Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Batman & Robin

di Edoardo Ercoli , pubblicato il 18 Febbraio 2009 nel canale SOFTWARE

“Il quarto episodio della saga incentrata su Batman, datato 1997, è di nuovo diretto da Joel Schumacher, con l'uomo pipistrello interpretato da George Clooney. Anche se il meno convincente dei quattro dal punto di vista artistico, questo film spicca fra tutti sotto il profilo tecnico, sia audio che video che degli extra”

Nel quarto episodio della saga incentrata su Batman, datato 1997 e di nuovo diretto da Joel Schumacher, Batman è interpretato da George Clooney (più efficace di Val Kilmer), Robin da Chris O’Donnell, Batgirl da Alicia Silverstone, Mr.Freeze da Arnold Schwarzenegger ed Ivy da Ulma Thurman. Per l’ultima volta, visto che questo capitolo conclude la saga, Michael Gough interpreta il maggiordomo Alfred Pennyworth e Pat Hingle è il commissario di polizia James Gordon. Anche su questo episodio vi sono state le medesime critiche che ci furono sul precedente. Certamente sull’azione, sui personaggi e sullo sviluppo della trama prevalgono le scenografie complesse e ricercate, i giochi ed i simbolismi dei colori. In modo diverso la Warner Bros. ha ripreso a proporre la saga sull’Uomo Pipistrello sotto la direzione di Christofer Nolan con Batman Begins e Il Cavaliere Oscuro, a partire dal 2005. Il ricercatore Victor Fries, premio Nobel, nonché campione olimpionico, a causa di un incidente di laboratorio può vivere solo a 50° sotto zero, garantitigli da una tuta criogenica, non resisterebbe ad una temperatura più alta. Ora egli si chiama Mr. Freeze e coi diamanti vuole alimentare un’arma congelante per minacciare i concittadini e farsi finanziare le ricerche per poter curare sua moglie Nora, ibernata, affetta da un male incurabile, la sindrome di MacGregor. A Gotham, però, sta arrivando anche Pamela Isley, ora Poison Ivy, un’ecologa che in un centro di ricerca della Wayne Entreprises (di cui è proprietario Bruce Wayne, in Sudamerica) ha lavorato su dei veleni ma si è vista soffiare i risultati delle sue ricerche dallo scienziato Jason Woodrue, intenzionato a creare uno steroide potente che possa trasformare un uomo qualunque in un supersoldato, per venderlo a potenze straniere. Scoperto dalla collega, egli ha cercato di sbarazzarsene e l’ha sepolta tra sostanze chimiche letali...

Qualità Video

Anche l'ultimo della serie è in 1,85:1 ed è codificato in VC-1; insieme a "Batman Il Ritorno" è quello che ha il transfer migliore ed anche i colori più vivi. La saturazione è elevata, il livello del nero è corretto e nelle scene in ombra i particolari si possono contare tutti. Insomma nonostante l'esagerata carica cromatica, il contrasto è perfetto ed il risultato visivo è molto buono. Estremamente contenuta anche la grana.

Qualità Audio

Il mix audio è molto curato, specialmente la versione originale codificata in Dolby True HD 5.1 che è notevole da ogni punto di vista: effetti, pannings tra i canali, separazione e la chiarezza dei dialoghi sono ai massimi livelli. Ottima l'azione dei canali posteriori anche nella versione italiana in Dolby Digital 5.1 , la scena è avvolgente e  molto realistica, ed anche qui la separazione dei canali non lascia certo spazio a lamentele, il risultato è molto soddisfacente.

