Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

L'esorcista: la sfida tra HD e DVD

di Alessio Tambone , Emidio Frattaroli , pubblicato il 05 Maggio 2005 nel canale SOFTWARE

“Da aprile è disponibile in DVD L'esorcista: la genesi, prequel del celebre film del 1973. I nostri giudizi sul film, sull'edizione DVD a risoluzione standard e anche sull'edizione in DVD ROM in formato WMV-HD ad alta definizione.”

L'edizione in WMV-HD - qualità audio e video

Ebbene, una volta osservata la versione in formato WMV-HD sarà molto difficile poter tornare di nuovo al DVD Video. Il salto di qualità è estremamente elevato, molto più evidente rispetto all'aumento di risoluzione che vale poco più del doppio. Le immagini in formato WMV-HD sono caratterizzate da un dettaglio elevatissimo che saprà mettere in crisi anche molti dei videoproiettori high-end attualmente disponibili. Nelle immagini qui in basso abbiamo evidenziato alcuni particolari per sottolineare il notevole salto di qualità. 


Il tremendo salto di qualità delle immagini rispetto alla versione DVD Video è merito sicuramente delle scelte effettuate da Eagle Pictures che è partita sicuramente da un telecine in alta definizione di elevata qualità. Il bit-rate inoltre è molto elevato (circa 9,2 Mbit/sec) ed infatti si fa veramente mota fatica a riconoscere gli artefatti di compressione, anche per le solarizzazioni che sono praticamente assenti. Ottimo alnche il controllo delle sfumature con una sensazione di profondità estremamente elevata. Con un click sulle anteprime qui in basso è possibile confrontare direttamente gli screen-shot del DVD Video con quelli della versione in alta definizione. Le schermate del DVD Video sono state lasciate nell'originale formato anamorfico.


Screen-shot della versione in formato DVD Video e risoluzione di 720x576
- click per ingrandire -


Screen-shot della versione in formato WMV-HD e risoluzione di 1280x720
- click per ingrandire -

Anche la traccia Audio ci ha sorpreso per dinamica ed equilibrio generale anche se non sono da segnalare molti vantaggi rispetto alla traccia in Dolby Digital presente sul DVD Video. Per poter usufruire della traccia multicanale si hanno a disposizione due possibilità: utilizzare una scheda audio multicanale con le uscite 5.1 preamplificate oppure utilizzare un filtro AC3 per ricodificare in tempo reale la traccia audio WMApro direttamente in Dolby Digital e per potre utilizzare quindi un amplificatore home theater esterno attraverso l'uscita audio digitale ottica oppure cosassiale. Oltre alla presenza di una sola traccia audio in italiano, uno svantaggio dell'edizione WMV-HD è l'assenza di contenuti speciali, presenti invece nell'edizione DVD Video.


Proprietà del file WMV-HD