Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Harry Potter e i doni della morte - Parte I

di CineMan , pubblicato il 16 Maggio 2011 nel canale SOFTWARE

“Prosegue senza esclusione di colpi la lotta tra il bene e il male. In Blu-ray la prima parte dell'epilogo di Harry Potter, distribuzione Warner Home Video”

Basato sull’ultimo e omonimo romanzo di J.K. Rowling, il film rappresenta la prima metà dell’epilogo di una delle saghe fantasy più significative e importanti della storia del cinema di genere. Dopo la scomparsa di Albus Silente (M. Gambon), la forza distruttiva di Voldemort (R. Fiennes) pare non conosca più alcun ostacolo, col maligno essere che ha come obiettivo l'eliminazione di Harry Potter (D. Radcliffe). Con gli amici Ermione (E. Watson) e Ron (R. Grint) è costretto scappare, braccato ovunque dalle forze oscure.

I tre ricevono tre doni e un messaggio da Silente, decidendo di seguirne le istruzioni e partendo per una missione di importanza estrema: trovare e distruggere tutti gli Horcrux, creati da Lord Voldemort per nascondere i pezzi della sua anima corrotta. I falsi Harry si mettono in viaggio, mentre quello vero si avvicina sempre di più allo scontro con la sua nemesi. Tetro e senza luce, racconto adulto tra i più coinvolgenti della serie. “Il Ministero è caduto, il Ministro della Magia è morto. Arrivano, arrivano...”.

Qualità video

Impossibile fare a meno del Blu-ray in questo episodio della saga, il più buio di tutti. Formato video 2.40:1, codifica AVC/MPEG-4, profondità di campo, solidità e ricchezza cromatica rispettosa dell'originale cinematografia. In presenza di videoproiettori e tv che non lesinano quanto a neri, lo spettacolo non mancherà di sorprendere. I 146 minuti non presentano flessioni di sorta, con effetti speciali perfettamente amalgamati nel contesto degli eventi.

Qualità audio

Di buona resa la traccia Dolby Digital 5.1 canali (640 kbps), impossibilitata a competere con l'originale DTS lossless (core @1509 kbps). La dinamica in questo caso è sorprendente, coinvolgente, con passaggi panning fronte retro aggressivi, subwoofer profondo e sostanza anche per l'accompagnamento musicale.

Contenuti extra (in HD)

Maximum Movie Mode con visione picture in picture per approfondire la lavorazione durante i film, dieci approfondimenti su produzione ed effetti speciali, scene tagliate, la colonna sonora, anteprima “Harry Potter e i doni della morte - Parte 2”, BD-Live. Primo BD-50 con il film, secondo BD-25 con gli extra + DVD-9 + copia digitale.

La pagella secondo CineMan

Film 7
Authoring 7
Video 9
Audio 7
Audio V.O. 9
Extra 8

 

Articoli correlati

Home Video HD: Maggio 2011

Home Video HD: Maggio 2011

Panoramica sulle uscite home video in alta definizione per il mese di Maggio 2011. Pubblichiamo il calendario delle uscite Blu-ray evidenziando i prodotti meritevoli di attenzione sul piano tecnico o artistico, con un breve sguardo al mercato estero con audio italiano. Buona collezione a tutti
Home Video HD: Aprile 2011

Home Video HD: Aprile 2011

Panoramica sulle uscite home video in alta definizione per il mese di Aprile 2011. Pubblichiamo il calendario delle uscite Blu-ray evidenziando i prodotti meritevoli di attenzione sul piano tecnico o artistico, con un breve sguardo al mercato estero con audio italiano. Buona collezione a tutti



Commenti (4)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: djfix13 pubblicato il 17 Maggio 2011, 15:11
mi aspettavo come avevano promesso che avrebbero fatto il BR in 3D anche della prima parte...aspetterò il cofanetto futuro con I e II parte ma tutta in 3D...
Commento # 2 di: nano70 pubblicato il 17 Maggio 2011, 23:45
Certo che un bitrate di 1509 Kb/s è il minimo sindacabile. Mi chiedo se un giorno faranno qualche Film (o magari BR musicali sarebbe ancora meglio) con un flusso vicino al massimo che può offrire il DTS MAHD...
Commento # 3 di: jubee_fs pubblicato il 24 Maggio 2011, 08:39
mmmmmm.... ma non era ALBUS Silente?
Commento # 4 di: AV Magazine pubblicato il 25 Maggio 2011, 17:27
Originariamente inviato da: jubee_fs
... ma non era ALBUS Silente?
Eh già... Proprio Albus. Chissà cosa passava in quel momento dentro i neuroni di CineMan...