Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Repo Men

di Alessio Tambone , pubblicato il 17 Gennaio 2011 nel canale SOFTWARE

“Universal distribuisce il thriller splatter interpretato da Jude Law, un film che non ha trovato spazio nella distribuzione cinematografica e che appoda direttamente in home video. Ecco il giudizio”

Un action thriller a sfondo fantascientifico vietato ai minori di 14 anni. E' questo Repo Men, film che in Italia ha saltato la distribuzione in sala e che arriva direttamente in home video su distribuzione Universal. Siamo in un futuro - forse - non troppo lontano. La società Union realizza e vende sofisticati organi artificiali che vengono impiantati per guarire pazienti da patologie e malattie altrimenti mortali. Ma non solo. Il catalogo della Union prevede infatti oltre a cuori, polmoni, fegati, ecc... anche tipologie non vitali come sistemi elaborati legati all'apparato visivo, olfattivo e anche riproduttivo. L'unico inconveniente è il prezzo elevato e un tasso di interesse per l'obbligatorio finanziamento ben oltre la soglia del furto.

In caso di mancato pagamento la Union - per contratto - è autorizzata a mandare in missione i Repo Men, uomini senza scrupoli che prelevano senza troppe cerimonie l'organo impiantato che diventa così nuovamente di proprietà della società. Il protagonista del film è Remy (Jude Law), uno dei migliori Repo Men in circolazione, che però dopo un necessario intervento di sostituzione del cuore, da cacciatore diventa preda. Sulle sue tracce il migliore amico (e collega) che è obbligato a riprendersi l'organo artificiale per un mancato pagamento.

Il divieto ai minori è assolutamente condivisibile. Il film è infatti pieno di scene al limite dello splatter che raccontano i prelievi degli organi in maniera abbastanza esplicita. Questo farà però la gioia di tutti gli spettatori che non si impressionano davanti a litri di sangue, bisturi, coltelli e seghe utilizzati dall'inizio alla fine. Buona come sempre la prova di Jude Law, affiancato in questo film dall'ottimo Forest Whitaker e diretto dall'esordiente Miguel Sapochnik. Repo Men è un film ben realizzato, che gioca con la regia, le musiche e lo script passando costantemente dall'azione alla black comedy, fino al sorprendente finale.

Qualità video

Il disco (BD-50) distribuito da Universal presenta il film in formato 2.35:1 con codifica video in AVC a 24p. Nonostante la maggior parte dei film abbia luogo in ambienti molto bui, il quadro restituito dal Blu-ray è caratterizzato da neri abbastanza profondi associati a immagini dall'ottimo contrasto. La scena risulta inoltre abbastanza pulita e bilanciata, con un dettaglio che nella maggior parte dei casi risulta più che discreto.

Qualità audio

La traccia italiana è codificata in DTS 5.1 (@ 768 kbps). I dialoghi puliti e bilanciati sono sorretti da una spazialità che è il punto di forza della codifica multicanale. I surround sono utilizzati in maniera precisa e continua, con un canale LFE dedicato principalmente a potenziare la colonna sonora del film (aspetto non secondario della pellicola). Leggermente meglio la codifica originale in DTS-HD Master Audio, con un flusso più dinamico rispetto alla - comunque buona - controparte italiana.

Contenuti extra

Molto povero il reparto extra. Assente il commento audio, che si perde nella conversione del disco per il mercato italiano rispetto all'edizione americana. I pochi contenuti presenti nel disco sono cinque scene eliminate, sette spot della Union e una inutile clip di sei minuti in alta definizione che illustra le aggiunte digitali effettuate alle riprese. Una clip che però non svela alcun segreto tecnico sulla lavorazione, insomma: una clip inutile. Fine degli extra!