Contenuti speciali

Sull'ultimo disco della serie abbiamo l'ultima sezione del mega-documentario della durata di 27 minuti e si intitola "Batman Unbound"; ci sono anche il trailer originale in SD e le vignette-clip di 2 o 3 minuti sui buoni e sui cattivi della situazione. Troviamo poi il commento del regista Joel Schumacher per tutta la durata del film, che è più interessante di quello del precedente film Batman Forever, addirittura qui viene ipotizzato un ulteriore sequel, mai realizzato visto lo scarso successo di questo film. Schumacher asserisce qui che la parte meglio riuscita del film è proprio quella sulla storia di Alfred. Abbiamo una galleria di featurettes divisa in 5 parti dal titolo "Oltre Batman" , i titoli delle sezioni e le rispettive durate sono: "Bigger, Bolder, Brighter: The Production Design of Batman & Robin" (10 minuti), "Maximum Overdrive: The Vehicles of Batman & Robin" (10 minuti), "Dressed to Thrill: The Costumes of Batman & Robin" (12 minuti), "Frozen Freaks and Femme Fatales: The Makeup of Batman & Robin" (9 minuti), and "Freeze Frame: The Visual Effects of Batman & Robin" (9 minuti). A differenza dell'atro ducumentario più generico, questo è più incentrato sulla realizzazione del film dei costumi e degli effetti speciali. C'è anche una scena eliminata dal titolo "Alfred's Lost Love" che dura meno di 1 minuto, ed infine abbiamo 4 video musicali: Finally, we get four clips: "Look into My Eyes" di Bone Thugs-N-Harmony, "Foolish Games" di Jewel, "Gotham City" di R. Kelly e la celebre "The End Is the Beginning Is the End"degli Smashing Pumpkins.

Conclusioni

Anche se il meno convincente dei quattro dal punto di vista artistico, questo film spicca fra tutti sotto il profilo tecnico, sia audio che video che degli extra. Si tratta poi un inevitabile completamento per chi voglia la serie di tutti i film su Batman.

La pagella secondo Edoardo Ercoli

Film 5
Authoring 7
Video 7
Audio ITA 7
Audio V.O. 8
Extra 6

 

Articoli correlati

Batman Forever

Batman Forever

Il terzo episodio delle avventure di Batman, diretto da Joel Schumacher e uscito nel 1995, ha come interpreti principali Val Kilmer nel ruolo principale, con Tommy Lee Jones e Jim Carrey nella parte dei "cattivi". Se il film non è certo tra i più riusciti, si distingue per l'elevata qualità audiovideo e contenuti speciali
Batman il Ritorno

Batman il Ritorno

Il secondo film sull'uomo-pipistrello, diretto da Tim Burton con uno straordinario Danny De Vito nei panni del pinguino, ha segnato la storia del cinema poiché fu il primo che portò nelle sale il formato multicanale digitale Doly Digital. Si tratta di un'ottima edizione in formato ad alta definizione con video di buona qualità e audio particolarmente curato. Ricchissima la dotazione di extra.
Batman

Batman

Il primo Batman, diretto da Tim Burton con Michael Keaton, Jack Nicholson, Kim Basinger e la splendida colonna sonora funky di Prince, ha dato inizio alla fortunata serie di film prodotti da Warner e viene presentato in una eccellente edizione in Blu-ray Disc con ottimo video, un audio discreto e una serie di contenuti speciali assolutamente straordinaria



Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: GIANGI67 pubblicato il 02 Aprile 2009, 11:46
Posso dire una cosa,corroborata da altri forumers?Dei primi 4 Batman,oltre ad essere il piu' brutto,e' anche il meno riuscito a livello video.
Commento # 2 di: Glass141 pubblicato il 02 Aprile 2009, 12:00
Film di cui non sento assolutamente la mancanza...
Commento # 3 di: luctul pubblicato il 15 Aprile 2009, 12:12
quoto come ho già detto sull'altro 3d di batman forever
Commento # 4 di: capzero pubblicato il 15 Aprile 2009, 23:44
Originariamente inviato da: Redazione
questo film spicca fra tutti sotto il profilo tecnico, sia audio che video che degli extra


scusate, io non ho visto questo film, ma da quello che ho capito non è un granchè soprattutto dal punto di vista della storia.
in ogni caso mi chiedo come sia possibile che la redazione ne esalti il profilo tecnico ed i forumisti dicano l'esatto contrario
Commento # 5 di: GIANGI67 pubblicato il 16 Aprile 2009, 08:51
Boh,forse devono ancora testarlo a fondo...addirittura la recensione di AF lo boccia a livello tecnico...