inedite, clip dello Studio Tour Warner Bros londinese, la scrittrice J.K. Rowling presenta il nuovo sito web.

La pagella secondo Cineman

Per questioni di leggibilità abbiamo raggruppato i voti simili tra Parte I e Parte II per le varie caratteristiche techiche.

Film 8
Authoring 8
Video 2D 9
Video 3D - Parte I 8
Video 3D - Parte 2 7
Audio ITA 7
Audio V.O. 10
Extra 9

 

Articoli correlati

Home Video HD: Dicembre

Home Video HD: Dicembre

Panoramica sulle uscite home video in alta definizione per il mese di Dicembre 2011. Pubblichiamo il calendario delle uscite Blu-ray evidenziando i prodotti meritevoli di attenzione sul piano tecnico o artistico, con un breve sguardo al mercato estero con audio italiano. Buona collezione a tutti
Home Video HD: Novembre

Home Video HD: Novembre

Panoramica sulle uscite home video in alta definizione per il mese di Novembre 2011. Pubblichiamo il calendario delle uscite Blu-ray evidenziando i prodotti meritevoli di attenzione sul piano tecnico o artistico, con un breve sguardo al mercato estero con audio italiano. Buona collezione a tutti



Commenti (4)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: g_andrini pubblicato il 16 Dicembre 2011, 00:58
[editato]

[editato]
Commento # 2 di: Locutus2k pubblicato il 16 Dicembre 2011, 11:17
Ho visto entrambi i dischi in 3D e ho avuto la sensazione nettamente opposta: la prima parte decisamente mal riuscita (in 3D) e a tratti quasi inguardabile (troppo scura e piatta), mentre la seconda, forse complici delle aspettative basisssime, mi ha sorpreso positivamente. Decisamente migliore della prima (sempre come 3D) a mio personalissimo giudizio.
Commento # 3 di: djfix13 pubblicato il 16 Dicembre 2011, 12:37
condivido quasi pienamente per il 3D infatti si vede paurosamente la rielaborazione in molte più scene del primo film che del secondo. il 3D post produzione genere grandi problemi con i dettagli e la messa a fuoco di primi pieni e sfondi contemporaneamente; alcune sequenze sono assolutamente piatte quasi in 2D ed altre sono fastidiose perchè il soggetto sembra ritagliato dallo sfondo sfocato.

l'audio originale in DTS è fantasmagorico in confronto alla traccia Italiana. peccato veramente anche se a me il film è piaciuto ugualmente.
Commento # 4 di: nano70 pubblicato il 18 Dicembre 2011, 19:03
L'audio inglese è decisamente superiore a quello ita ma dargli 10 mi sembra eccessivo per cui direi 9. Video 2D eccellente.