La pagella secondo Alessio Tambone

Film 7
Authoring 7
Video 7
Audio 8
Audio V.O. 8
Extra 4

 

Articoli correlati

Home Video HD: Dicembre 2010

Home Video HD: Dicembre 2010

Panoramica sulle uscite home video in alta definizione per il mese di Dicembre 2010. Pubblichiamo il calendario delle uscite Blu-ray evidenziando i prodotti meritevoli di attenzione sul piano tecnico o artistico, con un breve sguardo al mercato estero con audio italiano. Buona collezione a tutti
Ritorno al futuro - La trilogia

Ritorno al futuro - La trilogia

Ieri notte Darth Vader è venuto giù dal pianeta Vulcano e mi ha detto che se non compravo l'edizione Blu-ray di Ritorno al Futuro mi avrebbe fuso il cervello...
Robin Hood

Robin Hood

Universal distribuisce in Blu-ray la versione Home Video di Robin Hood, nuova rivisitazione storica firmata dalla coppia Scott e Crowe



Commenti (10)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: TheRaptus pubblicato il 18 Gennaio 2011, 09:48
preso a noleggio.
Devo dire un buon film. Niente che mi ha fatto gridare al miracolo ma cmq un paio d'ore ben spese.
Ma non comprerò il dirsco.
Commento # 2 di: crystal pubblicato il 18 Gennaio 2011, 16:18
ho visto anch'io questo film acquistando il blu-ray. Mi trovo d'accordo con la rece di AV, film che si lascia guardare ma nulla di eclatante. Alcune scene davvero molto crude o splatter. Vietato ai deboli di stomaco.
Ormai l'ho acquistato, ma forse era preferibile il solo noleggio.
Commento # 3 di: Mega pubblicato il 20 Gennaio 2011, 19:08
un po alto secondo me il 7 in pagella per film.
Idea abbastanza originale, ma [SPOILER]il finale non mi e' piaciuto, si cade nel banale e la scena dei Jude e la tipa dentro il cavo' abbastanza fuori luogo [/SPOILER] IMHO ovviamente
Commento # 4 di: mattarellox pubblicato il 22 Gennaio 2011, 10:20
A me è piaciuto invece.
Jude Law è sempre grande, bella ed originale la trama, finale imho non scontato (o almeno io non l'avevo intuito )
Commento # 5 di: Kacacevic pubblicato il 22 Gennaio 2011, 16:16
@Mega: [SPOILER] è fuori luogo e surreale proprio perchè..non è reale ma frutto della sua immaginazione! secondo me ci stà. [/SPOILER]

cmq film buono,carino! e per uno studente di medicina anche molto eccitante
Commento # 6 di: stazzatleta pubblicato il 24 Gennaio 2011, 10:11
Originariamente inviato da: Kacacevic
e per uno studente di medicina anche molto eccitante


questa tua frase mi fa veramente rabbrividire

ad ogni modo il film mi è discretamente piaciuto

[SPOILER]il finale mi ha ricordato molto quello di Vanilla Sky[/SPOILER]
Commento # 7 di: robertocastorina pubblicato il 24 Gennaio 2011, 10:52
Originariamente inviato da: Mega
Idea abbastanza originale,...

Non è originale, Amenabar aveva fatto molto meglio con:[SPOILER] Apri i tuoi occhi[/SPOILER]
Originariamente inviato da: stazzatleta
[SPOILER]il finale mi ha ricordato molto quello di Vanilla Sky[/SPOILER]

[SPOILER]Vanilla Sky è un pessimo ed inutile remake di Apri i tuoi occhi.[/SPOILER]
Commento # 8 di: stazzatleta pubblicato il 24 Gennaio 2011, 11:23
@ Robertocastorina:

non ho visto il film che tu dici
Commento # 9 di: robertocastorina pubblicato il 24 Gennaio 2011, 12:17
Ti consiglio di guardarlo e vedrai che magicamente le tue valutazioni su Repo Men e [SPOILER]Vanilla Sky[/SPOILER] diverranno negative.
Commento # 10 di: Mega pubblicato il 24 Gennaio 2011, 12:37
Originariamente inviato da: robertocastorina
Non è originale, Amenabar aveva fatto molto meglio con:[SPOILER] Apri i tuoi occhi[/SPOILER]


ESATTO!