Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Venerdì 13 (2009)

di Edoardo Ercoli , pubblicato il 27 Settembre 2009 nel canale SOFTWARE

“Appena realizzato da Paramount, arriva il Blu-ray del riuscito remake del classico dell'Horror che vede come protagonista il celebre personaggio di Jason Voorhees, con ottima qualità audio video, colonna sonora originale in Dolby TrueHD e una serie interessante di contenuti extra, tutti in full HD”

 

Il film è del regista Marcus Nispel, che ha rispolverato una delle storie più famose dell'horror diventata una serie di ben 10 episodi; Sean S. Cunningham, ideatore della saga, è qui produttore esecutivo. A dispetto del titolo, identico a quello del primo film della saga, questo è un remake del secondo e del terzo episodio, con solo alcuni cenni di avvenimenti accaduti nel primo film ripresi nel prologo. Il giorno venerdì 13 è da sempre considerato funesto nei paesi anglosassoni. Anche la data di uscita al cinema non è casuale, si è scelto infatti Venerdì 13 Febbraio 2009 per la premiere mondiale .Nel prologo cinque giovani Whitney, Mike, Richie, Amanda e Wade si trovano in campeggio vicino a Crystal Lake, dove anni prima Pamela Voorhees, madre di un bambino di nome Jason morto per annegamento, aveva ucciso alcuni ragazzi che riteneva responsabili di non aver tentato di aiutare il figlio. Ora il ragazzino è tornato per vendicarsi e comincia a mietere vittime tra i 5 campeggiatori. Marcus Nispel si era già cimentato con successo nel remake di Non Aprite Quella Porta, altro classico del genere e prodotto da New Line Cinema. Proprio quest'ultima infatti ha contattato Michael Bay, Brad Fuller ed Andrew Form della Platinum Dunes per ideare un film che segnasse l'inizio dei remakes della saga di Venerdì 13. I diritti della serie erano però in comproprietà tra Paramount e Crystal Lake Entertainment, per entrarne in possesso New Line ha impiegato più di un anno di trattative, che si sono finalmente concluse solo grazie alla partecipazione alla produzione anche di alcuni delegati di Paramount. La sceneggiatura è invece stata affidata a Damian Shannon e Mark Swift, già autori dello spin off Freddy vs Jason; essi hanno però leggermente rielaborato la  narrazione della storia riassumendo in uno i primi 3 film della vecchia saga, abbreviando la parte sulle origini del personaggio di Jason, conferendogli invece un'aura di mistero e creando una mitologia a sè; questo spiega le eventuali discordanze col film del 1980 che gli appassionati potrebbero riscontrare. Lo scopo dei 2 nuovi sceneggiatori era quello di dare un tocco più realistico ed al passo coi tempi al nuovo film, inserendo sequenze molto crude e ricche di effetti speciali; purtroppo alla fine il copione è stato rivisto più volte tagliando molte sequenze d'azione per rientrare nei costi previsti dalla produzione: per esempio si pensi che in una scena non girata in cui Jason avrebbe dovuto camminare su carcasse di corvi morti, ognuno dei cadaveri sarebbe costato $100.000 dollari. Sono state riviste dagli sceneggiatori anche le modalità di uccisione: per non incorrere nella banalità di rifare le scene della vecchia serie praticamente identiche, sono state studiate nuove inquadrature per ognuna di esse. Il film è stato girato interamente ad Austin in Texas nel 2008 ed è già in lavorazione un seguito dal titolo Venerdì 13 parte 2, in uscita il 13 agosto 2010.

Qualità Video

Il film è presentato su BD-50 nel suo rapporto d'aspetto originale 2.35:1 cinemascope e codifica AVC-MPEG4 in versione estesa con scene non viste al cinema. Ovviamente è il film della saga che presenta la migliore qualità video, data la realizzazione recente, il direttore della fotografia Daniel Pearl ha dato prova di grande bravura, nonostante ci siano scene quasi tutte notturne, i neri sono perfetti e non mangiano i particolari, la profondità dell'immagine è notevole. La pulizia è notevole ed il dettaglio elevato, assolutamente assenti sia l'edge enhancement che gli artefatti di compressione. Unico difetto è che sull'incarnato c'è in alcuni casi una eccessiva saturazione e le scene diurne sono un po' sovraesposte.  Al di là di questi aspetti il risultato è pienamente godibile e molto convincente.

Qualità Audio

La traccia originale è in Dolby TrueHD 5.1 16bit 48KHz, molto valida e immerge letteralmente lo spettatore nell'atmosfera del film. Molti i suoni provenienti dai canali posteriori, soprattutto fruscii, voci, colpi etc. La traccia italiana in Dolby Digital 5.1 640Kbps non ha la presenza di quella originale, però ha un'ottima dinamica, davvero ampia ed una incredibile pulizia dei dialoghi, ben bilanciati.

Contenuti Extra

Come spesso fortunatamente accade nelle edizioni Paramount tutti i contenuti speciali sono in full HD: abbiamo una featurette dal titolo La rinascita di Jason Voorhees, di 12 minuti, è il classico Making Of con inteviste al regista Marcus Nispel, ai produttori, agli sceneggiatori ed al cast. Vi sono poi 8 minuti relativi a tre scene eliminate : una con due poliziotti, un finale alternativo ed una in cui si spiega come Jason abbia trovato la maschera da portiere di hockey. Troviamo poi la pop-up track che sfrutta il Picture in Picture col profilo 1.1 del Blu-ray denominata Terror Trivia Track di 12 min, un misto di dietro le quinte e making of; molto interessante è la parte sul make up della maschera da hockey. Abbiamo un'altra featurette dal titolo Squarci in avanti/Fendenti all'indietro di 10 min, un tributo alla saga originale di Venerdì 13 in cui figurano gli stessi protagonisti del making of,che spiega come i filmakers abbiano attinto alla storia ed allo spirito del materiale originale. Infine ci sono Le 7 uccisioni migliori per un totale di 22 min, in cui per ognuna abbiamo 3 minuti circa di vignette/storyboards e materiale dietro le quinte che illustra come si sia realizzata la scena senza computer grafica.

In definitiva un buon prodotto tecnicamente, anche se il film, in quanto remake, non è il massimo dell'originalità; comunque chi ama la saga non potrà fare a meno di averlo e poi l'atmosfera creata con la nuova colonna sonora merita da sola l'acquisto.

La pagella secondo Edoardo Ercoli

Film 6
Authoring 6
Video 7
Audio ITA 7
Audio V.O. 8
Extra 7

 

Articoli correlati

Venerdì 13 parte III

Venerdì 13 parte III

Anche il terzo capitolo della saga vede la luce in Blu-ray, realizzato in 3D anaglifo per il cinema, qui è presente solo in versione 2D con qualità superiore al secondo sequel sia sotto il profilo audio che video e con una ricca sezione di contenuti speciali, tutti in alta definizione
Venerdì 13 Parte II

Venerdì 13 Parte II

In formato Blu-ray Disc arriva il secondo episodio della famosissima saga che vede come protagonista Jason Voorhees: l'edizione è ricca di contenuti speciali anche in alta definizione ed è caratterizzato da una buona resa video e con un audio restaurato che non brilla per dinamica e qualità generale



Commenti