Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

American Graffiti

di CineMan , pubblicato il 18 Luglio 2011 nel canale SOFTWARE

“George Lucas e Francis Ford Coppola nella rievocazione dei ruggenti anni '60 della provincia americana. Distribuzione Universal”

Nell'estate del 1962, Steve (R. Howard) e Curt (R. Dreyfuss) si preparano a passare gli ultimi momenti di divertimento nella piccola città dove vivono da sempre. Un'ultima notte prima di prendere l'aereo che li porterà a ovest, verso il college che li ha accettati. Steve, conta i minuti prima della partenza, è assieme da tempo alla sorella di Curt e vorrebbe che il loro rapporto si mantenesse tale anche se con atteggiamento più adulto, magari anche incontrando altre persone. Curt è incerto se partire, vorrebbe rimanere un altro anno, incrocia una bionda in macchina che pare sussurrargli qualcosa e inizia disperatamente a cercarla. Steve e Curt, assieme ai compagni di vita e del liceo, sopravviveranno a una lunga notte ricca di avventure ma sarà l'alba a spingere i due amici verso una scelta inaspettata.

A raccontare le follie di provincia di una classica cittadina americana poco prima della guerra in Vietnam fu George Lucas, alla regia di un film per cui la ricerca fondi pareva impossibile. Artisticamente interessante, ma l'universo americano raccontato è così lontano nel tempo e nello spazio, specie per chi non lo ha vissuto, da essere relativamente coinvolgente. Nel cast anche il dj Wolfman Jack e un giovane Harrison Ford.

Qualità video

Codifica video VC-1 migliore rispetto al precedente DVD ma la visione è pesantemente penalizzata da momenti di grana, in assenza della quale si ravvisa l'utilizzo di DNR che ha compromesso la profondità di campo e il rilievo dei particolari. Decadimenti anche in primo piano con basso contrasto, sfocature. I colori hanno buona saturazione, i neri sono instabili e tendono ad affogare in parte le scenografie.

Qualità audio

Audio DTS lossy italiano di sufficiente resa, con momenti in cui le voci originali sono state sostituite, probabilmente per 'vuoti' del doppiaggio dell'epoca. Meglio l'originale lossless che sostiene maggiormente lo strepitoso accompagnamento musicale.

Contenuti extra (SD - sottotitolati)

Making of di 78' min, i provini per il cast, trailer. Picture in picture con approfondimenti sulla lavorazione e ricordi di Geroge Lucas (sottotitolato in italiano) ma ci sono anche info testuali sulla colonna sonora.

La pagella secondo CineMan

Film 7
Authoring 7
Video 6
Audio 6
Audio V.O. 7
Extra 7

 

Articoli correlati

Top Vendite HD: Giugno 2011

Top Vendite HD: Giugno 2011

Pubblichiamo la classifica dei 10 Blu-ray più venduti nel mese di Giugno. La migliore new entry è Apocalypse Now, mentre restano comunque sul podio Tron Legacy e l'ultimo - per l'HV - Harry Potter
Home Video HD: Luglio 2011

Home Video HD: Luglio 2011

Panoramica sulle uscite home video in alta definizione per il mese di Luglio 2011. Pubblichiamo il calendario delle uscite Blu-ray evidenziando i prodotti meritevoli di attenzione sul piano tecnico o artistico, con un breve sguardo al mercato estero con audio italiano. Buona collezione a tutti



Commenti (8)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: shadowrunner pubblicato il 19 Luglio 2011, 12:20
Beh...

Speravo Meglio!
Commento # 2 di: uncletoma pubblicato il 19 Luglio 2011, 19:15
Per fortuna è parecchio economico
Commento # 3 di: luctul pubblicato il 20 Luglio 2011, 09:47
in realtà è meglio....non dnr ma EE fa capolino ogni tanto...
Commento # 4 di: marcocivox pubblicato il 21 Luglio 2011, 12:15
Lucio, dato che mi fido moltissimo dei tuoi giudizi in generale, tu lo consiglieresti comunque? (tieni presente che il film io lo adoro!)
Commento # 5 di: luctul pubblicato il 21 Luglio 2011, 12:28
ne ho visti svariati spezzoni e ti posso assicurare che di dnr manco l'ombra(anzi in alcune scene notturne la grana mista a rumore video abbonda)...solo sporadicamente un po' di EE ma che a me non dà particolarmente fastidio...per il resto si va da sequenze sfocatissime(poche)per limiti di girato si intende ad altre(la maggioranza)che sono buone...ottime....le cromature delle macchine sono rese in maniera eccellente...i primi piani sono + che discreti...insomma il salto dal dvd è bello grosso(come sempre del resto)e per me è un discreto trasferimento...
Commento # 6 di: marcocivox pubblicato il 21 Luglio 2011, 12:31
Perfetto grazie, la conferma che attendevo!!!
Commento # 7 di: Don_Zauker pubblicato il 22 Luglio 2011, 16:36
Appena acquistato in UK assieme ad Animal House: <10 Euri cadauno... Anche se avesse qualche difetto, ne vale la pena.
Commento # 8 di: luctul pubblicato il 22 Luglio 2011, 16:38
il problema per te sarà animal house....completamente distrutto dai filtri....