Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

AV Magazine DVD Test

di Emidio Frattaroli , pubblicato il 28 Novembre 2005 nel canale SOFTWARE

“Il DVD Video test di AV Magazine, distribuito al Top Audio & Video e al Bari Hi End, racchiude alcuni utili strumenti che possono essere utilizzati per calibrare con relativa semplicità qualsiasi tipo di proiettore o display. Nell'articolo le istruzioni per l'uso”

Geometria: rapporto d'aspetto, distorsioni e fuoco

Le immagini test all'interno del menu geometria consentono di verificare non solo la corretta riproduzione del rapporto d'aspetto delle immagini originali incise sul DVD ma possono servire anche per controllare alcuni parametri fondamentali per chi utilizza un videoproiettore, come la messa a fuoco e le distorsioni geometriche causate da una disposizione non corretta dell'insieme schermo-proiettore. Le immagini test più utili per la verifica di geometria e messa a fuoco sono nel secondo menu che può essere raggiunto selezionando il collegamento "next", in alto a destra.

Nella pagina successiva selezionate l'immagine test 08. Per alcuni TV Color a tubo catodico, la riproduzione potrebbe variare a seconda della luminosità delle immagini. Per questo motivo è consigliabile verificare i vari parametri confrontando in successione le immagini su fondo nero, bianco e grigio.

Le immagini registrate sul DVD Test sono in formato anamorfico 16:9. Se avrete impostato correttamente il lettore DVD e il vostro TV Color, l'immagine test 07 dovrebbe presentarsi come proposto nell'immagine più in alto.

In particolare,  la circonferenza al centro dovrebbe essere il più possibile regolare. Eventuali schiacciamenti della circonferenza in senso verticale oppure orizzontale potrebbero essere corretti variando - quando disponibili - le dimensioni orizzontali e verticali del quadro. Aiutandosi con un metro, mentre modificate le dimensioni del quadro fino a quando il diametro della circonferenza siano il più possibile regolare.

Se utilizzate un videoproiettore, prima di tutto verificate che non vi siano distorsioni a "trapezio" come quella riproposta qui in alto. Il proiettore dovrebbe essere posto in asse, perfettamente perpendicolare alla superficie dello schermo di proiezione. Per controllare eventuali distorsioni geometriche più limitate, utilizzate un metro e verificate che i lati opponenti dell'immagine proiettata siano identici. In particolare, il lato destro DEVE avere un'altezza il più vicina possibile al lato sinistro. Stesso discorso per i margini superiore e inferiore.

Dopo aver verificato la corretta disposizione del proiettore, potete iniziare a trovare il miglior compromesso per la messa a fuoco. Il "fuoco perfetto" è molto difficile da trovare. In molti casi è impossibile avere - allo stesso tempo - tutti i punti dello schermo perfettamente a fuoco. In altri casi, con alcuni videoproiettori LCD di vecchia generazione, è preferibile lasciare l'immagine leggermente fuori fuoco per nascondere il reticolo di pixel di cui sono composti i pannelli LCD all'interno del proiettore.